fbpx
Connect with us

Chieti

Chieti: fermati con mezzo chilo di cocaina. La nascondevano sotto il terreno in campagna

Pubblicato

il

Un’operazione condotta dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Chieti al confine tra le province di Chieti e Pescara, ha portato all’arresto di tre persone sorprese con mezzo chilo di cocaina e materiale vario per confezionare le dosi. Il valore di quanto posto sotto sequestro ammonterebbe a 1.200 euro. Sulle tre persone arrestate ora pesa l’accusa di illecita detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La droga è stata rinvenuta dai Carabinieri all’interno della Seat Ibiza sulla quale i tre viaggiavano. Ben 500g di cocaina imballati con del nastro adesivo sono stati sequestrati mentre il terzo uomo si addentrava nelle campagne con uno zaino, nel quale era nascosta altrettanta droga, destinata ad essere nascosta sotto il terreno delle campagne circostanti. Dall’udienza di convalida è stato confermato il carcere per uno dei tre. Gli altri due sono stati posti agli arresti domiciliari.

Chieti

Anziano trovato morto in casa a Vasto

Anziano ex finanziere trovato morto in casa.

Pubblicato

il

Di

VASTO – Nella mattinata di oggi, martedì 26 ottobre, in un appartamento in via San Rocco di Vasto, è stato trovato un uomo senza vita, nella sua abitazione. L’anziano morto in casa era un 74enne, ex finanziere, che viveva da solo.

Il 74enne trovato morto in casa, era in pensione da tempo dopo una vita lavorativa trascorsa con le fiamme gialle. I soccorsi giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.  

Nella casa dell’uomo sono gunti anche i carabinieri per le indagini del caso. Le forze dell’ordine hanno fatto un sopralluogo generale dell’abitazione dell’uomo. Sono in corso delle indagini per le cause della morte del 74enne trovato morto in casa.

Continua a leggere

Chieti

Minacce e lesioni all’ex fidanzata, arrestato pregiudicato 28enne

E’ stato tratto in arresto un 28enne per persecuzione e aggressione alla ex fidanzata e furti.

Pubblicato

il

Di

CHIETI – Un uomo di 28 anni di origini campane, ma residente in provincia di Chieti, è stato tratto in arresto con la condanna definitiva a 4 anni e 8 mesi di reclusione per atti persecutori e lesioni personali aggravate. Mercoledì 21 ottobre, il 28enne è stato arrestato per aggressione e minacce all’ex fidanzata.

I fatti risalgono al 2013, quando la ragazza, all’epoca minorenne, ha subito persecuzioni e aggressioni dall’uomo che si sono protratti per mesi. L’uomo, era già noto alle forze dell’ordine per furto aggravato e porto di arma da taglio.

Si tratta infatti di un pregiudicato responsabile anche di alcune rapine ai danni di esercizi commerciali, in particolare supermercati e tabaccherie, tutte commessi nell’area di Francavilla al Mare. Il 28enne arrestato per minacce ed aggressione all’ex fidanzata, ora si trova al carcere di Frosinone per scontare una condanna di 4 anni e 8 mesi di reclusione.

Continua a leggere

Chieti

63enne muore dopo una lite per strada: 4 indagati

Un uomo muore dopo una rissa.Ci sono 4 indagati.

Pubblicato

il

Di

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

VASTO – Lite tra giovani dalle conseguenze tragiche per un uomo di 63 anni intervenuto per sedare la zuffa tra i suoi figli ed altri ragazzi. Ha accusato un malore durante la rissa ed è morto poco dopo il ricovero in Ospedale a Vasto.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 22:00, in va Istonia, dove alcuni giovani tra i 20 e i 35 anni stavano litigando. L”uomo sarebbe intervenuto per sedare la rissa tra i suoi figli e gli altri due ragazzi. All’improvviso il 63enne ha accusato un malore durante la rissa . Sul posto sono giunti i Carabinieri per ascoltare i presenti su quanto accaduto.

Al momento ci sono 4 indagati. Il sostituto procuratore di Vasto, Michele Pecoraro, ha disposto l’autopsia. Il 63enne sarebbe deceduto per un arresto cardiaco probabilmente verificatosi in seguito alla lite. La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’Ospedale Clinicizzato di Chieti a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy