fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Samb: vincere contro il Ravenna!

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La striscia negativa più lunga della stagione: cinque gare senza vincere, soltanto due punti.

La Samb di Paolo Montero affronta questo pomeriggio al “Riviera” ore 17:30 il Ravenna di Foschi invischiato nella zona PlayOut.

I rossoblu devono assolutamente scacciare lo zero nella casella dei gol realizzati nelle ultime due giornate…

Tante occasioni avute contro Fermana e Modena, soprattutto nel primo tempo, tutte buttate al vento e sprecate in malo modo.

Samb-Ravenna è la gara della verità: sarà curioso vedere la tenuta atletica della compagine di casa che nelle più recenti apparizioni è calata vistosamente nel secondo tempo dopo una prima frazione di gioco a ritmi più che sufficienti.

Mister Paolo Montero afferma che non si deve tanto parlare di “crisi” atletica quanto di calo della tensione mentale…

Tornano disponibili Di Pasquale (dopo la squalifica) e Frediani mentre i dubbi nella formazione consistono nella scelta in avanti di Orlando o Volpicelli.

Il Ravenna di Foschi è reduce dalla sconfitta in casa contro il Piacenza (1-2) e nelle ultime otto gare ha conquistato 6 punti grazie alla vittoria in casa contro la Fermana 1-0 e i pareggi contro Imolese, Vis Pesaro (fuori casa) e Fano (in casa). Ultima vittoria in trasferta il 2 dicembre scorso nel derby contro il Rimini 2-1 vinto in rimonta grazie alle reti in 3 minuti (25st e 27st) di Giuseppe Giovinco e Michael D’Eramo.

Dalla Romagna sono stati acquistati 38 tagliandi.

Luigi Tommolini


VERSO SAMB-RAVENNA: LE PAROLE DI PAOLO MONTERO

Verso Samb-Ravenna: l'allenatore Paolo Montero

Verso Samb-Ravenna: l'allenatore Paolo Montero

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Sabato 15 febbraio 2020



IL CAMMINO IN CAMPIONATO DELLA SAMB



LE ULTIMISSIME IN CASA RAVENNA

Ravenna con gli uomini contati in difesa vuole ripetere l’impresa dell’anno scorso

La ventiseiesima giornata di questo combattutissimo campionato vede i giallorossi impegnati su uno dei terreni più affascinanti dell’intera serie C: Il Riviera delle Palme. Stadio storico che con il tifo caloroso dei propri sostenitori può diventare un’arma in più per gli avversari di questo turno, una Sambenedettese che al momento è in piena corsa per conquistare un buon piazzamento nei playoff. Nonostante la classifica, i rossoblù non stanno attraversando un momento molto positivo per chi, come loro, ambisce ai piani alti, la vittoria manca da 5 giornate e le voci di corridoio danno addirittura in bilico la posizione di Montero. La voglia di uscire dal periodo nero sarà sicuramente un aspetto in più da non sottovalutare per potere vedere il Ravenna conquistare dei punti importantissimi. Le motivazioni di certo ai giallorossi non mancheranno, non bastasse il palcoscenico su cui si andranno ad esibire, la classifica ha bisogno di essere nutrita velocemente con punti salvezza, non importa avversario o stadio. Tra le altre cose, pur in svantaggio negli scontri diretti in terra marchigiana (7 vittorie Sambenedettese, 2 per il Ravenna e 5 pareggi), la squadra di Foschi ha già dimostrato di sapere come si espugna il Riviera delle Palme, l’anno scorso infatti grazie alla rete di Galuppini furono i giallorossi a gioire. In settimana l’allenatore ha dovuto fare fronte ad alcune defezioni soprattutto nel reparto arretrato, costante negativa della stagione giallorossa, fermi ancora ai box Sirri e Purro, hanno avuto qualche problema anche Caidi, Cauz e Ronchi, problemi di lieve entità che fortunatamente non pregiudicano il loro impiego in campo, torna comunque tra i convocati anche Jidayi pur non ancora al 100%. Fischio d’inizio alle 17,30 per una gara da non sbagliare.

Le dichiarazioni di Luciano Foschi:

“La nostra attenzione non si può abbassare un secondo da qui alla fine. Il campionato scorre e noi dobbiamo fare punti, con tutti i mezzi che abbiamo, con le prestazioni, con l’equilibrio, ma anche con la grinta, lottando su ogni pallone. L’avversario di domani è forte, ma non è questo quello che conta, dobbiamo essere noi bravi a mettere in campo le nostre di qualità. La classifica dice che la partita è più importante per noi, la nostra piazza è giustamente esigente e per noi devono essere tutte le partite della vita domani a maggior ragione.Per salvarci il compitino non basta, dobbiamo fare la differenza.”


I Convocati:

Portieri: 22 Matteo Cincilla (’94), 1 Andrea Spurio (’98)

Difensori: 5 Matteo Ronchi (’96), 17 Giacomo Nigretti (’99), 19 Nebil Caidi (’88), 31 Eyob Zambataro (’98), 2 Davide Grassini (’00), 34 Cristian Cauz (’96), 25 William Jidayi (’84)

Centrocampisti: 15 Michael D’Eramo (’99), 32 Filippo Lora (’93), 20 Eklu Shaka Mawuli (’98), 6 Lorenzo Gavioli (’00), 8 Carlo Martorelli (’99), 10 Alfonso Selleri (’86), 27 Salvatore Papa (’90).

Attaccanti: 11 Simone Raffini (’96), 9 Manuel Nocciolini (’89), 26 Giuseppe Giovinco (’90), 18 Benjamin Mokulu (’89)


IL CAMMINO IN CAMPIONATO DEL RAVENNA



ARTICOLI CORRELATI

Samb-Ravenna: arbitro esordiente, terna veneta



Samb-Ravenna: la storica sfida del ’74

Ascoli Piceno

Emergenza idrica ad Ascoli e Fermo: razionamenti in una ventina di località

Pubblicato

il

interruzione servizio idrico razionamenti acqua Fermo Ascoli emergenza idrica

Con l’ulteriore aggravarsi dell’emergenza idrica ad Ascoli Piceno e Fermo, la Ciip ha aggiornato l’elenco dei Comuni interessati da interruzioni della fornitura idrica.

ASCOLI PICENO – L’emergenza idrica si fa sempre più pesante nelle province ascolana e fermana e la Ciip spa, al fine di garantire un’equa distribuzione della risorsa idrica disponibile, estende i razionamenti e le interruzioni della fornitura nelle ore notturne in una ventina di località.

La decisione è stata presa alla luce dell’esito dei monitoraggi sulle condizioni di disponibilità della risorsa. Pertanto, dalle ore 22:0000 alle ore 06:00 rubinetti chiusi ad Acquaviva Picena, Ascoli Piceno, Cupra Marittima, Grottammare, Montalto delle Marche, Massignano, Monteprandone, Ripatransone, San Benedetto del Tronto, Altidona, Belmonte Piceno, Fermo, Grottazzolina, Montottone, Ortezzano, Pedaso, Castignano, Folignano, Roccafluvione, Rotella e Venarotta.

Sul sito dell’azienda, è possibile consultare la mappa dei razionamenti e consultare nel dettaglio le zone in cui le interruzioni verranno applicate.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Grottammare, stop notturno alla fornitura idrica, per far fronte all’emergenza

Pubblicato

il

Lanciano interruzione servizio idrico 21 comuni senza acqua rottura condotta Sasi

La scarsità d’acqua si fa sempre più preoccupante, pertanto la CIIP ha ampliato i termini del razionamento a Grottammare, dove a causa dell’emergenza idrica i rubinetti resteranno chiusi di notte.

ASCOLI PICENO – Da questa sera, niente acqua di notte in alcune zone della città. Lo ha stabilito la CIIP spa che, per fronteggiare la sempre più grave emergenza idrica, ha disposto una serie di interruzioni notturni all’erogazione dell’acqua a Grottammare.

Le zone interessate sono quelle del serbatoio Ferriera e del serbatoio “Vedetta picena, ovvero i quartieri del centro urbano/zona marina e il lungomare e il vecchio incasato, via Lame e traverse, via Frana e tutta la zona compresa tra la SS16 e le vie Cagliata e Toscanini. Qui, dalle 22 alle 6 rubinetti chiusi.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Piazza del Popolo affollata per il concerto di Russell Crowe | FOTO

Pubblicato

il

concerto russell crowe in piazza del popolo ascoli piceno

Nonostante il gran caldo, tanti fan hanno affollato Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno per seguire il concerto di Russell Crowe: «Sono a casa».

ASCOLI PICENO – Russell Crowe non è solo un popolare attore neozelandese, vincitore di un premio Oscar. E’ anche un talentuoso musicista e cantante, dotato di voce profonda e buona presenza scenica. Lo hanno scoperto i tanti che ieri sera, giovedì 11 luglio, hanno sfidato le torride temperature e si sono pazientemente messi in fila per seguire il suo concerto.

Prima dell’ingresso del Gladiatore la bella voce di Lorraine O’Reilly ha scaldato il pubblico. La cantante londinese ha poi accompagnato la band per tutta la durata dell’Indoor garden party. Poi l’uomo più atteso è salito sul palco. Il vecchio Russell sa come scaldare la platea: «il mio antenato è partito da qui tanti anni fa e non è più tornato. Adesso io sono a casa». Gli è bastato questo ed un semplice «Ascoli è bellissima» per stregare il pubblico, che per un paio d’ore si è lasciato coinvolgere dalla rivisitazione di grandi classici del rock, del country e del blues operata dai The Gentleman Barbers, la band che Crowe ha fondato una trentina di anni fa.

Prima di tentare la strada da attore infatti, la star neozelandese ha tentato la carriera da musicista, pubblicando qualche disco. Il lavoro nell’ambiente della musica lo ha portato sui palchi dei teatri per alcuni musical e lì è stato notato da un regista. Il resto, come si suol dire è storia. E’ stato lui stesso a ripercorrere i suoi primi passi: «Quando ancora non era un attore e tentavo di fare il musicista, andavo in giro con la mia chitarra e suonavo in giro per guadagnare qualcosa. Questa è una delle canzoni che suonavo». Ed attacca Folsom Prison Blues. Non sarà l’unica canzone di Johnny Cash ad essere riproposta.

Come lui, anche suo figlio Charles sta tentano la carriera da musicista. L’attore gli lascia il palco per un brano. La voce c’è e il ragazzo si farà, ma il carisma del padre è lontano anni luce. Mentre il concerto scivola via piacevolmente, alle spalle di Crowe e compagni vengono proiettati giochi di luce e filmati, per uno spettacolo a cura dell’attore e regista Taika Waititi (Jojo Rabbit, Thor:Love and Thunder, tra gli altri).

Tra i pezzi eseguiti, merita una citazione Let the light shine (tradotta in Lascia che la tua luce risplenda), canzone con la quale Crowe si è esibito anche sul palco di Sanremo. Il vero colpo di scena della serata però, è il brano con cui saluta tutti, italianissimo: Sarà perché ti amo dei Ricchi e Poveri. Dunque, ricapitolando, Taika Waititi ha diretto Russel Crowe che cantava i Ricchi e Poveri in piazza del Popolo ad Ascoli Piceno: il metaverso è un concetto di cui sappiamo ancora spaventosamente poco.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.