fbpx
Connect with us

Chieti

“International Networking Week” di BNI, prima tappa a Francavilla al Mare

Pubblicato

il

International Networking Week

CHIETI – Si aprirà a Francavilla al Mare presso l’hotel “Villa Maria” il prossimo 1 febbraio la “International Networking Week”, la settimana mondiale del Networking professionale, organizzata da BNI (Business Network International), organizzazione di scambio referenze leader nel mondo. Si tratta del primo evento di tal genere in Italia e la prima tappa si terrà in Abruzzo.

L’intero ricavato della giornata sarà devoluto a “Business Voices”, una fondazione no-profit volta a sostenere progetti destinati all’istruzione e all’educazione dei più giovani. <<Aiutiamo i ragazzi di oggi a diventare gli imprenditori di domani>> recita lo slogan che accompagna l’evento. Non si tratta certo del primo progetto in tal senso, dal momento che da oltre 20 anni “Business Voices” organizza programmi rivolti alla formazione. “Adotta una Scuola” è uno di questi, con il quale i membri del BNI scelgono un Istituto da sostenere.

L’ultimo in ordine di tempo, è stato quello di Spoltore, “adottato” dagli imprenditori del capitolo Flaiano di Pescara. La scuola è stata oggetto di riqualificazione edilizia e ha potuto disporre di nuove attività didattiche pensate per i 900 studenti delle scuole d’infanzia, primaria e secondaria. Le aule sono state ritinteggiate, nuovi alberi sono stati piantati ed un vecchio scuolabus oramai dismesso è stato riconvertito in un laboratorio di scienze.

<<Business Voices non è una onlus ma un libero movimento di restituzione al territorio che si propone di supportare le scuole con la consapevolezza che la comunità imprenditoriale locale possa e debba giocare un ruolo sociale per ispirare i bambini e i ragazzi che saranno professionisti e imprenditori di domani – spiega Samya Di Donato, Ambassador Business Voices per l’Italia – Sposiamo iniziative non tramite la raccolta di denaro ma tramite la disponibilità e la generosità dei nostri imprenditori e professionisti>>.

L’evento dell’ 1 febbraio prevede un cartellone ricco di appuntamenti. Dopo i saluti e l’apertura del convegno alle ore 9 da parte della Region BNI Abruzzo, Sarah Cosmi terrà la conferenza “Karisma, autenticità o imitazione?” alle 9:30. Alle 10, Paolo Mariola parlerà di “National BNI-skill set e mind set per networking”, mentre alle 10:30 Samya Ilaria Di Donato affronterà il tema “Psicogenealogia e Networking”. Prima di un breve break, sarà presentato il progetto “Adotta una Scuola”. Alle 11:30 Davide Venturi tratterà di “Speed up Networking pro”, mentre dalle 12 alle 13:30 sarà la volta di “Networking con i 121”. Dopo la pausa pranzo, i lavori riprenderanno con lo show cooking di Antonella Barbella The Network Kitchen” al quale farà seguito l’intervento di Giorgia Campana Le parole che uniscono: come rafforzare il tuo Network”, alle 15:40. Alle 16 Francesca Gammicchia parlerà di “Elevator pitch: sfrutta al meglio ogni secondo dei tuoi 60’ ” e dopo una piccola pausa, il convegno si chiuderà con l’intervento “Sinergia e Comunicazione grazie al Networking” di Ismaele Capriotti e con il workshop “Le relazioni passano attraverso il corpo” di Gennaro Setola rispettivamente alle 17 e alle 17:30. Infine alle 18, le premiazioni BNI. Modera l’evento l’Avvocato Francesco Franchi

Il prezzo del biglietto per prendere parte alla prima tappa dell’ “International Networking Week” è di 65 euro se acquistato entro l’11 gennaio, oppure di 75 euro entro il 31 gennaio. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet http://www.businessvoices.it.

Con una rete di oltre 260mila membri in oltre 7.800 Capitoli in 193 paesi del mondo, BNI è l’organizzazione di scambio referenze più vasta e di successo al mondo. La sua mission è quella di aiutare i suoi membri ad aumentare il proprio business tramite un programma basato sul passaparola strutturato, positivo e professionale, che consente loro di sviluppare relazioni qualitativamente significative e a lungo termine con imprenditori e professionisti.

Abruzzo

Vaccini per tutti nel weekend a Fossacesia

Pubblicato

il

Vaccino anti-covid

FOSSACESIA – Sabato 31 luglio e domenica 1 agosto, presso la Palestra Polivalente di via I Maggio, a Fossacesia, due giorni dedicati alle vaccinazioni. Due le linee a disposizione degli utenti, che saranno operative dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Potranno eseguire la vaccinazione anche i minorenni, che dovranno essere accompagnati da entrambi i genitori. In caso uno dei genitori fosse impossibilitato a presentarsi, la dichiarazione di consenso dovrà essere firmata comunque da entrambi i genitori e ad essa dovrà essere allegata copia del documento di identità e del codice fiscale sia della madre che del padre. In caso, invece, di unico genitore esercitante la potestà genitoriale o altro soggetto titolare della potestà genitoriale sarà questi a firmare il consenso informato, indicando, ove presente, gli estremi del provvedimento attestante tale condizione. I genitori o i soggetti titolari della potestà genitoriale DEVONO, quindi, portare con sé i seguenti documenti: documento di identità e tessera sanitaria di entrambi i genitori o del titolare della potestà genitoriale; documento di identità del minore, tessera sanitaria del minore. Si precisa che in mancanza dei documenti sopra citati non si potrà procedere alla vaccinazione. Per facilitare la procedura, è possibile scaricare sul sito istituzionale del Comune di Fossacesia (fossacesia.org) il modello predisposto dalla Asl2 Abruzzo. Lo stesso sarà inviato messo a disposizione sui canali social del Comune di Fossacesia. “Lo scopo di questi nuovi appuntamenti nella nostra struttura sportiva – afferma il Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio – è quello di incrementare la copertura vaccinale. Non voglio fare terrorismo, ma ieri in Abruzzo abbiamo avuto 141 casi, un numero rilevante che ci dice molto ed in particolare che deve sollecitarci a vaccinarci. Mi auguro che questo ulteriore sforzo, che abbiamo promosso insieme alla Direzione Sanitaria della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, con la preziosa collaborazione di medici, personale infermieristico e della Protezione Civile comunale, trovi nei cittadini di Fossacesia una risposta positiva, a conferma dell’alto senso civico dimostrato per tutto il perdurare di questa drammatica crisi pandemica. La priorità assoluta della campagna vaccinale – rimarca Di Giuseppantonio – è quella di mettere in sicurezza le persone anziane, le fragili e i nostri ragazzi in vista della riapertura delle scuole”

Continua a leggere

Abruzzo

Incidente in montagna a Fara San Martino: soccorsa 50enne nonostante il forte vento

Pubblicato

il

FARA SAN MARTINO – Era con alcuni amici per un’escursione nel bosco di Fara San Martino, quando ad un tratto oggi pomeriggio una donna di 50 anni è scivolata ed è rimasta ferita. 

Subito i suoi amici hanno allertato il 118, che ha attivato il protocollo per il soccorso in montagna, coinvolgendo il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese. 

I soccorritori sono intervenuti per prestare aiuto e recuperare la donna ferita. Tuttavia l’elicottero del 118 non è riuscito ad intervenire, a causa delle forti raffiche di vento, così sono intervenute le squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico, che hanno recuperato la donna poi trasportata con l’ambulanza in ospedale. La donna non verte in gravi condizioni.

Continua a leggere

Abruzzo

Vaccino anticovid anche in camper sulla Costa dei Trabocchi: la proposta del sindaco di Fossacesia

Pubblicato

il

FOSSACESIA – Somministrare i vaccini ai giovani e ai turisti che frequentano e sono in vacanza nelle località balneari, predisponendo un camper itinerante che raggiunga tutti i centri della Costa dei Trabocchi, soprattutto quelli animati dalla movida. E’ la proposta che il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, lancia alla Regione Abruzzo e al Direttore Generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael. “E’ nell’interesse generale andare incontro alla gente, raggiungendola nei luoghi di villeggiatura dove tra l’altro sono più forti le occasioni di aggregazione – sottolinea Di Giuseppantonio -. Iniziative del genere nei mesi scorsi sono state già avviate in alcune parti della provincia di Teramo e credo che predisporre un servizio analogo anche in favore dei turisti che hanno scelto di trascorrere le loro vacanze a Fossacesia e negli altri centri che si affacciano sulla Costa dei Trabocchi, sia di fondamentale importanza per arginare la diffusione delle varianti del Covid. Soprattutto si darà l’opportunità ai giovani, soggetti protagonisti della movida che da noi è particolarmente viva, di potersi immunizzare e trascorrere in sicurezza i momenti di socialità. Il camper, dotato di personale medico e ausiliario, potrebbe offrire tra l’altro l’occasione agli studenti, in vacanza con le proprie famiglie, di sottoporsi a vaccinazione in vista della riapertura delle scuole a settembre. L’auspicio – conclude il sindaco Di Giuseppantonio – che la mia proposta trovi il favore di Regione e della Direzione Generale della Asl2 Abruzzo. D’altro canto predisporre un servizio camper per vaccinare è finalizzato a convincere quegli indecisi, sollecitare chi finora ha temporeggiato e ad agevolare le somministrazioni stesse, con un servizio ancora più capillare, affinché tutti rispondano positivamente all’appello per sconfiggere il Covid”.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy