Far West Via Marsala: preso algerino

Interrogato dagli inquirenti. Farebbe parte di una banda che ha ridotto in fin di vita un giovane a Torre di Palme

Arresto, manette (Il Martino - ilmartino.it -).

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ un algerino di 35 anni la persona fermata dalle Forze dell’Ordine dopo l’inseguimento culminato con la sparatoria di Via Marsala ieri mattina.

Il Nord Africano era insieme ad altri due individui che sono riusciti a fuggire attraverso la ferrovia una volta speronati dall’auto dei poliziotti nella via che collega San Benedetto del Tronto a Grottammare.

In un primo momento si era pensato che la Banda fosse quella che poche ore prima aveva assaltato un porta valori a Sant’Elpidio a Mare (100 mila euro il bottino).

Molto probabilmente i tre malviventi sono stati protagonisti di un fatto di sangue avvenuto la sera prima a Torre di Palme; regolamento di conti contro un clan avverso in un casolare abbandonato con un giovane ridotto in fin di vita.

Il malvivente algerino è sotto interrogatorio.


ARTICOLI CORRELATI

Ultim’ora: far west in Via Marsala