fbpx
Connect with us

Abruzzo

Fase 2: Dino Pepe sulla riapertura delle “aree di confine”

Published

il

Dopo che la deputata marchigiana della Lega Giorgia Latini si è fatta portavoce in Parlamento dei sindaci, presentando un ordine del giorno per anticipare la mobilità tra Comuni confinanti in Regioni limitrofe, il Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe, ha risposto sulla questione.

Mi fa piacere che il Capogruppo della Lega in Consiglio Regionale sollevi il problema del dover disciplinare i rapporti con le regioni confinanti, Marche, Lazio e Molise, così da permettere interscambi economici e sociali tra i comuni che si trovano nelle cosiddette “aree di confine” tra regioni in questo momento di emergenza sanitaria e sociale” dichiara il Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe. “Questo è un problema serio e molto sentito, per questo sono da settimane in contatto con le nostre rappresentanze in Parlamento per segnalare l’importanza di permettere questi interscambi così da normalizzare sempre più la vita quotidiana di chi vive in queste aree. Con l’occasione però ci tengo a ricordare al Capogruppo Quaresimale, che si è dimostrato come me attento e sensibile a queste problematiche, che è depositata dallo scorso mese di luglio una mia proposta di legge, il Pdl 45 avente per oggetto “Aree di confine: proposte e progetti condivisi per lo sviluppo e l’integrazione territoriale” che attende da quasi un anno di essere discussa nelle varie commissioni e poi portata in Consiglio per l’approvazione”.

La norma, ricorda l’ex Assessore, ha per oggetto la promozione della cooperazione interregionale, da considerarsi come elemento fondamentale per sostenere e favorire l’integrazione territoriale tra questi ambiti, con programmi differenziati per le aree costiere, collinari e montane, con particolare riferimento ai settori dello sviluppo locale, delle attività produttive, delle infrastrutture e dei trasporti.

Se la maggioranza di centrodestra fosse stata in questi mesi più sensibile verso queste tematiche, molto sentite nelle aree di confine del nostro Abruzzo, avremmo avuto oggi una legge già approvata, con protocolli e rapporti già disciplinati che avrebbero consentito alla Regione di approcciare ed eventualmente “superare” l’attuale fase di stallo normativo ed ai residenti di questi comuni di poter avere rapporti, personali e di lavoro, con chi risiede a pochi km dalla propria residenza, ma in un’altra regione” conclude Pepe. “Auspico che il Capogruppo della Lega si impegni, assieme a me, per accelerare l’iter della discussione del Pdl 45 nella sua maggioranza così da poter finalmente disciplinare i rapporti, a cominciare da quelli sanitari, con le regioni vicine ed offrire un valido strumento di interscambio economico, lavorativo, sociale e non solo tra diverse regioni”.

Teramo

Alba Adriatica: schianto in moto, muore a 32 anni

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

ALBA ADRIATICA – Tragedia in via Ascolana ad Alba Adriatica. Un giovane di 32 anni, in sella alla sua moto, si è schiantato contro il muro della recinzione di una casa.

Sul posto immediatamente la polizia stradale e i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo. Tuttavia gli accertamenti da parte della polizia stradale sono ancora in corso.

Continua a leggere

Teramo

Smantellata organizzazione criminale, tutti residenti a Martinsicuro

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – Grazie ad un’operazione della Squadra Mobile di Teramo, è stata smantellata una vasta organizzazione criminale dedita allo allo spaccio di cocaina e marijuana.

Sono sette i provvedimenti di custodia cautelare emessi a carico di sette cittadini tra Villa Rosa e Martinsicuro. Tre sono finiti in carcere tranne uno, per cui sono stati disposti gli arresti domiciliari. Tutti gli altri sarebbero irreperibili. Ancora ignote le generalità degli uomini che componevano la gang.

Da quanto appreso pare che l’organizzazione avesse come copertura una rivendita di auto. Ora su di loro grava l’accusa di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga. 

Continua a leggere

Teramo

Nasce la Trabocchi line: bici gratis in treno, il nuovo turismo sulla costa

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

L’iniziativa è del Gruppo FS Italiane ed è stata lanciata proprio per incentivare il turismo sulla costa. Sarà finalmente possibile spostarsi sulla costa dei Trabocchi e sul versante teramano per incentivare lo spostamento con mezzi green e in sicurezza. Verranno impiegati oltre 6mila treni, tra Frecce e Intercity, che consentiranno di collegare 1.700 località, 500 città d’arte, borghi, spiagge, mare, montagna, parchi e ciclovie.

La Trabocchi Line è un nuovo servizio che tocca le principali località balneari della costa abruzzese a sud di Pescara. Sul treno regionale il trasposto della bici sarà totalmente gratuito e da ora, sarà possibile costeggiare anche la riviera nord.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone