Grande successo per la conferenza sul Reality Transurfing di Primo Pierantozzi

Primo Pierantozzi conferenza Reality Transurfing AP

ASCOLI PICENO – Grande successo ieri sera per la conferenza tenuta da Primo Pierantozzi. Sala piena a Palazzo dei Capitani per ascoltare l’autore e mental coach professionista che, vero mattatore, ha saputo condurre la serata in maniera impeccabile. Fino alla conclusione dell’evento, grande attenzione da parte di tutta la platea, per approfondire la tecnica del Reality Transurfing.

Introdotta nei primi anni 2000 dall’autore e fisico quantistico russo Vadim Zeland, questa filosofia di vita si è in fretta diffusa in tutto il mondo. Incentrata sul pieno controllo della propria vita e del proprio destino, ribalta completamente il modo di agire e pensare. È composta da una serie di pratiche concrete, volte a gestire consapevolmente la realtà quotidiana.

Già da diverso tempo Primo Pierantozzi, mental coach certificato, autore del best seller “Il Distacco che Libera” ed attualmente impegnato nella stesura della sua seconda fatica letteraria, si è avvicinato al fenomeno culturale del Reality Transurfing. Ne è rimasto affascinato al punto da decidere di diffonderlo anche nel nostro paese. Dopo essere stato certificato dallo stesso teorico della pratica, Vadim Zeland, come Transurfing Coach per l’Italia, da qualche anno attraversa la penisola in lungo ed in largo per tenere conferenze e seminari, molto seguiti, sull’argomento.

La serata di formazione esperienziale di ieri sera, organizzata in collaborazione con l’Avis comunale di Ascoli Piceno, è stata la prima di un doppio appuntamento. Il prossimo mercoledì 22 gennaio infatti, si terrà la seconda parte. I capisaldi intorno ai quali le due conferenze hanno fatto e faranno perno riguardano la gestione consapevole della propria vita e le tecniche per non subire con passività le circostanze. I presenti hanno seguito fino alla fine con grande attenzione e partecipazione.