fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Il Coronavirus non fa la differenziata. Ascoli cambia la modalità di smaltire i rifiuti di casa

Published

on

ASCOLI PICENO – Al fine di garantire la sicurezza di tutti i Cittadini e degli operatori addetti al servizio rifiuti il Sindaco, Marco Fioravanti, invita la cittadinanza a seguire le regole emanate dall’Istituto Superiore di Sanità in merito alla gestione ed allo smaltimento dei rifiuti domestici in questo periodo di emergenza sanitaria.  

Tali regole sono necessarie soprattutto per chi è in isolamento domiciliare, perché risultato positivo al Coronavirus, o in quarantena obbligatoria, quindi se sei positivo o in quarantena obbligatoria:

  • Utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata, se possibile a pedale. 
  • Tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido, metallo e indifferenziata) vanno gettati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata. 
  • Anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti e i teli monouso vanno gettati nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata. 
  • Indossando guanti monouso, chiudi bene i sacchetti senza schiacciarli con le mani utilizzando dei lacci di chiusura o nastro adesivo. 
  • Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata (due o tre sacchetti possibilmente resistenti, uno dentro l’altro). Subito dopo lavati le mani. 
  • Smaltisci, ove possibile, i rifiuti nella giornata di raccolta nell’indifferenziato. In caso di particolari necessità è possibile conferire gli stessi anche nelle giornate ordinarie di raccolta dei rifiuti differenziati. 
  • Gli animali da compagnia non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti 

Se non sei positivo al tampone e non sei in quarantena puoi continuare a fare la raccolta differenziata come hai fatto finora.  

  • Usa fazzoletti di carta se sei raffreddato e buttali nella raccolta indifferenziata. 
  • Se hai usato mascherine e guanti, gettali nella raccolta indifferenziata. 
  • Per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore che usi abitualmente. 
  • Chiudi bene il sacchetto. 
  • Infine, smaltisci i rifiuti come faresti con un sacchetto di indifferenziata.

Ascoli Piceno

Tragedia ad Ascoli, un anziano è morto mentre bruciava le potature in un campo

Published

on

Stava dando fuoco alle ramaglie nel campo adiacente alla sua abitazione, quando le fiamme si sono propagate all’improvviso. L’anziano morto in un incendio oggi ad Ascoli, stava cercando di circoscrivere il rogo, quando ha perduto i sensi a causa del troppo fumo inalato.

ASCOLI PICENO – Tragico incidente oggi nel quartiere Monticelli, dove un anziano di 77 anni è morto a causa di un incendio sviluppatosi nell’appezzamento di terreno adiacente alla sua abitazione. Era stato proprio l’uomo ad accendere il fuoco, per bruciare le ramaglie e i resti delle potature.

Le fiamme però si sono propagate anche alla vegetazione limitrofa e l’incendio si è ingrandito. L’uomo ha cercato di circoscrivere il rogo aiutandosi con una zappa, ma, probabilmente a causa del fumo inalato, è svenuto ed è caduto privo di sensi a terra, dove è stato avviluppato dal fuoco.

Una volta arrivati sul posto i Vigili del Fuoco non hanno potuto far altro che spegnere l’incendio e costatare che per l’anziano non c’era più nulla da fare e che era morto nell’incendio

Continue Reading

Ascoli Piceno

Grottammare, aperte fino al 31 di ottobre le domande per il contributo per l’affitto

Published

on

contributo-pagamento-affitto-grottammare

ASCOLI PICENO – Il Comune di Grottammare lo scorso lunedì 26 settembre ha attivato il bando per l’ottenimento di un contributo sul pagamento dell’affitto. Il beneficio è richiedibile dagli affittuari residenti nel Comune di Grottammare che sostengono un canone eccessivamente oneroso rispetto al proprio reddito familiare, ma comunque non superiore a 650 € mensili. La scadenza è fissata al 31 ottobre 2022.

Le condizioni necessarie per accedere al fondo sono consultabili nell’avviso pubblicato integralmente sul sito dell’ente, insieme ai moduli per presentare la domanda. Le dichiarazioni rese in sede di domanda saranno sottoposte a verifiche e controlli; le dichiarazioni non veritiere comporteranno l’esclusione dalla graduatoria e la conseguente decadenza del contributo.

Il bando del 2021 ha raccolto 180 domande, di cui 10 escluse per mancanza dei requisiti richiesti. L’importo totale ripartito è stato di € 94.524,11. Nell’impossibilità di accedere ai contenuti on line, il bando e i moduli per il contributo sul pagamento dell’affitto pubblicato dal Comune di Grottammare possono essere ritirati al piano terra del municipio dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, e dalle 15.30 alle 17.30 del martedì e giovedì. Per chiarimenti, il personale dell’ufficio Servizi sociali è disponibile telefonicamente al numero 0735.739236.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Ascoli, ucciso da un incendio mentre brucia le potature in un campo

Published

on

ASCOLI PICENO – Un uomo di 77 anni è morto oggi in un incendio divampato mentre bruciava potature nel piccolo appezzamento di terra a ridosso della sua abitazione ad Ascoli Piceno nel quartiere di Monticelli.

Come riporta l’Ansa, l’anziano, quando si è reso conto che le fiamme stavano interessando anche la secca vegetazione, allargandosi pericolosamente, ha cercato di spegnerle aiutandosi con una zappa; forse anche a causa del fumo inalato, il 77enne ha perso i sensi ed è finito nel rogo che lo ha ucciso.

Sul posto i vigili del fuoco di Ascoli che hanno domato le fiamme, il personale sanitario del 118 che non ha potuto far altro che constatare il decesso del pensionato. Come riporta l’Ansa, sono in corso gli accertamenti da parte della squadra volante della Questura di Ascoli presente sul luogo della tragedia. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.