Coronavirus, Codacons: ”Rimborso spese per treni, aerei, hotel ed eventi senza alcuna penale o costo”

Sul sito ufficiale del Codacons è possibile scaricare il modulo per chiedere i rimborsi

Il Coronavirus ha fermato molti dei quotidiani spostamenti nazionali e internazionali che classicamente abitano in nostro paese. Con ragionevole cura per se e gli altri, l’idea dei più è quella di rimandare, laddove non necessari, viaggi già prenotati e cercare di rimanere il più stazionari possibili. Ma chi aveva già prenotato e pagato mezzi di trasporto, hotel o altro, come farebbe a riavere la somma già sborsata? Ci delucida il Codacons: un’associazione senza fini di lucro, nata nel 1986 in difesa dei consumatori e dell’ambiente, quale erede di precedenti campagne risalenti alla cosiddetta “guerra alla SIP” del 1976. Il Presidente nazionale è Carlo Rienzi.

Tutti coloro che hanno prenotato un viaggio ma non intendono più partire vista l’emergenza Covid-19, possono chiedere il rimborso senza alcuna penale.

Sul sito ufficiale del Codacons è possibile scaricare il modulo per chiedere i rimborsi.