fbpx
Connect with us

Abruzzo

Due cuori in quarantena: le vostre storie

Simona Borghese

Published

il

#iorestoacasa è l’Hashtag che sta spopolando sul web. Ed è quello che stanno facendo tutti gli italiani per superare il prima possibile questo brutto momento. Ma oggi, per un attimo, vogliamo spostare l’attenzione sul modo in cui il Coronavirus sta minando le relazioni affettive e sentimentali. Iniziamo parlando di chi a casa ci sta…ma da qualche parte c’è un amore?…Allora tutto diventa più bello, tutto si affronta in modo più positivo…come cantava Jovanotti “L’amore mi dà coraggio“…ma risulta davvero difficile coltivare e gestire una distanza forzata…io e te a un metro di distanza!

L’amore ai tempi del Coronavirus non è cosa facile per tante coppie che, pur incontrandosi, devono cercare di stare lontane fisicamente l’uno per il bene dell’altro, pur abitando a pochi chilometri, nella stessa cittadina o addirittura nella stessa casa.

Oggi parliamo proprio di tutti voi…coppie s(coppiate) perché magari vi amate da tempo pur non condividendo lo stesso tetto, oppure voi coppie neoformate…e, scusate l’ironia che ci sta tutta,…mai periodo fu così azzeccato! Ma anche di voi che vivete il vostro sentimento sotto lo stesso tetto h24 ma le difficoltà e i dubbi nel gestire la relazione sono onnipresenti…stiamo vicini ma non troppo, per rispetto dell’altro…perché così è giusto… perché ci hanno detto che così ce la faremo!?

Ognuno sta attraversando a modo suo questa dura prova, questo modo di stare insieme, quasi surreale.

Un nemico invisibile ci porta a ragionare per sottrazione, consapevoli che ne usciremo più in fretta soltanto se ci allontaniamo, togliendoci per un po’ dal mondo…da quel viver conviviale che ci contraddistingue da sempre come popolo, caldo, passionale…dove un saluto a distanza non ha lo stesso sapore senza una stretta di mano, un abbraccio, un bacio…ma no…anche due…. perché per noi è sempre stato così melius est abundare quam deficere. E tornerà ad essere così! Ma ora che non ce lo possiamo permettere cosa fate voi innamorati?

Se avete qualcosa da raccontarci sulle vostre esperienze di “Amori in quarantena” al tempo del Coronavirus, con aneddoti simpatici o difficoltà, scriveteci un sms sulla nostra pagina Facebook e li pubblicheremo nel rispetto della vostra privacy.

www.ilmartino.it

La rubrica sarà in continuo aggiornamento e sarete voi i protagonisti. Un modo per affrontare insieme questo momento con passo più leggero e confrontarci su questo “nuovo modo” di rapportarci gli uni con gli altri.

Abruzzo

Le date della disinfestazione a Giulianova

In allegato il calendario giuliese

Published

il

Gentili lettori continua il nostro servizio per informare i cittadini sulle date della disinfestazione dell’estate 2020. Oggi è il turno di Giulianova.

La settimana in arrivo si aprirà con due nuovi interventi di disinfestazione contro le zanzare. Le operazioni verranno effettuate dagli operatori e dai mezzi della ditta specializzata nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 luglio, a partire dalle ore 23.00, nelle zone di Giulianova Lido e Paese. Nelle frazioni, invece, gli interventi avverranno nella notte seguente, tra martedì 7 e mercoledì 8 luglio, sempre a partire dalle 23.00 circa.

In occasione dello svolgimento delle pratiche di disinfestazione si raccomanda alla cittadinanza di osservare alcune importanti norme cautelative come non sostare in ambienti aperti durante e dopo il trattamento, tenere le finestre chiuse e gli animali domestici riparati, evitare di stendere la biancheria ed evitare parcheggi di autovetture o altri mezzi che possano ostacolare le operazioni di disinfestazione.

Continua a leggere

Pescara

Pescara: truffa per 800mila euro, denunciati tre imprenditori

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

guardia_di_finanza_evasione_fiscale_iva_1

PESCARA – E’ finita nei guai un’impresa che operava nel settore del volantinaggio. La Guardia di Finanza ha ha denunciato tre imprenditori e 310mila euro sono stati sequestrati, in quanto provenienti da un giro di fatture false.

I lavoratori venivano pagati in nero (3,15 euro l’ora) e appartenevano alle fasce sociali più deboli e non godevano di alcuna tutela e copertura providenziale, assistenziale e assicurativa.

I tre imprenditori avrebbero truffato il fisco per una somma pari a 800mila euro. Per due di loro è stata applicata la misura cautelare del divieto di esercitare funzioni direttive delle persone giuridiche e delle imprese per un anno.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: 41enne muore dopo sette giorni vittima di un incidente

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – E’ deceduto il 41enne di Montorio, residente a Bellante, vittima di un incidente stradale sul Lotto Zero, avvenuto una settimana fa. Si trovava ricoverato nel reparto rianimazione dell’ospedale Mazzini di Teramo.

Il tragico incidente risale al 25 giugno, quando l’uomo a bordo della sua auto si è scontrata con un’altra automobile, il cui conducente è rimasto illeso. Il 41enne, già cardiopatico, era stato trasportato immediatamente presso il nosocomio teramano in gravi condizioni. Il suo cuore, dopo sette giorni, ha ceduto.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone