Samb: contro l’Arzignano un misero punticino

Due punti nelle ultime tre gare. Il "Menti" ancora tabù. Commenti, interviste, sintesi filmata.

26 gennaio 2020. Arzignano-Samb 1-1. Foto Sambenedettese Calcio.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ pareggio al “Romeo Menti” di Vicenza tra la matricola Arzignano Valchiampo e la Samb di mister Paolo Montero.

Senza Angiulli e Cernigoi, i rossoblu portano a casa un misero 1-1, terzo in trasferta.

Mister Montero schiera un 4-3-3 con Biondi e Gemignani esterni difensivi e Miceli e Di Pasquale centrali, Gelonese, Rocchi e Frediani nella zona nevralgica del campo, Di Massimo, Grandolfo e Orlando in attacco.

L’Arzignano alla ricerca del primo successo casalingo ha come punta di riferimento il temuto sambenedettese Piccioni.

Primo tempo soporifero sulla falsa riga del match perso al “Riviera” contro la Vis Pesaro; poche occasioni per la Samb che però va a segno alla mezzora con Grandolfo stoppato dall’arbitro Pascarella di Nocera Inferiore che vede un fantomatico fallo dell’attaccante sul suo marcatore.

Cinque minuti dopo sono i padroni di casa che sotto misura trovano la rete del vantaggio con Bigolin: Massolo respinge la sfera quando questa ha già oltrepassato la linea bianca.

Quinta rete in casa per i veneti che tra le mura amiche sono i peggiori del girone con soli cinque punti conquistati.

Al decimo minuto della ripresa il mister rossoblu ne cambia tre in un solo botto: Rapisarda, Piredda e Volpicelli sostituiscono Miceli, Rocchi e Di Massimo.

Pochi secondi più tardi la Samb perviene al pareggio grazie ad un’azione d’affondo sulla destra di Rapisarda per Piredda che, nonostante fosse stretto nella morsa dei difensori avversari, lascia passare la palla al centro dove ad un passo dalla porta Grandolfo può insaccare in rete per il suo primo sigillo in rossoblu.

Curiosità: il neo acquisto “invernale” rivierasco aveva segnato l’ultima rete proprio contro la matricola veneta lo scorso 24 novembre a Pesaro con la maglia della Vis (gol vittoria del 2-1).

La Samb ha una buona mezzora per far suo l’incontro e vincere per la prima volta nella storia sul terreno del “Romeo Menti”.

Ma il gioco che eravamo abituati a vedere fino ad un paio di settimane fa si limita a confezionare soltanto due occasioni firmate da Volpicelli: la prima su tiro dalla distanza, deviato, che sfiora il palo alla sinistra della porta veneta, la seconda con una conclusione ravvicinata deviata d’istinto miracolosamente dall’estremo difensore avversario.

Tutto qui.

La Samb porta a casa un misero punticino, il secondo nelle tre gare “abbordabili” contro Vis Pesaro, Fano e Arzignano pronosticate alla vigilia come tre possibili vittorie…

Il prossimo appuntamento è fissato per lunedì 3 febbraio ore 20:45 contro la Fermana al “Riviera delle Palme”.

Rientreranno Angiulli e Cernigoi ma è indubbio che questa squadra, anche per inserirsi nella “griglia PlayOff”, avrebbe bisogno di rinforzi soprattutto nella zona centrale del campo.

Luigi Tommolini


Arzignano Valchiampo-Samb 1-1

ARZIGNANO VALCHIAMPO (3-4-3) Tosi; Bonalumi, Bigolin, Pasqualoni; Tazza, Calcagni (70′ Perretta), Maldonado, Barzaghi (70′ Lo Porto); Heatley (70′ Rocco), Piccioni (88′ Cais), Pattarello (45′ Balestrero)  A disp. Faccioli, Amatori, Hoxha All. Colombo

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Massolo; Biondi, Miceli (55′ Rapisarda), Di Pasquale, Gemignani; Rocchi (55′ Volpicelli), Gelonese, Frediani; Orlando, Grandolfo, Di Massimo (55′ Piredda) A disp. Fusco, Vento, Trillò, Bove, Carillo, Garofalo, Malandruccolo, Panaioli All. Montero

TERNA Arbitra Mattia Pascarella della sezione di Nocera Inferiore, coadiuvato dagli assistenti Marco Croce (Nocera Inferiore) e Orlando Ferraioli (Nocera Inferiore)

MARCATORI 36′ Bigoli, 57′ Grandolfo

NOTE Ammoniti: 37′ Rocchi, 43′ Gelonese, 70′ Tazza



La sintesi di Arzignano-Samb (clicca qui)



SALA STAMPA

Arzignano-Samb 1-1, l’allenatore Paolo Montero

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Domenica 26 gennaio 2020



IL CAMPIONATO DELLA SAMB



ARTICOLI CORRELATI

Samb e Arzignano non hanno mai vinto al “Menti”…