Nuove rivelazioni trapelano dalle indagini sulla tragedia di Giulianova che ha coinvolto una 14enne e sua madre.

Secondo quanto emerso pare che la ragazzina abbia dichiarato al magistrato: <<Ho investito mia madre mentre era al cellulare>>. Di conseguenza la madre non si sarebbe accorta della vettura in retromarcia guidata dalla figlia minorenne.

Il cellulare della donna è stato immediatamente posto sotto sequestro dalla procura.