Un dramma quello che si è consumato venerdì mattina in una traversa del lungomare di Giulianova. Una ragazzina 14enne, al volante di una macchina, ha investito la madre mentre faceva retromarcia.

Da quanto emerso fino ad ora dalle indagini, pare che per la ragazza non fosse la prima volta alla guida di una vettura e che sarebbe stata notata già altre volte al volante dell’auto di famiglia, dagli stessi residenti della zona.

Dopo l’interrogatorio, avvenuto venerdì, il pm ha disposto un’autopsia sul corpo della madre 40enne previsto per la giornata di oggi, lunedì 17 febbraio. Secondo quanto emerso dall’interrogatorio, la ragazza avrebbe chiesto di provare l’auto alla madre, la quale successivamente sarebbe scesa dalla vettura.

Da una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, la vettura, dopo l’investimento, si sarebbe schiantata contro il muretto dell’abitazione. Poi, le grida della 14enne hanno richiamato i residenti che prontamente hanno provveduto ad allertare i soccorsi del 118, ma per la donna non c’è stato nulla da fare. Ora sulla ragazzina graverebbe il reato di omicidio stradale colposo.