fbpx
Connect with us

Abruzzo

Coronavirus, Abruzzo: 124 positivi in più rispetto a ieri. Totale sale a 813

Valentina Fagnani

Published

il

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione: in Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 813 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 124 nuovi casi.

248 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (29 in provincia dell’Aquila, 41 in provincia di Chieti, 141 in provincia di Pescara e 37 in provincia di Teramo), 59 in terapia intensiva (9 in provincia dell’Aquila, 12 in provincia di Chieti, 32 in provincia di Pescara e 6 in provincia di Teramo), mentre gli altri 431 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (17 in provincia dell’Aquila, 71 in provincia di Chieti, 208 in provincia di Pescara e 135 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 52 pazienti deceduti: i nuovi decessi riguardano un 73enne di Atessa, un 69enne di Ortona, un 79enne di Castiglione Messer Raimondo, una 81enne di Collarmele, un 79enne e un 85enne di Montesilvano (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone già affette da patologie pregresse); 16 pazienti clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici); 7 guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

Del totale dei casi positivi, 60 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 146 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 412 alla Asl di Pescara e 195 alla Asl di Teramo.

Dei 124 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 13 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 13 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 43 alla Asl di Pescara e 55 alla Asl di Teramo.

Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti.

Abruzzo

Sant’Omero, situazione Covid-19

Le parole del Primo Cittadino Andrea Luzii

Published

il

Il Sindaco di Sant’Omero comunica alla cittadina vibratiana la situazione Coronavirus nel territorio. Ecco il post sui social network.

Cari Concittadini,
questa mattina la ASL di Teramo mi ha comunicato la presenza di un nuovo caso di positività al Coronavirus nel nostro territorio.
La persona è stata contattata e sottoposta ai protocolli di sicurezza dall’Azienda Sanitaria.
Alla persona e a tutta la famiglia il nostro augurio di una pronta risoluzione del caso.
Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un aumento della positività al Coronavirus dovuto a varie cause.
Cerchiamo di rispettare le regole sanitarie che ci sono state date ricordando che le libertà individuali devono sempre tenere conto degli altri.
Non vanifichiamo quanto di buono è stato fatto finora.
Il virus non va in ferie.

Il Sindaco Andrea Luzii

Continua a leggere

Abruzzo

Torano Nuovo, comunicazione su casi di Covid-19

Comunicazione del Comune vibratiano

Published

il

Questo il comunicato ufficiale del Comune di Torano Nuovo per i casi di Coronavirus.

Continua a leggere

Abruzzo

Vagnoni (Martinsicuro): Divertitevi, ma state attenti

Le parole del Primo Cittadino di Martinsicuro

Published

il

Messaggio del Sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni per il Ferragosto.

Divertiamoci… ma con senso di responsabilità .
Il Ferragosto è ormai alle porte e siamo nel pieno di un’estate strana ma che stiamo cercando tutti di vivere nella maniera più normale possibile.
Come avrete notato abbiamo limitato gli eventi estivi, non solo per ragioni economiche – avendo destinato tutte le risorse a disposizione per gestire emergenza sociale e riapertura scuole- ma anche per ridurre ipotetiche situazioni di rischio assembramenti .
Ci spiace non aver potuto offrire ai nostri cittadini e ai turisti piacevoli serate di intrattenimento che tanto animavano le stagioni estive della nostra Città.
Ma abbiamo deciso di essere più prudenti, organizzando pochi eventi, affinché si limitassero al massimo i rischi di contagio.
So bene come sia difficile evitare contatti ravvicinati in spiaggia o nei locali, come non sia più di tanto naturale indossare mascherine con questo caldo, come sia spontaneo avvicinarsi all’amico, ma credo che con un pò di attenzione in più da parte di tutti, riusciremo a divertirci comunque ed in sicurezza, nel rispetto della nostra e altrui salute.
Un pensiero particolare voglio rivolgerlo ai più giovani, affinché vivano questi momenti di festa e relax con spensieratezza si, ma anche con senso di responsabilità.
Mi raccomando a voi soprattutto, STATE ATTENTI .
Il rischio zero non esiste, e i numeri che vediamo a livello nazionale devono rappresentare un monito affinché tutti rispettino le regole dettate a tutela della nostra salute .
Questi sono i giorni delle notti in spiaggia, della movida, degli assembramenti diffusi; l’età media del contagio è scesa di tanto negli ultimi mesi e i giovani sono un veicolo di contagio potenziale pericolosissimo, non solo per loro stessi, ma anche per i loro genitori e nonni.
Non roviniamoci l’estate per una leggerezza, viviamola fino in fondo ma in sicurezza .
Le forze dell’ordine cercheranno di vigilare quanto più possibile, ma i primi a poter neutralizzare il rischio siamo noi.
Buona settimana di ferragosto a tutti.
Il Sindaco
Massimo Vagnoni

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone