fbpx
Connect with us

Cronaca Sportiva

La Nazionale di calcio compie 110 anni

I festeggiamenti saranno all’Arena di Milano

Marco Capriotti

Published

il

La Nazionale di calcio compie 110 anni, ma non li dimostra. In questo periodo di quarantena molti amanti dello sport avranno rivisto le telecronache di Nando Martellini, Bruno Pizzul, Marco Civoli o Fabio Caressa. Da bambino solevo dire “Rossi, Tardelli e Altobelli”, per ricordare i trionfi del Mondiale spagnolo.

Ma vediamo, da quanto riferisce la FIGC, il primo incontro della nostra Nazionale.

La storia degli Azzurri iniziò il 15 Maggio 1910 all’Arena Civica di Milano. L’Italia si presentò in campo vestita di bianco in occasione del battesimo ufficiale, di fronte la Francia che aveva iniziato la sua storia 6 anni prima a Bruxelles contro il Belgio. L’esordio fu subito beneaugurante: 6-2 frutto della tripletta messa a segno da Lana e dei gol di Fossati, Rizzi e Debernardi.

Proprio il primo successo sui francesi, festeggiato dai 4000 spettatori presenti sugli spalti dell’impianto milanese, è rievocato nella campagna della FIGC per celebrare l’anniversario della Nazionale attraverso lo slogan ‘Insieme da 110 anni.

Oggi come allora’, con le immagini dei protagonisti di quella storica partita. Il visual realizzato da Carlo Angelini, illustra un momento della partita Italia – Francia e le icone dei 12 pionieri (11 calciatori più l’allenatore Umberto Meazza) della Nazionale. Il font è disegnato ad hoc per l’occasione, così come i particolari delle divise dei giocatori. Sono frutto di una ricerca tra le fonti iconografiche dell’epoca e contribuiscono a evocare tutto il fascino di un’epoca lontana nel tempo, ma ancora viva nel nostro immaginario.

La Nazionale di calcio compie 110 anni e per noi i racconti sono differenti, i nostri padri o i vostri nonni si ricorderanno della famosa Italia-Germania 4-3, partita storica e successivamente un film negli anni’90.

Oltre ai già citati campioni del mondo dell’82, mestamente eliminati dalla Francia di Platini nel 1986, come non ricordare l’Italia di Vicini. Azzurri piazzati sia agli Europei in Germania 1988 che a Italia’90 con il super Totò Schillaci.

Poi l’Italia di Sacchi, quella di Maldini, poi di Zoff e di Trapattoni e il trionfo di Lippi in Germania.

Gli anni ’10 non ci hanno regalato grosse soddisfazioni, anzi la delusione di non andare in Russia per il mondiale del 2018.

La Nazionale di Calcio di Mancini sarà sicuramente protagonista nel 2021 agli Europei.

Diversi giocatori di quella nazionale erano presenti a San Benedetto del Tronto con l’Under 21 https://www.ilmartino.it/2016/08/a-san-benedetto-del-tronto-torna-finalmente-il-calcio-internazionale/ di Gigi Di Biagio.

I festeggiamenti dei 110 anni si svolgeranno soprattutto attraverso una campagna digital sui social della Nazionale. L’appuntamento poi non appena l’evoluzione epidemiologica lo consentirà sarà all’Arena Civica di Milano. Cercheremo di essere presenti per testimoniare un importante evento.

Per info: https://www.figc.it/it/home/

Cronaca Sportiva

Serie A, orari e canali

L’ultima giornata verrà comunicata al termine della giornata n.18

Published

il

Ecco il quadro degli incontri di Serie A con orari e canali tv dalla giornata 14 alla giornata 18, secondo quanto comunicato dagli organi ufficiali.

14ª GIORNATA RITORNO

  • 14/07/2020 Martedì 21.45 ATALANTA – BRESCIA  6-2
  • 15/07/2020 Mercoledì 19.30 BOLOGNA – NAPOLI  ESCLUSIVA DAZN
  • 15/07/2020 Mercoledì 19.30 MILAN – PARMA  ESCLUSIVA SKY
  • 15/07/2020 Mercoledì 19.30 SAMPDORIA – CAGLIARI ESCLUSIVA SKY
  • 15/07/2020 Mercoledì 21.45 LECCE – FIORENTINA  ESCLUSIVA DAZN
  • 15/07/2020 Mercoledì 21.45 ROMA – HELLAS VERONA  ESCLUSIVA SKY
  • 15/07/2020 Mercoledì 21.45 SASSUOLO – JUVENTUS  ESCLUSIVA SKY
  • 15/07/2020 Mercoledì 21.45 UDINESE – LAZIO  ESCLUSIVA SKY
  • 16/07/2020 Giovedì 19.30 TORINO – GENOA  ESCLUSIVA SKY
  • 16/07/2020 Giovedì 21.45 SPAL – INTER  ESCLUSIVA DAZN

15ª GIORNATA RITORNO

  • 18/07/2020 Sabato 17.15 HELLAS VERONA – ATALANTA ESCLUSIVA SKY
  • 18/07/2020 Sabato 19.30 CAGLIARI – SASSUOLO  ESCLUSIVA SKY
  • 18/07/2020 Sabato 21.45 MILAN – BOLOGNA ESCLUSIVA DAZN
  • 19/07/2020 Domenica 17.15 PARMA – SAMPDORIA  ESCLUSIVA DAZN
  • 19/07/2020 Domenica 19.30 BRESCIA – SPAL  ESCLUSIVA SKY
  • 19/07/2020 Domenica 19.30 FIORENTINA – TORINO  ESCLUSIVA DAZN
  • 19/07/2020 Domenica 19.30 GENOA – LECCE  ESCLUSIVA SKY
  • 19/07/2020 Domenica 19.30 NAPOLI – UDINESE  ESCLUSIVA SKY
  • 19/07/2020 Domenica 21.45 ROMA – INTER (*) ESCLUSIVA SKY
  • 20/07/2020 Lunedì 21.45 JUVENTUS – LAZIO  ESCLUSIVA SKY

16ª GIORNATA RITORNO

  • 21/07/2020 Martedì 19.30 ATALANTA – BOLOGNA  ESCLUSIVA SKY
  • 21/07/2020 Martedì 21.45 SASSUOLO – MILAN  ESCLUSIVA SKY
  • 22/07/2020 Mercoledì 19.30 PARMA – NAPOLI  ESCLUSIVA DAZN
  • 22/07/2020 Mercoledì 21.45 INTER – FIORENTINA  ESCLUSIVA SKY
  • 22/07/2020 Mercoledì 21.45 LECCE – BRESCIA  ESCLUSIVA SKY
  • 22/07/2020 Mercoledì 21.45 SAMPDORIA – GENOA  ESCLUSIVA SKY
  • 22/07/2020 Mercoledì 21.45 SPAL – ROMA  ESCLUSIVA DAZN
  • 23/07/2020 Mercoledì 21.45 TORINO – HELLAS VERONA  ESCLUSIVA SKY
  • 23/07/2020 Giovedì 19.30 UDINESE – JUVENTUS  ESCLUSIVA SKY
  • 23/07/2020 Giovedì 21.45 LAZIO – CAGLIARI  ESCLUSIVA DAZN

17ª GIORNATA RITORNO

  • 24/07/2020 Venerdì 21.45 MILAN – ATALANTA ESCLUSIVA SKY
  • 25/07/2020 Sabato 17.15 BRESCIA – PARMA ESCLUSIVA SKY
  • 25/07/2020 Sabato 19.30 GENOA – INTER ESCLUSIVA SKY
  • 25/07/2020 Sabato 21.45 NAPOLI – SASSUOLO ESCLUSIVA DAZN
  • 26/07/2020 Domenica 17.15 BOLOGNA – LECCE ESCLUSIVA DAZN
  • 26/07/2020 Domenica 19.30 CAGLIARI – UDINESE ESCLUSIVA DAZN
  • 26/07/2020 Domenica 19.30 HELLAS VERONA – LAZIO ESCLUSIVA SKY
  • 26/07/2020 Domenica 19.30 ROMA – FIORENTINA ESCLUSIVA SKY
  • 26/07/2020 Domenica 19.30 SPAL – TORINO ESCLUSIVA SKY
  • 26/07/2020 Domenica 21.45 JUVENTUS – SAMPDORIA ESCLUSIVA SKY

18ª GIORNATA RITORNO

  • 28/07/2020 Martedì 19.30 PARMA – ATALANTA ESCLUSIVA DAZN
  • 28/07/2020 Martedì 21.45 INTER – NAPOLI (*) ESCLUSIVA SKY
  • 29/07/2020 Mercoledì 19.30 HELLAS VERONA – SPAL ESCLUSIVA DAZN
  • 29/07/2020 Mercoledì 19.30 LAZIO – BRESCIA ESCLUSIVA SKY
  • 29/07/2020 Mercoledì 19.30 SAMPDORIA – MILAN ESCLUSIVA SKY
  • 29/07/2020 Mercoledì 19.30 SASSUOLO – GENOA ESCLUSIVA SKY
  • 29/07/2020 Mercoledì 19.30 UDINESE – LECCE ESCLUSIVA SKY
  • 29/07/2020 Mercoledì 21.45 CAGLIARI – JUVENTUS ESCLUSIVA DAZN
  • 29/07/2020 Mercoledì 21.45 FIORENTINA – BOLOGNA ESCLUSIVA SKY
  • 29/07/2020 Mercoledì 21.45 TORINO – ROMA ESCLUSIVA SKY

Continua a leggere

Abruzzo

UniTE: Rettore scrive alla studentessa vittima di un’aggressione razzista

Il pensiero di Dino Mastrocola e del mondo accademico teramano

Published

il

In un periodo dove ci diceva che si era più buoni, il vile comportamento di alcuni cittadini nei confronti degli stranieri è da denunciare. Ancora di più se vittima di questi modi è una persona con disabilità.

Pubblichiamo il messaggio del Rettore di UNITE rivolto alla atleta e studentessa Beatrice Ion e alla sua famiglia.

L’Università di Teramo, attraverso il rettore Dino Mastrocola, esprime totale vicinanza alla propria studentessa Beatrice Ion, vittima assieme alla famiglia di una brutale e vile aggressione a sfondo razzista.

«Beatrice – ricorda il Rettore – vive ad Ardea, vicino Roma, ed è una giocatrice di basket in carrozzina. È legata all’Abruzzo perché milita nella compagine dell’Amicacci di Giulianova ed è iscritta al Corso di laurea in Scienze della Comunicazione del nostro Ateneo. Questa ragazza, questa studentessa, questa campionessa, capace di vincere più volte nello sport e nella vita, qualche giorno fa è stata insultata pesantemente a causa di un suo diritto, l’uso di un parcheggio per disabili vicino casa. È stata maltrattata non solo per la sua condizione fisica, ma anche perché straniera e suo padre è stato addirittura percosso. Tutto ciò è avvenuto dopo il lockdown quando in molti erano convinti che questa esperienza ci avrebbe reso tutti migliori. Invece dal 25 maggio, giorno dell’uccisione di George Floyd, gli episodi a sfondo razzista non si possono più contare e non solo in America, come dimostra l’aggressione a Beatrice e alla sua famiglia».

«È davvero necessario – continua Mastrocola – che la Costituzione italiana diventi oggetto di studio fin dall’infanzia in modo che l’articolo 3 che recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali” diventi il presupposto per la convivenza civile e democratica in questo Paese».

«Meraviglia poi – aggiunge il Rettore – non solo l’ignoranza dei principi costituzionali, ma anche della storia. Se Roma antica costruì un impero fu anche perché riuscì non solo a sconfiggere ma anche a integrare altri popoli. Noi dovremmo non solo pensare al presente e guardare al futuro, ma studiare il passato e raccogliere quell’ineguagliabile senso della res publica che ha segnato la nostra Storia».

«A Beatrice – conclude il Rettore – voglio dedicare quest’anno in particolar modo lo slogan dell’Università di Teramo, alla base di ogni nostra azione e pensiero: “Università di Teramo – Nessun confine, solo orizzonti».

Dino Mastrocola

Continua a leggere

Ascoli Calcio

L’Ascoli vince ancora: battuto l’Empoli

Per i bianconeri terza vittoria di fila, seconda consecutiva in casa.

Published

il

ASCOLI PICENO – L’Ascoli batte l’Empoli in casa e infila la terza vittoria consecutiva, seconda tra le mura amiche.

Una gara accorta e attenta quella dei ragazzi di Davide Dionigi.

Compatta in difesa e coriacea nella zona nevralgica del campo, i bianconeri marchigiani escono dalla palude dei PlayOut e, dopo lungo tempo, respirano aria di salvezza.

Opposto all’Ascoli c’è l’Empoli di Marino che, soprattutto nel primo tempo, impensierisce i padroni di casa senza riuscire però a ripetersi, in intensità, nei secondi quarantacinque minuti.

L’Ascoli realizza il successo al ventesimo minuto del primo tempo: Sernicola scende sulla sinistra e rimette al centro per Mirko Eramo che, al volo dal limite dell’area, lascia partire un tiro preciso che s’insacca basso alla destra dell’estremo difensore toscano.

Per il centrocampista di Acquaviva delle Fonti è il primo gol in maglia bianconera.

L’Ascoli vince ancora e, dopo quattro sconfitte di seguito, per la quarta volta consecutiva va a punti (un pareggio e tre vittorie) indossando i calzettoni rossi, quelli della buona sorte, quelli di Costantino Rozzi.

Venerdì prossimo, 17 luglio, trasferta in casa Cittadella.

I migliori: Eramo (Ascoli) e Ricci (Empoli).

IL TABELLINO

Ascoli-Empoli 1-0 (primo tempo 1-0) 

Marcatori: 20′ Eramo

Ascoli (3-4-1-2): Leali; Gravillon, Valentini, Ranieri (79′ Ferigra); Padoin (69′ Pucino), Brlek, Cavion, Sernicola; Eramo (65′ Petrucci); Scamacca (65′ Trotta), Ninkovic (79′ Morosini). All. Dionigi.

Empoli (4-3-3): Brignoli; Balkovec (87′ Pinna), Romagnoli, Sierralta, Gazzola (60′ Fiamozzi); Bandinelli (60′ Zurkowski), Ricci, Frattesi; Tutino (69′ Moreo), Mancuso, Bajrami (87′ La Mantia). All. Marino.

Arbitro: Ros di Pordenone

Ammoniti: 62′ Eramo (A), 77′ Petrucci (A), 82′ Valentini (A), 84′ Zurkowski (E), 87′ Brlek (A), 92′ Trotta (A), 96′ Ricci (E)

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone