fbpx
Connect with us

Ancona

Disagi A14: sarà possibile richiedere i rimborsi del pedaggio

Carlo Di Natale

Published

il

ROMA – Nel corso del weekend è atteso un considerevole aumento dei volumi di traffico sulla rete di Autostrade per l’Italia lungo le principali direttrici da Sud verso Nord, in vista dei rientri per il termine delle festività natalizie.

In particolare, accodamenti con tempi di percorrenza significativamente superiori alla media sono previsti in A14, nel tratto compreso tra Vasto Nord e Porto S. Elpidio verso Ancona/Bologna, per la presenza di alcuni restringimenti di carreggiata disposti dall’Autorità Giudiziaria.

Lungo tali tratte i flussi maggiori si registreranno durante le giornate del 5 e 6 gennaio, dalla mattina e fino alle prime ore della serata.
Per questo motivo agli utenti che dalla Puglia e dall’Abruzzo intendono mettersi in viaggio verso Nord si consiglia di programmare le partenze in modo da attraversare i tratti abruzzesi e marchigiani della A14 nelle prime ore del giorno o nella tarda serata di domenica 5 o lunedì 6 gennaio.

In previsione di tali flussi di traffico, ASPI ha informato le strutture tecniche del MIT, proponendo una soluzione per rimodulare temporaneamente il posizionamento dei restringimenti, riducendone sensibilmente l’effetto sulla circolazione. Sulla base di tale soluzione, è stata sottoposta all’Autorità Giudiziaria una specifica istanza. Di tale iter sono state informate anche le Prefetture locali.

La società ha inoltre disposto un Piano operativo specifico, condiviso con la Polizia Stradale, potenziando il numero di uomini e mezzi su strada per assistere e informare l’utenza e per valutare eventuali percorsi alternativi in funzione dei tempi di percorrenza, monitorati in tempo reale. Inoltre, nelle fasce orarie di maggiore afflusso verrà disposto un presidio permanente della Protezione Civile che con 7 squadre dislocate lungo l’intera tratta offrirà assistenza agli utenti.

Per fornire un’informazione tempestiva e completa, durante le giornate di maggior traffico Autostrade per l’Italia invierà al MIT e alle Prefetture interessate degli appositi bollettini sulle condizioni di viabilità dei tratti abruzzesi e marchigiani della A14.

Gli automobilisti che dovessero subire ritardi significativi nei tempi di viaggio lungo le tratte della A14 oggetto di provvedimento da parte dell’Autorità Giudiziaria potranno inviare una richiesta di rimborso alla casella di posta elettronica info@autostrade.it, allegando copia dell’attestato di viaggio. La Società erogherà  – conclude il comunicato di Autostrade per l’Italia – i relativi rimborsi di pedaggio, valutando le richieste pervenute in funzione dei disagi effettivamente subiti.

Ancona

Nuovi casi nelle Marche di Covid-19

Aggiornamento odierno, nessun caso in provincia di Ascoli Piceno

Published

il

Nuovi casi nelle Marche di Covid-19.Il Gores ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 1179 tamponi: 660 nel percorso nuove diagnosi e 519 nel percorso guariti. Quattro casi positivi: uno registrato in provincia di Pesaro Urbino, uno in provincia di Ancona e due in provincia di Macerata.

Continua a leggere

Ancona

Dalla Regione Marche 3,2 milioni di euro per sostenere 600 imprese vitivinicole

L’Assessore Casini: “Aiuti post Covid destinati a calmierare il mercato con la distillazione o lo stoccaggio del vino”

Published

il

Sono 600 le imprese vitivinicole marchigiane che possono beneficiare di 3,2 milioni di aiuti regionali per programmare la ripartenza delle attività dopo l’emergenza Covid-19. Nell’ambito degli interventi finanziati con la “Piattaforma 210”, la manovra straordinaria con 50 misure economiche e 210 milioni di euro disponibili, due interventi riguardano la viticoltura. “Fanno parte del pacchetto di sette interventi destinati al settore agroalimentare, per complessivi 8,5 milioni di euro – ricorda la vicepresidente Anna Casini, assessore all’Agricoltura – Le agevolazioni consentono alle aziende del settore vitivinicolo di disporre di un aiuto straordinario per fronteggiare la riduzione di liquidità e sostenere le spese richieste dalle norme di sicurezza sanitaria legate alla pandemia. Anche in questo caso, tutte le imprese potenzialmente interessate possono accedere al contributo”. La misura non prevede una selezione dei richiedenti e garantisce il finanziamento di tutte le domande presentate, secondo le due linee sovvenzionate. Una ha un bacino potenziale di 150 imprese vitivinicole, alle quali sono riservati 1,2 milioni come aiuto alla distillazione volontaria per alleggerire la pressione sul mercato degli stock invenduti di vini di bassa qualità (4 euro a ettolitro per ogni grado di alcol distillato, ridotti a 1,25 euro se già beneficiario di altro aiuto per la distillazione). La seconda è riservata ai 450 produttori di vini di qualità: i 2 milioni di agevolazioni sostengono lo stoccaggio volontario, in attesa della ripresa del mercato, con 2 euro al mese per ettolitro di vino Doc e Docg (a denominazione di origine), ridotti a 1 euro per quelli Igt (a Indicazione geografica tipica).

Continua a leggere

Ancona

Covid-19, nessun nuovo caso nelle Marche

Lo rende noto il Gores

Published

il

Nessun caso positivo al coronavirus nella Regione Marche nelle ultime 24 ore.

Lo rende noto il Gores: sono stati fatti in totale 1.066 tamponi, di cui 657 nel percorso nuove diagnosi e 409 nel percorso guariti. 

Continua il trend positivo per la Regione.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone