MONTESILVANO – Un bimbo di 16 mesi è rimasto ustionato dall’acqua bollente. Immediato il trasferimento al Pronto soccorso dell’ospedale di Pescara dove gli sono state diagnosticate ustioni di terzo grado sul tronco, braccia, collo e mento. Vista la gravità, il bimbo è stato trasferito al Policlinico Gemelli di Roma.