fbpx
Connect with us

Abruzzo

Coronavirus, più 24 i casi in Abruzzo su 1187 tamponi analizzati: 3 a Teramo

Pubblicato

il

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità: in Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 2923 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo e dall’Università di Chieti.

Rispetto a ieri si registra un aumento di 24 casi su un totale di 1187 tamponi analizzati (2 per cento). Nella giornata di ieri i positivi erano stati 25 su un totale di 823 tamponi (3 per cento).

309 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (41 in provincia dell’Aquila, 103 in provincia di Chieti, 124 in provincia di Pescara e 41 in provincia di Teramo), 19 (-2 rispetto a ieri) in terapia intensiva (5 in provincia dell’Aquila, 4 in provincia di Chieti, 4 in provincia di Pescara e 6 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1648 (-9 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (91 in provincia dell’Aquila, 493 in provincia di Chieti, 789 in provincia di Pescara e 275 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 315 pazienti deceduti (+5 rispetto a ieri): i nuovi decessi (alcuni dei quali avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata nelle ultime 24 ore) riguardano un 84enne di San Giovanni Teatino, una 87enne e un 64enne di Pescara, un 73enne di Martinsicuro, un 86enne di Francavilla al Mare (spetterà in ogni caso all’Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 632 guariti (+33 rispetto a ieri, di cui 212 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 420 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 36614 test, di cui 31618 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

I 24 casi di oggi si riferiscono 0 alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 6 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 15 alla Asl di Pescara e 3 alla Asl di Teramo

Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti.

Teramo

Boom di vaccinazioni, ma si torna con la mascherina all’aperto

Pubblicato

il

All’ hub di Teramo il boom delle vaccinazioni, si superano le 3 mila dosi in due giorni.

TERAMO – Con la novità del Super green pass per spostarsi e frequentare luoghi pubblici, il personale sanitario, punta ad arrivare alle duemila dosi al giorno. Un boom di vaccinazioni che hanno superato il tetto delle mille dosi ma che non basteranno per circolare senza mascherine. ll responsabile dell’hub di Teramo Dimitrios Kaliakoudas afferma: “Sono state effettuate 1.785 dosi nella giornata di lunedì e 1.564 martedì, quando sono state 2.799 nell’intero territorio della Asl”. La misura introdotta dal Governo Draghi legato al Green pass, spinge sempre di più le persone a vaccinarsi.

La Asl di Teramo, terrà aperto l’hub anche nei giorni di festa: domenica 5, mercoledì 8 e domenica 12 Dicembre. Da ieri, Giovedì 2 Dicembre, è partita la vaccinazione della terza dose anche per i 18enni. Dal 16 Dicembre, invece, partiranno anche per i bambini della fascia di età dai 5 agli 11anni. Francesco Paolo Figliuolo, ha programmato la distribuzione dei vaccini in tutta Italia, circa 1,5 milioni di dosi Pfizer.

Ma, nonostante il boom delle vaccinazioni, dal 6 Dicembre, ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. In tutta la regione abruzzese per le festività, si dovrà indossare il dispositivo di protezione da lunedì 6 dicembre, fino al 31 dicembre 2021, che però potrebbe protrarsi al 9 Gennaio 2022. Una misura stabilita dal Governo per l’aumento dei contagi avvenuti nelle ultime settimane.

Continua a leggere

Abruzzo

Zes: D’Annuntiis, fondi per le aree abruzzesi

Pubblicato

il

PESCARA – Pronti i decreti del MIMS, di concerto con il Ministro per il Sud , che oggi hanno ricevuto l’intesa della conferenza unificata. “L’Abruzzo, grazie all’azione sui tavoli governativi  del Presidente Marsilio, ottiene finanziamenti per 62,9 milioni – ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Umberto D’Annuntiis – per la realizzazione di interventi volti a favorire lo sviluppo economico di tali aree. Si prevede la realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario o stradale al fine di avere collegamenti più efficienti tra le aree portuali ed industriali , il potenziamento della logistica, l’efficientamento energetico e ambientale nelle aree retroportuali e industriali, il potenziamento della sicurezza delle infrastrutture portuali”. Nello specifico per la nostra Regione vengono finanziati: 
– Potenziamento rete logistica interporto di Manoppello 10 Mln 
– Completamento e potenziamento ferrovia regionale Fossacesia – Castel  di Sangro 24,45 Mln 
– Porto di Ortona 19,8 Mln 
– Porto di Vasto 8,65 Mln 

A queste risorse vanno aggiunte quelle ottenute con i decreti sui porti e fondi Cipess  per ulteriori 79,8 Mln così divisi:
– Porto di Ortona 42,5 Mln 
– Porto di Pescara 21,5 Mln 
– Porto di Vasto 12,0 Mln
– Porto di Giulianova 3,8 Mln 

“Si tratta di importanti risorse che vengono destinate a favorire la competitività del nostro territorio – ha concludo il sottosegretario D’Annuntiis – ora i soggetti attuatori individuati (Anas, RFI , Autorità di Sistema portuale) e i commissari ZES devono attivare le procedure per far sì che i lavori inizino entro il 31 dicembre 2023 e terminino entro il 30 giugno 2026
C’è grande soddisfazione da parte della Giunta Regionale e di tutta la maggioranza per l’obiettivo raggiunto, che rappresenta solo il punto di partenza nella partita sulle infrastrutture che si sta giocando e che potrà rappresentare  il salto di qualità per la nostra regione”. 

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 3 dicembre: oggi 286 nuovi positivi e 61 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono 286 (di età compresa tra 1 e 97 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 88664. Il totale è inferiore in seguito a riallineamenti.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di una 70enne e di una 94enne della provincia dell’Aquila) e sale a 2597

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 81351 dimessi/guariti (+61 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 4716* (+222 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 842 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

114 pazienti (+4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 9 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4593 (+217 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4974 tamponi molecolari (1597484 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 10533 test antigenici (1377669). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.84 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 22478 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+67 rispetto a ieri), 22347 in provincia di Chieti (+102), 20997 in provincia di Pescara (+31), 21987 in provincia di Teramo (+89), 708 fuori regione (-4) e 147 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy