fbpx
Connect with us

Abruzzo

Coronavirus, Abruzzo: più 75 nuovi casi, positivi totali salgono a 1703

Valentina Fagnani

Published

il

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità: in Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 1703 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo. Rispetto a ieri si registra un aumento di 75 nuovi casi.

347 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (61 in provincia dell’Aquila, 71 in provincia di Chieti, 126 in provincia di Pescara e 89 in provincia di Teramo), 67 in terapia intensiva (12 in provincia dell’Aquila, 15 in provincia di Chieti, 29 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1006 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (81 in provincia dell’Aquila, 172 in provincia di Chieti, 427 in provincia di Pescara e 326 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 158 pazienti deceduti: i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata oggi) riguardano un 58enne di Teramo, un 67enne di Atri, una 86enne di Pescara, un 73enne di Montesilvano, un 88enne di Prezza (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 125 guariti (di cui 109 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 16 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 13598 test, di cui 8459 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso. Del totale dei casi positivi, 179 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 325 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 727 alla Asl di Pescara e 472 alla Asl di Teramo.

Dei 75 casi positivi al Covid 19 registrati oggi, 5 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 8 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 28 alla Asl di Pescara e 34 alla Asl di Teramo.

Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti.

Abruzzo

A14: chiusure per due notti in Abruzzo

Chiusura dell’uscita Atri-Pineto

Published

il

lavori

A14: chiusure per due notti in Abruzzo.

Sull’autostrada A14 per consentire interventi di manutenzione del sottovia di svincolo, previsti in orario notturno, nelle due notti consecutive di giovedì 4 e venerdì 5 giugno, con orario 22:00-6:00, sarà chiusa l’uscita della stazione di Atri Pineto, per chi proviene da Bologna/Ancona. In alternativa si consiglia di uscire alla stazione di Roseto degli Abruzzi. (ANSA)

Si segnala anche Traffico Rallentato tra Roseto Degli Abruzzi e Giulianova per lavori sempre sulla A14.

Per informazioni: http://www.autostrade.it/autostrade-gis/news.do

Continua a leggere

Teramo

Martinsicuro, Vagnoni:”iniziati i lavori di realizzazione della rotatoria”

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

MARTINSICURO – <<Ieri mattina mattina sono iniziati i lavori di realizzazione della rotatoria all’altezza dell’innesto della S.S. 16 con Via Roma>>. A comunicarlo è stato lo stesso sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni, tramite un post Facebook nella serata di ieri.
Continua Vagnoni: <<nel frattempo proseguono i lavori sulla rotatoria all’altezza dell’innesto della S.S. 16 con la Via C. Colombo. Nei mesi scorsi sono state realizzate rotatorie all’altezza di Via delle Messi e di Via dei Castani. 
Con particolare riferimento alla Rotatoria all’altezza dell’innesto con Via dei Castani, siamo in attesa del completamento dell’opera con la realizzazione di segnaletica ed illuminazione adeguata che segnali meglio la presenza della stessa>>

E conclude affermando: <<siamo altresì in attesa del collaudo e della consegna delle rotatorie al fine di predisporre bandi per la gestione delle stesse da parte di privati eventualmente interessati. A presto per aggiornamenti sullo stato di avanzamento dei lavori>>

Continua a leggere

Abruzzo

Alba Adriatica: E…STATE IN SICUREZZA

L’invito del Sindaco della cittadina abruzzese per un’ estate serena al mare per residenti e turisti

Published

il

Alba Adriatica: E…STATE IN SICUREZZA!

Alba Adriatica: E…STATE IN SICUREZZA! Con questo motto il Sindaco della cittadina vibratiana Antonietta Casciotti ha voluto rivolgersi ai residenti e ai turisti della località abruzzese.

Questo è il post:
Alla luce delle Ordinanze della Regione Abruzzo, nel perseguimento dell’interesse collettivo, l’Amministrazione Comunale ha adottato scelte operative finalizzate alla tutela dell’incolumità dei cittadini e dei turisti salvaguardando la libera e gratuita fruizione della percentuale di spiaggia libera prevista dalle norme in vigore.
Già da domani si procederà al consueto livellamento dei tratti di litorale comunale e, a partire da dopodomani, si proseguirà con il confinamento delle aree libere e con il posizionamento di postazioni debitamente distanziate per garantire che ciascuna di esse abbia una superficie utile pari a 16mq.
I fruitori delle spiagge libere dovranno posizionare il proprio ombrellone nel punto indicato ed avranno l’obbligo di rimuovere tutte le attrezzature ogni qualvolta la postazione verrà abbandonata a tutela della salute e dell’igiene pubblica.
Le spiagge saranno dotate di idonea cartellonistica recante puntuali raccomandazioni in merito al corretto comportamento da tenere sull’arenile demaniale e godranno del regolare servizio di salvamento in mare.
La Giunta, sentiti gli Operatori di categoria, in data 3 giugno ha approvato con Delibera numero 70 l’Avviso Pubblico relativo all’affidamento ed alla gestione temporanea, per il solo anno corrente 2020, di alcuni tratti di spiagge libere (individuati in n.3 Lotti) eccedenti le percentuali di legge.
L’Avviso Pubblico è rivolto ad Imprenditori attivi nel settore del turismo (strutture turistiche ricettive) riconosciuti dalla legislazione nazionale e regionale vigente che non possono ricevere il consueto servizio dagli stabilimenti balneari ed ai Concessionari limitrofi ai Lotti previsti in affidamento.
Con la stessa Delibera è stato approvato lo Schema di Convenzione che disciplina gli obblighi dell’affidatario il quale dovrà garantire la gestione, il controllo, la sorveglianza, il salvamento a mare, la pulizia e l’osservanza delle misure di contenimento del Covid-19.
Al fine di fronteggiare i costi di gestione, è prevista una compensazione al soggetto affidatario il quale potrà posizionare -su una porzione di un massimo di mt lineari 30 del lotto – ombrelloni a servizio delle strutture ricettive pari al numero delle camere dichiarate garantendo sulla restante parte del lotto la libera fruizione oltre agli obblighi già sopraindicati.


Onde garantire una puntuale informazione riguardo le norme comportamentali AntiCovid ed assicurare un’adeguata assistenza ai Cittadini ed ai turisti, l’Amministrazione sta valutando la possibilità di attivare, in collaborazione con la Croce Rossa e la Croce Bianca, due presidi sanitari di prossimità sul Lungomare Marconi. La campagna informativa verrà coadiuvata anche attraverso l’attività dello I.A.T. e l’utilizzo dei principali canali di comunicazione dell’Ente.
La Città di Alba Adriatica è pronta per una E…state in scurezza!
Il Sindaco
Prof.ssa Antonietta Casciotti

Alba Adriatica: E…STATE IN SICUREZZA

COMUNE di ALBA ADRIATICA
SPIAGGIA LIBERA
NORME PER L’ACCESSO
E IL COMPORTAMENTO
Ai sensi del D. L. n ° 34/2020 e OPGR n° 62/2020 e n° 69/2020

📌 L’accesso è permesso dalle ore 6:00 alle ore 24:00

📌E’ vietato accedere in spiaggia in caso di quarantena, in presenza di sintomi influenzali o di temperatura corporea superiore a 37.5° C.

📌 Utilizzare la mascherina anche all’aperto quando non è possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro

📌 Dovrà essere rispettato il distanziamento fisico di almeno 1 mt anche in acqua, tranne per i componenti dello stesso nucleo familiare.

📌 Gli ombrelloni dovranno essere posizionati in adiacenza del paletto di riferimento con l’obbligo di rimuovere tutte le proprie attrezzature ogni qualvolta si abbandona lo spazio

📌Tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sdraio, teli mare), quando non posizionati nel posto ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 mt

📌È vietato occupare con qualunque attrezzatura la fascia di 5 mt dalla battigia

📌È vietata la pratica di attività ludico/sportive di gruppo che possono dar luogo ad assembramenti

📌 E’ vietato abbandonare qualsiasi tipo di rifiuto in spiaggia

📌Le mascherine sono classificate come rifiuti indifferenziati, vanno conferite negli appositi contenitori e mai abbandonate né a terra né in mare

Stiamo predisponendo la cartellonistica ed attrezzando le spiagge libere confidando nel senso di responsabilita’ individuale.
Serena e sicura estate a tutti

Per info: https://www.comune.alba-adriatica.te.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone