“International Networking Week” di BNI, prima tappa a Francavilla al Mare

L’evento approda per la prima volta in Italia. Prima tappa è in Abruzzo. L’intero ricavato sarà devoluto all’iniziativa no-profit “Business Voices” che cura progetti volti a sostenere l’istruzione e l’educazione.

International Networking Week

CHIETI – Si aprirà a Francavilla al Mare presso l’hotel “Villa Maria” il prossimo 1 febbraio la “International Networking Week”, la settimana mondiale del Networking professionale, organizzata da BNI (Business Network International), organizzazione di scambio referenze leader nel mondo. Si tratta del primo evento di tal genere in Italia e la prima tappa si terrà in Abruzzo.

L’intero ricavato della giornata sarà devoluto a “Business Voices”, una fondazione no-profit volta a sostenere progetti destinati all’istruzione e all’educazione dei più giovani. <<Aiutiamo i ragazzi di oggi a diventare gli imprenditori di domani>> recita lo slogan che accompagna l’evento. Non si tratta certo del primo progetto in tal senso, dal momento che da oltre 20 anni “Business Voices” organizza programmi rivolti alla formazione. “Adotta una Scuola” è uno di questi, con il quale i membri del BNI scelgono un Istituto da sostenere.

L’ultimo in ordine di tempo, è stato quello di Spoltore, “adottato” dagli imprenditori del capitolo Flaiano di Pescara. La scuola è stata oggetto di riqualificazione edilizia e ha potuto disporre di nuove attività didattiche pensate per i 900 studenti delle scuole d’infanzia, primaria e secondaria. Le aule sono state ritinteggiate, nuovi alberi sono stati piantati ed un vecchio scuolabus oramai dismesso è stato riconvertito in un laboratorio di scienze.

<<Business Voices non è una onlus ma un libero movimento di restituzione al territorio che si propone di supportare le scuole con la consapevolezza che la comunità imprenditoriale locale possa e debba giocare un ruolo sociale per ispirare i bambini e i ragazzi che saranno professionisti e imprenditori di domani – spiega Samya Di Donato, Ambassador Business Voices per l’Italia – Sposiamo iniziative non tramite la raccolta di denaro ma tramite la disponibilità e la generosità dei nostri imprenditori e professionisti>>.

L’evento dell’ 1 febbraio prevede un cartellone ricco di appuntamenti. Dopo i saluti e l’apertura del convegno alle ore 9 da parte della Region BNI Abruzzo, Sarah Cosmi terrà la conferenza “Karisma, autenticità o imitazione?” alle 9:30. Alle 10, Paolo Mariola parlerà di “National BNI-skill set e mind set per networking”, mentre alle 10:30 Samya Ilaria Di Donato affronterà il tema “Psicogenealogia e Networking”. Prima di un breve break, sarà presentato il progetto “Adotta una Scuola”. Alle 11:30 Davide Venturi tratterà di “Speed up Networking pro”, mentre dalle 12 alle 13:30 sarà la volta di “Networking con i 121”. Dopo la pausa pranzo, i lavori riprenderanno con lo show cooking di Antonella Barbella The Network Kitchen” al quale farà seguito l’intervento di Giorgia Campana Le parole che uniscono: come rafforzare il tuo Network”, alle 15:40. Alle 16 Francesca Gammicchia parlerà di “Elevator pitch: sfrutta al meglio ogni secondo dei tuoi 60’ ” e dopo una piccola pausa, il convegno si chiuderà con l’intervento “Sinergia e Comunicazione grazie al Networking” di Ismaele Capriotti e con il workshop “Le relazioni passano attraverso il corpo” di Gennaro Setola rispettivamente alle 17 e alle 17:30. Infine alle 18, le premiazioni BNI. Modera l’evento l’Avvocato Francesco Franchi

Il prezzo del biglietto per prendere parte alla prima tappa dell’ “International Networking Week” è di 65 euro se acquistato entro l’11 gennaio, oppure di 75 euro entro il 31 gennaio. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet http://www.businessvoices.it.

Con una rete di oltre 260mila membri in oltre 7.800 Capitoli in 193 paesi del mondo, BNI è l’organizzazione di scambio referenze più vasta e di successo al mondo. La sua mission è quella di aiutare i suoi membri ad aumentare il proprio business tramite un programma basato sul passaparola strutturato, positivo e professionale, che consente loro di sviluppare relazioni qualitativamente significative e a lungo termine con imprenditori e professionisti.