fbpx
Connect with us

Abruzzo

La luna rossa d’Abruzzo fa il giro del mondo, Rocca Calascio incanta e solleva 

Valentina Fagnani

Published

il

La fotografia di Rocca Calascio, con la Super luna che sovrasta la famosa roccaforte medioevale in provincia dell’Aquila, ha fatto il giro del mondo. Il meraviglioso scatto, realizzato da Lorenzo Di Cola, un giovane fotografo aquilano, è stato richiesto da svariati media internazionali tra cui CNN, The Guardian e The Sun, che hanno raccontato, con le immagini provenienti dall’intero pianeta, l’evento della “Luna Rosa”, la più grande del 2020, avvenuto la sera tra il 7 e l’8 aprile scorso.

Un sollievo, un attimo di respiro: colori che da oltre un mese non siamo più abituati a vedere, se non di sfuggita dalle nostre terrazze, dalle nostre finestre, o per i più sfortunati solo via web. Colori magici e caldi che ci invitano a ricordare il mondo che abbiamo temporaneamente lasciato: mistico, magico, sovrannaturale; in perenne attesa dei nostri un giorno ritrovati sguardi vicini. La foto sembra fotografare un tempo sospeso, inarrivabile, ma sempre più presente e in fondo vicinissimo.

Di origine medievale, Rocca Calascio è conosciuta per la presenza del castello, considerato uno dei simboli dell’Abruzzo. La rocca, adagiata tra l’altopiano di Campo Imperatore e quelli sottostanti di Navelli e del Tirino, è inserita in una delle fette principali del parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Posta su di un crinale del Gran Sasso d’Italia, ad un’altitudine di 1460 metri sul livello del mare: la posizione particolarmente favorevole, la rendeva una delle principali fortificazioni dell’Abruzzo e permetteva il controllo del territorio sia dal punto di vista difensivo, sia per quanto riguarda i percorsi legati alla transumanza.

Ringraziamo l’Abruzzo per la potenza eterea di questo paesaggio.

Abruzzo

Amichevole: Teramo-Fermana 1-2

Published

il

TERAMO – La Fermana passa al “Bonolis” nell’ultimo test pre-season

Test congiunto mattutino per i biancorossi contro la Fermana, quarto ed ultimo prima dell’avvio dei primi impegni ufficiali (mercoledì 23 in Coppa a Piacenza).
Assenti Piacentini (squalificato in campionato) e Martignago (squalificato in Coppa), oltre a Minelli e Valentini, con quest’ultimo che ha ripreso da poco a lavorare in gruppo dopo la distrazione muscolare rimediata.

FORMAZIONI UFFICIALI
TERAMO (4-2-3-1): 22 Lewandowski (75′ Mejri), 17 Cancellotti (60′ Celentano), 2 Diakite (46′ Trasciani), 5 Soprano (69′ Iotti), 3 Tentardini (60′ Di Matteo); 6 Arrigoni (46′ Lasik), 21 Santoro (46′ Viero); 20 Ilari (46′ Cappa), 11 Bombagi (69′ Birligea), 8 Costa Ferreira (46′ Mungo); 14 Pinzauti (46′ Cianci).
A disp.: 1 Mejri, 4 Trasciani, 7 Mungo, 9 Cianci, 16 Lasik, 18 Birligea, 23 Cappa, 24 Celentano, 25 Iotti, 27 Di Matteo, 28 Viero.
All.: Paci.

FERMANA (3-4-1-2): 1 Ginestra, 2 Esposito, 5 Comotto (K), 14 Scrosta (69′ Manetta); 15 Clemente, 4 Urbinati (85′ Staiani), 16 Ruci (46′ Bigica), 3 Mordini (69′ Sperotto); 10 Iotti (85′ Cremona); 19 Nepi (46′ Boateng), 9 Cognigni (69′ Raffini).
A disp.: 12 Tantalocchi, 6 Manetta, 7 Raffini, 8 Isacco, 13 Bigica, 17 Boateng, 18 Staiano, 21 Sperotto, 23 Cremona.
All.: Antonioli.

Arbitro: sig. Giorgio Di Cicco di Lanciano.
Assistenti: sigg. De Santis di Avezzano e D’Ettorre di Lanciano.

Marcatori: 6′ Costa Ferreira (T), 46′ Cognigni (F), 87′ Cremona (F).
Ammoniti: –
Recupero: 0’pt, 1’st.

Continua a leggere

Abruzzo

Sant’Atto, incidente sul lavoro: grave un uomo di 47 anni

Luigi Tommolini

Published

il

TERAMO – Grave infortunio sul lavoro nel pomeriggio di ieri in località Sant’ Atto di Teramo.

L’incidente è avvenuto verso le ore 14 quando la vittima, un uomo di 47 anni, è stata colpita al torace da un muletto manovrato da un suo collega.

I soccorsi si sono attivati immediatamente con l’arrivo di un’ambulanza del 118.

L’uomo è stato trasportato al nosocomio locale e ricoverato con un grave trauma al torace.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i Carabinieri per la ricostruzione dell’esatta dinamica dell’incidente.


Continua a leggere

Abruzzo

Torano, CoviD19, 3 casi positivi: il messaggio del primo cittadino

Luigi Tommolini

Published

il

TORANO NUOVO –  “Alle persone in questione formulo i migliori auguri di pronta guarigione, vi sono vicina e resto a disposizione per qualsiasi necessità.
Ricordo a tutti di continuare ad assumere comportamenti responsabili e ad osservare le regole di contrasto alla diffusione del virus”.

Questo è il messaggio del Sindaco di Torano Nuovo, Anna Ciammariconi dopo che nelle ultime ore sono stati accertati nel Comune vibratiano tre casi di positività al CoViD19.

Per tutti e tre i casi sono state attivate le procedure previste.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone