fbpx
Connect with us

Fermo

Soprintendenza Marche: oltre ad Ascoli anche Fermo e Macerata avranno una sede

Pubblicato

il

FERMO – Una sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio anche a Fermo e Macerata.

È il risultato che è conseguito all’incontro di giovedì, 16 gennaio 2020, a Roma al Mibact (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo) fra il professor Lorenzo Casini, Capo di Gabinetto del Ministro Dario Franceschini, il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ed il Senatore Francesco Verducci.

‘I cittadini di Fermo, i professionisti, gli Enti e i Comuni della Provincia potranno rapportarsi nelle pratiche relative alla Sovrintendenza in una sede a Fermo. Questo quanto ci è stato esplicitamente rassicurato dal Capo di Gabinetto del Ministro Franceschini, anche a seguito delle riflessioni portate avanti sia dal sottoscritto che dal senatore Francesco Verducci, con cui sono stato in contatto anche nelle scorse ore.

Insieme al senatore Verducci oggi a Roma abbiamo incontrato il Capo di Gabinetto del Ministero’.

Queste le parole del Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro a margine dell’incontro e pubblicate nel comunicato stampa del Comune.

Paolo Calcinaro

‘È intendimento del Ministero – ha proseguito il primo cittadino fermano –  portare avanti tre unità di Marche Sud, una per provincia, Ascoli con la sede istituzionale del Sovrintendente, Fermo e Macerata dove saranno presenti i funzionari di zona che, come sanno bene i professionisti, sono quelli che portano avanti pareri e pratiche.

Il territorio avrà un forte vantaggio: rispetto alla scelta di accentrare tutto ad Ascoli c’è una correzione che possiamo dire è virtuosa. Gli uffici saranno costituiti una volta decretata ufficialmente la Sovrintendenza di Marche Sud: contiamo che il Ministero venga a breve a Fermo per iniziare a valutare la sede fra le varie possibilità che possiamo oggi offrire’.

Fermo

Fermo: circonvenzione di incapaci e furto di auto, elevate tre denunce

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

FERMO – A fronte dei controlli eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Fermo, due persone di origine campana sono state deferite. I due sarebbero accusati di circonvenzione di persone incapaci in quanto avrebbero approfittato di un anziano che versava in condizioni psico-fisiche precarie, per prelevare dal suo conto corrente centinaia di euro con la scusa di volerlo aiutare in alcuni acquisti. Anche un 49enne è stato denunciato perché ritenuto l’autore di furti commessi ai danni di auto in sosta.

Continua a leggere

Fermo

In giro con un’auto rubata, denunciato 50enne

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

PORTO SAN GIORGIO – A fronte dei controlli eseguiti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Fermo, un 50enne è stato denunciato con l’accusa di furto. Infatti, al momento del fermo, l’uomo si trovava in giro con un’auto rubata e che è risultata essere poi di un cittadino della provincia di Ascoli. Il mezzo sottratto è stato restituito al proprietario e l’uomo denunciato.

Continua a leggere

Fermo

Fermo: ruba un’auto ad un pensionato, arrestato

Pubblicato

il

FERMO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Fermo hanno arrestato un uomo per il reato di furto. Nei giorni scorsi un pensionato aveva denunciato la scomparsa della sua auto e di qui si è risaliti al ladro che, da quanto si apprende, aveva già precedenti per ricettazione di veicoli rubati. L’automobile è stata ritrovata e restituita al legittimo proprietario. L’uomo è stato arrestato e ora dovrà comparire tre giorni alla settimana davanti alla Polizia Giudiziaria per gli accertamenti. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy