fbpx
Connect with us

Abruzzo

Samb, Fase 2: Davide Di Pasquale

“Ricordo ancora quel mio esordio con la vittoria per 2-1 a Macerata.”

Pubblicato

il

Davide Di Pasquale

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ tornato ai nostri microfoni il difensore rossoblu, Davide Di Pasquale, che ha subito commentato le decisioni dell’assemblea di LegaPro di venerdì scorso:
“Lo stop del campionato credo sia la decisione più giusta – le parole di Di Pasquale – Monza, Reggina e Vicenza meritano di andare in B, possiamo discutere invece sulla quarta promossa, quindi sul criterio del merito sportivo: è vero che è l’unico dato oggettivo su cui ragionare ma di sicuro non sarà una soluzione che metterà d’accordo tutti, bisognerà comunque prendere una decisione prima o poi. Aspettiamo il consiglio federale”.

Di Pasquale ha ripercorso poi tutta la sua carriera: “Sono cresciuto nelle giovanili del Pescara, dai giovanissimi fino alla Primavera di mister Oddo. In quella squadra c’erano giocatori del calibro di Torreira, Da Silva e Paolucci ed è stata un’esperienza molto formativa prima del salto nel calcio dei grandi avvenuto l’anno successivo a Giulianova. Lì mi sono confrontato subito con una piazza importante, con un pubblico caldo ed è stato molto importante per la mia crescita”.

Poi, prima dell’arrivo in rossoblu, un’esperienza in D con il Campobasso (2015-16).
“In realtà a gennaio sarei dovuto arrivare già alla Samb: mi chiamò mister Palladini e io non ci pensai due volte. Poi il trasferimento non si concretizzò subito e venne rimandato alla stagione successiva, quando la Samb, dopo aver vinto alla grande quel campionato di D, si apprestava ad iniziare la stagione in serie C. Ricordo ancora quel mio esordio con la vittoria per 2-1 a Macerata. Sono emozioni che mi porterò sempre con me”.

E quest’anno, alla quarta stagione in rossoblu, Di Pasquale è riuscito a farsi trovare pronto ai nastri di partenza dopo un brutto infortunio rimediato nel dicembre del 2018 durante Virtus Verona-Samb:
“Tornare a giocare una gara ufficiale dopo 7 mesi dalla rottura del ginocchio non era semplice. Ho lavorato sodo per riuscire a recuperare così in fretta e non smetterò mai di ringraziare Marco Minucci che mi ha seguito, insieme a tutto il suo staff, in quei mesi difficili. Devo tanto a lui. Come reputo la mia stagione? Positiva anche se potevo risparmiarmi quelle due espulsioni. Se non ci fosse stato lo stop sono sicuro che sarebbe stata la stagione con più presenze in campo da quando sono alla Samb. Futuro? Ho ancora un anno di contratto con la Samb, qui sto benissimo. Il problema sarà capire quale futuro si prospetterà per la serie C. Sicuramente, non sarà semplice per tante società andare avanti vista la crisi economica derivante dalla pandemia. Sarà fondamentale un intervento del governo volto a tutelare i presidenti di C e D. A questi livelli le società si reggono sulle aziende della proprietà e questo è un momento di difficoltà per tutti. Mi metto nei panni di un presidente che attualmente ha l’azienda che non sta andando, ovviamente penserà prima a salvare la sua attività principale. Per questo ci sarà bisogno di un intervento dall’alto per permettere alle società di sopravvivere con la defiscalizzazione, le casse integrazioni e con costi da sostenere molto più contenuti. Altrimenti qui c’è il rischio reale che tanti calciatori rimangano senza squadra e questo significherebbe per molti perdere il proprio lavoro: a queste categorie gli stipendi sono stipendi normali e tutti hanno famiglie da mantenere, mutui e bollette”.

Ufficio Stampa

Sambenedettese Calcio 1923



Davide Di Pasquale (di Sant’Omero in provincia di Teramo) è nato a Pescara sabato 27 gennaio 1996.

Difensore, quattro stagioni nella Samb dove arriva il 29 luglio 2016 dal Campobasso (in prestito dal Pescara Under 19).

Con la maglia rossoblu ha giocato complessivamente 63 gare ufficiali (54 in campionato, 2 in Coppa Italia Maggiore, 5 in Coppa Italia Serie C, 2 nei PlayOff di Serie C).

Quattro è il numero totale delle sue reti (tre in campionato, una in Coppa Italia Serie C).

Il suo contratto con il sodalizio della Riviera delle Palme scade il 30 giugno 2021.



Teramo

Incontro di studi con Roberta Bruzzone a Corropoli su bullismo e cyberbullismo

Pubblicato

il

safer-internet-day-ic-corropoli-incontro-roberta-bruzzone

TERAMO – Martedì 7 febbraio, presso il Cineteatro Comunale di Corropoli, a partire dalle ore 9:00, si terrà un incontro di studi dedicato al tema del bullismo e cyberbullismo con un’ospite d’eccezione, Roberta Bruzzone, celebre psicologa forense e criminologa. Il titolo della manifestazione è “Io tra reale e virtuale. L’impatto dell’utilizzo della tecnologia e dei social sulla costruzione dell’identità e sulle strutture relazionali degli adolescenti”.

La manifestazione, organizzata e promossa dall’I.C. Corropoli-Colonnella-Controguerra diretto da Stefania Nardini, è realizzata in occasione del Safer Internet Day (La giornata mondiale per la sicurezza in rete)e si colloca nell’ambito del progetto d’Istituto di prevenzione e contrasto ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo a cura delle docenti Paola Natali e Marcella Iustini.

La locandina dell’evento.

Così le insegnanti hanno illustrato il progetto: «Il 7 febbraio di quest’anno si celebrano la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo e il Safer Internet Day (SID): una giornata importante a cui la nostra scuola dedica una speciale attenzione. Il bullismo infatti, è un fenomeno in costante crescita, e non solo all’interno delle comunità scolastiche; in particolare, negli ultimi tempi, con l’avvento delle nuove tecnologie, assistiamo ad episodi sempre più frequenti e sempre più gravi di ‘cyberbullismo’, ‘cyberstalking’, ‘sexting’, correlati all’uso improprio della rete e dei nuovi dispositivi digitali da parte degli adolescenti. La scuola ha, dunque, la responsabilità di prevenire e di contrastare il fenomeno del bullismo in generale, nonché di trasmettere valori legati al rispetto della persona, alla convivenza civile, al confronto non aggressivo, favorendo il benessere relazionale. Da qui la volontà di realizzare una giornata di confronto sul tema con i ragazzi e tutti i cittadini alla presenza di ospiti autorevoli, che siamo felici abbiano scelto di prendere parte a questa iniziativa”.

Interverranno all’incontro di studi su bullismo e cyberbullismo: il Dirigente scolastico Stefania Nardini, l’Onorevole Devis Dori, primo firmatario della proposta di legge antibullismo, il dottor Domenico De Berardis psichiatra e psicoterapeuta, e la dottoressa Roberta Bruzzone, psicologa forense e criminologa. Nel pomeriggio, alle ore 16.00, Roberta Bruzzone sarà nuovamente presente al Cineteatro di Corropoli per un incontro aperto a docenti e genitori dal titolo “Il lato oscuro dei social media e il loro impatto psicologico in adolescenza”. La giornata di studi sarà moderata da Manuela Valleriani.

Continua a leggere

Pescara

Incendio nella zona del porto a Pescara, a fuoco i ripari usati dai senzatetto

Pubblicato

il

Fiamme alte, fumo denso e aria irrespirabile ieri sera intorno alle 22 in via Andrea Doria a Pescara, nei pressi del lungofiume sud non lontano dal porto, dove si è sviluppato un incendio tra i rifugi nei quali i senzatetto trascorrono le notti.

PESCARA – Nuovo incendio a Pescara dopo quello che ha interessato l’area esterna ad una banca un paio di giorni fa, ma questa volta nella zona del porto e senza nessuna ipotesi relativa alla pista anarchica. Ad andare a fuoco ieri sera, mercoledì 1 febbraio, intorno alle 22, i ripari utilizzati dai senzatetto in via Andrea Doria, nella zona del lungofiume sud.

Fiamme alte, densa colonna di fumo visibile anche dalla zona Colli e aria irrespirabile in zona. I vigili del fuoco sono intervenuti con due squadre, un’autobotte ed un’autoscala. L’intervento per spegnere l’incendio in zona porta ha richiesto all’incirca un’ora. I pompieri hanno provveduto a domare le fiamme, mettere in sicurezza e bonificare l’area. Non si segnalano persone ferite, ustionate o intossicate.

Continua a leggere

Teramo

Villa Rosa, open day su Primo Soccorso e Protezione Civile della Croce Verde

Pubblicato

il

OPEN-DAY-CROCE-VERDE-VILLA-ROSA

Il prossimo 5 febbraio l’associazione di Pubblica Assistenza Croce Verde di Villa Rosa organizza una giornata di dimostrazioni su Primo Soccorso e Protezione Civile per avvicinare i cittadini al mondo del volontariato.

TERAMO – La Croce Verde di Villa Rosa invita i cittadini all’Open Day che si terrà domenica 5 febbraio dalle ore 10,00 alle ore 18,00 presso la sede di via Filzi. Per tutta la giornata i volontari saranno a disposizione per mostrare le attività e gli interventi che vengono svolti quotidianamente al servizio della comunità.

La locandina dell’evento.

Ci saranno dimostrazioni di Primo Soccorso e di Protezione Civile e saranno esposti i mezzi utilizzati nelle varie situazioni di emergenza. I cittadini potranno vedere da vicino e conoscere in maniera più approfondita usi e funzioni di ambulanze, presidi di soccorso, modulo antincendio, pompa idrovora, cucina mobile, torre faro e molto altro.

«Abbiamo organizzato questa giornata per avvicinare le persone al mondo del volontariato» ha affermato il presidente Franco Rubini unitamente al Consiglio direttivo. «L’Open Day sarà una festa collettiva e un’occasione per conoscere meglio la Croce Verde di Villa Rosa che quotidianamente è presente sul territorio con tante attività». Rubini ricorda anche i successivi progetti che partiranno nel mese di febbraio: la possibilità per i giovani dai 18 ai 28 anni di svolgere il Servizio Civile nell’associazione (le domande possono essere presentate entro il 10 febbraio) e il corso di Primo Soccorso, aperto a tutti, che comincerà il 20 febbraio. «Si tratta di due occasioni per fare esperienza di volontariato e crescere a livello personale e professionale».

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.