fbpx
Connect with us

Abruzzo

CoViD19 Val Vibrata: c’è un caso positivo a Nereto

Luigi Tommolini

Published

il

NERETO – C’è un primo caso di positività al CoViD19 nella cittadina vibratiana (poco più di cinquemila abitanti).

La comunicazione è stata data dal sindaco di Nereto, Daniele Laurenzi, durante il collegamento diretto con la trasmissione televisiva J Live (Super J).

Si tratta di un uomo che si trova attualmente ricoverato all’ospedale di Teramo in terapia intensiva.




LA DICHIARAZIONE UFFICIALE DEL PRIMO CITTADINO SU FACEBOOK

“Speravo di non avere questa notizia ma tutti sappiamo che era una possibilità anche per la nostra piccola comunità.
Vi informo che sono stato appena contattato dalla Asl di Teramo che mi ha confermato il primo caso positivo di Covid -19 di un nostro concittadino. Al momento in terapia intensiva, e a cui rivolgo gli auguri di pronta guarigione, spero prima possibile.
Invito tutti alla calma, e a continuare a stare a casa mantenendo le regole che conosciamo. Ricordo che il personale del Servizio Sanitario sta contattando singolarmente le persone entrate a contatto con questa persona.
In questo caso il personale medico-sanitario, dopo aver verificato lo stato di salute, obbliga ad una quarantena forzata. Ebbene mi preme specificare che questa mappatura viene fatta dal personale Asl (non da me o da privati cittadini) sulla scorta delle informazioni fornite dal paziente e dai suoi familiari.
Quindi l’indagine epidemiologica avrà cura di verificare il contesto familiare, amicale e lavorativo e tutti coloro che rientrano in questo contesto sarà contattato dalla Asl.
Tutti gli altri non devono preoccuparsi, non sono autorizzato e non è possibile rivelare il nome del paziente, sono informazioni fornite esclusivamente alle forze dell’ordine, specifico che la Asl riferisce che chi non verrà contattato non deve preoccuparsi qualora si possa pensare di aver incontrato questa persona al supermercato o per strada, i rapporti interpersonali più esposti sono quelli strettamente ravvicinati e prolungati.
Restiamo a casa e manteniamo la distanza di interpersonale di almeno un metro con chiunque. Se accusiamo sintomi influenzali non usciamo assolutamente e non facciamo entrare a casa i nostri amici e contattiamo il medico. Sono qui con voi, e per ciascuno di voi. Ho bisogno anche del vostro contributo, grazie per quello che tutti state facendo già da molti giorni”.

Il Sindaco di Nereto

Daniele Laurenzi




E’ stata la Asl di Teramo a rendere edotto il sindaco (riattivando una comunicazione diretta che negli ultimi giorni, a tratti si era interrotta), fermo restando il principio legato alla privacy.

Il caso di positività di Nereto segue di poche ore quello registratosi nel comune di Giulianova.




Pescara

Pescara: truffa per 800mila euro, denunciati tre imprenditori

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

guardia_di_finanza_evasione_fiscale_iva_1

PESCARA – E’ finita nei guai un’impresa che operava nel settore del volantinaggio. La Guardia di Finanza ha ha denunciato tre imprenditori e 310mila euro sono stati sequestrati, in quanto provenienti da un giro di fatture false.

I lavoratori venivano pagati in nero (3,15 euro l’ora) e appartenevano alle fasce sociali più deboli e non godevano di alcuna tutela e copertura providenziale, assistenziale e assicurativa.

I tre imprenditori avrebbero truffato il fisco per una somma pari a 800mila euro. Per due di loro è stata applicata la misura cautelare del divieto di esercitare funzioni direttive delle persone giuridiche e delle imprese per un anno.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: 41enne muore dopo sette giorni vittima di un incidente

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – E’ deceduto il 41enne di Montorio, residente a Bellante, vittima di un incidente stradale sul Lotto Zero, avvenuto una settimana fa. Si trovava ricoverato nel reparto rianimazione dell’ospedale Mazzini di Teramo.

Il tragico incidente risale al 25 giugno, quando l’uomo a bordo della sua auto si è scontrata con un’altra automobile, il cui conducente è rimasto illeso. Il 41enne, già cardiopatico, era stato trasportato immediatamente presso il nosocomio teramano in gravi condizioni. Il suo cuore, dopo sette giorni, ha ceduto.

Continua a leggere

Teramo

Sequestro di vongole in 3 stabilimenti tra Alba, Giulianova e Tortoreto

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

vongole

TERAMO – A seguito di controlli effettuati dalla Guardia Costiera su 15 stabilimenti balneari tra Alba Adriatica, Tortoreto e Giulianova, 3 di questi non sono risultati in regola. Nelle loro cucine sono stati rinvenuti prodotti ittici e frutti di mare privi di tracciabilità.

In particolare sono state trovate vongole prive di documento a certificazione della loro provenienza e qualità. I titolali sono stati sanzionati per una somma totale che ammonterebbe a 6.000 euro.

Nella rete degli ispettori della Guardia Costiera è finito anche un uomo che, nel vano porta casco del suo scooter, aveva ben nascosto circa 20kg di vongole, probabilmente destinate al mercato nero o al porta a porta.

Tutti i prodotti ittici sequestrati saranno analizzati dai veterinari Asl di Teramo.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone