fbpx
Connect with us

Abruzzo

Martinsicuro, taglio dei pini, il commento del Sindaco

Published

il

Di seguito il post del Sindaco Massimo Vagnoni, sul taglio dei pini in via Roma a Martinsicuro.

Buonasera a tutti.
Da questa mattina stiamo ricevendo diverse lamentele sul taglio dei pini su un tratto di Via Roma .
Doveroso, pur nel rispetto di ogni pensiero in merito, chiarire cosa si sta facendo .
All’interno del progetto inerente la sistemazione di alcuni tratti della sede stradale di Via Roma interessati dalla presenza di radici che costituiscono un pericolo per gli utenti, abbiamo incaricato un studio agronomico al fine di verificare l’incidenza del taglio delle radici sulla stabilità presente e futura delle piante .
L’esito ha evidenziato problematiche per alcune piante che hanno reso necessario provvedere al taglio di alcuni esemplari .
Stiamo quindi agendo innanzitutto con l’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale, diffusamente compromessa dalla presenza di radici su strade e marciapiedi .
Naturalmente nella maggior parte dei casi riusciamo ad intervenire salvaguardando l’importantissimo patrimonio verde della nostra Città.
Altre volte, come nel caso di specie, ciò non è stato possibile.
La necessaria messa in sicurezza delle nostre strade non ci fa dimenticare la necessità di procedere, a breve, ad una compensazione del taglio con nuove piantumazioni, ove possibile, e con tipologie di alberature adeguate al nostro tessuto urbano .
Nel frattempo continueremo nella cura del nostro patrimonio arboreo con continue ed adeguate attività di manutenzione che salvaguardino il più possibile la stabilità delle stesse, come stiamo facendo con un’importante attività di potatura in questi giorni.
A disposizione per ogni necessario e/o ulteriore chiarimento.

Abruzzo

Coronavirus, in Abruzzo 3309 casi positivi in totale, nessun nuovo caso rispetto a ieri

Del totale dei casi positivi, 229 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, 827 in provincia di Chieti, 1592 in provincia di Pescara, 632 in provincia di Teramo, 26 fuori regione, mentre per 3 casi non è indicata la provenienza

Valentina Fagnani

Published

il

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità: in Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3309 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila.

Rispetto a ieri non si registrano nuovi casi.

30 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 0 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 126 (-7 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 464 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2689 dimessi/guariti (+7 rispetto a ieri, di cui 12 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2677 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 156, con una diminuzione di 7 unità rispetto a ieri.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 110126 test.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: assembramenti e rissa in piazza, denunciati due minorenni

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

TERAMO – Il fatto è avvenuto in piazza Sant’Anna a Teramo nella notte tra sabato e domenica 5 luglio. A seguito di un blitz per il rispetto delle norme anti-Covid e divieto di assembramenti, i carabinieri sono riusciti a sedare una rissa scoppiata nella piazza tra ragazzi. Due di essi sono risultati essere minorenni e uno dei due brandiva anche un coltello.

I due sono stati identificati e dalla perquisizione è risultato che uno di essi fosse in possesso anche di un tirapugni. Immediatamente informata di quanto accaduto la procura della repubblica per i minorenni dell’Aquila.

Continua a leggere

Teramo

Alba Adriatica: locale chiude 5 giorni per assembramento

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

ALBA ADRIATICA – A seguito dei controlli anti-Covid nei locali della movida, il questore di Teramo ha disposto la chiusura di una nota discoteca per 5 giorni.

I controlli sono stati effettuati nella notte tra sabato e domenica e sono stati impegnanti polizia scientifica, la polstrada, pattuglie della guardia di finanza, unità cinofile antidroga delle fiamme gialle, Nas e dei carabinieri.

Oltre alla violazione del divieto di assembramento, due persone fuori dal locale sarebbero state trovate in possesso di sostanze stupefacenti. Immediata la chiusura per cinque giorni. I controlli stanno proseguendo per tutta la provincia di Teramo.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone