Uomo trovato morto in casa, il cane morde il fratello

PESCARA – Trovato morto uomo di 58 anni nella sua casa a Pescara. Si tratta di Antonio Santilli, il quale ieri pomeriggio, 11 dicembre, è stato trovato dal fratello, che abita nello stesso stabile di via Nora, nel quartiere Rancitelli di Pescara. 

Accanto al corpo senza vita c’era il cane dell’uomo, un meticcio, che ha reagito mordendo ad una mano il fratello, che era entrato in casa perchè non aveva notizie di Antonio. Il fratello ha riportato ferite per le quali ha dovuto far ricorso alle cure dell’ospedale dove è stato immediatamente trasportato. Mentre il cane è stato affidato al servizio veterinario.

Antonio Santilli sarebbe morto per cause naturali, secondo i risultati della ricognizione cadaverica. Ma comunque sono stati disposti esami tossicologici.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, che hanno trovato un involucro contenente 53 grammi di hashish, monete di piccolo taglio e un bilancino di precisione.