fbpx
Connect with us

Abruzzo

Corropoli: approvato il regolamento di Polizia Rurale

Published

il

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota.

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale è stato approvato, con il voto favorevole della maggioranza, il Regolamento di Polizia Rurale, redatto dall’esperta incaricata, Valeria Coppa, intervenuta in consiglio per illustrare i punti salienti del documento, su invito dell’Amministrazione comunale.

Tra i vari aspetti il Regolamento, costituito da sei titoli, 56 articoli e due allegati esplicativi, tratta i fossi, i canali e quanto relativo alla manutenzione, in più disciplina l’esercizio e la pulizia dei fossati privati non in manutenzione ad enti pubblici, al fine di consentire il libero deflusso delle acque ed evitare così danni all’ambiente e alle proprietà pubbliche e private, soprattutto nel caso dei sempre più frequenti eventi metereologici di carattere alluvionale. L’obiettivo è quello di prevenire e mitigare il rischio idrogeologico anche attraverso la diffusione delle tecniche e modalità corrette di lavorazione dei terreni.

Il Sindaco Dantino Vallese e l’assessore all’Ambiente, Roberta Grilli, dichiarano: «È un altro importante risultato raggiunto da questa Amministrazione e a breve il nuovo Regolamento sarà illustrato ai cittadini con un ciclo di incontri sul territorio comunale.  Il verificarsi di eventi meteo eccezionali ci chiama tutti, istituzioni e cittadini, alla massima collaborazione e a comportamenti improntati al senso civico. Come nostro costume punteremo più sull’informazione preventiva che a sanzionare indiscriminatamente, per questo motivo daremo il più alto risalto possibile a questo strumento che sarà consultabile, a breve, anche sul sito del Comune».

«Il Regolamento, quale fonte secondaria del diritto, ha finalità esplicative ed esemplificative e, sono certa, permetterà ai cittadini di comprendere rapidamente la normativa generale da seguire – dichiara l’esperta, Valeria Coppa -.  Nel redigere questo regolamento ho cercato di utilizzare il più possibile un linguaggio semplice e comprensibile a tutti, richiamando le normative generali, ma ancorando il tutto alle necessità del territorio corropolese e di quanti vi svolgono la loro attività. Ringrazio per la proficua collaborazione il Responsabile dell’Area Tecnica, Angelo Cretone, e il Comandante della Polizia Locale, Marx Di Luca».

«La realizzazione di un Regolamento Comunale per la manutenzione dei fossi rappresenta un concreto passo in avanti nel riordino del territorio – dichiara il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale, Umberto D’Annuntiis -. Il Regolamento di Polizia Rurale, opportunamente aggiornato, intende guidare non solo l’amministratore e il tecnico ma anche il cittadino con una sorta di “vademecum” contenente le buone pratiche per la manutenzione della maglia idrografica minore. Sicuramente è da estendere in altre realtà regionali questo modello partecipativo, che vede collaborare assieme soggetti pubblici e privati nel complesso tema del governo delle acque superficiali e della difesa del suolo».

Abruzzo

Coronavirus, in Abruzzo 3309 casi positivi in totale, nessun nuovo caso rispetto a ieri

Del totale dei casi positivi, 229 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, 827 in provincia di Chieti, 1592 in provincia di Pescara, 632 in provincia di Teramo, 26 fuori regione, mentre per 3 casi non è indicata la provenienza

Valentina Fagnani

Published

il

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità: in Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3309 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila.

Rispetto a ieri non si registrano nuovi casi.

30 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 0 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 126 (-7 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 464 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2689 dimessi/guariti (+7 rispetto a ieri, di cui 12 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2677 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 156, con una diminuzione di 7 unità rispetto a ieri.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 110126 test.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: assembramenti e rissa in piazza, denunciati due minorenni

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

TERAMO – Il fatto è avvenuto in piazza Sant’Anna a Teramo nella notte tra sabato e domenica 5 luglio. A seguito di un blitz per il rispetto delle norme anti-Covid e divieto di assembramenti, i carabinieri sono riusciti a sedare una rissa scoppiata nella piazza tra ragazzi. Due di essi sono risultati essere minorenni e uno dei due brandiva anche un coltello.

I due sono stati identificati e dalla perquisizione è risultato che uno di essi fosse in possesso anche di un tirapugni. Immediatamente informata di quanto accaduto la procura della repubblica per i minorenni dell’Aquila.

Continua a leggere

Teramo

Alba Adriatica: locale chiude 5 giorni per assembramento

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

ALBA ADRIATICA – A seguito dei controlli anti-Covid nei locali della movida, il questore di Teramo ha disposto la chiusura di una nota discoteca per 5 giorni.

I controlli sono stati effettuati nella notte tra sabato e domenica e sono stati impegnanti polizia scientifica, la polstrada, pattuglie della guardia di finanza, unità cinofile antidroga delle fiamme gialle, Nas e dei carabinieri.

Oltre alla violazione del divieto di assembramento, due persone fuori dal locale sarebbero state trovate in possesso di sostanze stupefacenti. Immediata la chiusura per cinque giorni. I controlli stanno proseguendo per tutta la provincia di Teramo.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone