fbpx
Connect with us

Abruzzo

Scuola Fase 3: mascherine durante la lezione e ingressi scaglionati

Carlo Di Natale

Published

il

Tramite il documento del Comitato tecnico-scientifico possiamo comprendere le linee guida della nuova e futura visione di scuola. A partire da settembre – in via di definizione – i bambini, gli studenti, dovranno durante tutta la lezione indossare le mascherine e toglierle solo se interrogati o mentre svolgeranno attività fisiche (meglio se all’aperto), essere distanziati e, non solo, gli ingressi saranno scaglionati fino alle 10 del mattino con conseguente uscita fino alle 16.

Ma seguiamo ciò che ‘orizzonte scuola‘ ci specifica:

Mascherine

Accompagneranno la vita degli studenti e dei docenti. Dovranno essere indossate durante tutto l’arco delle lezioni.

I bambini della scuola d’infanzia non dovranno indossare la mascherina.

Distanziamento

Si dovrà garantire all’interno delle classi il distanziamento dei banchi fino ad un metro. In palestra i metri dovranno essere 2.

Anche per tutto il personale non docente, negli spazi comuni dovranno essere garantite le stesse norme di distanziamento di almeno 1 metro, indossando altresì la mascherina chirurgica.

Per i bambini della scuola dell’infanzia, sarà particolarmente critico mantenere il distanziamento fisico: dovranno essere applicati particolari accorgimenti organizzativi e comportamentali del personale scolastico.

Didattica a distanza:

Nel documento del Comitato Tecnico Scientifico, si dice che ogni istituzione scolastica potrà definire, in virtù dell’autonomia scolastica, modalità di alternanza / turnazione / didattica a distanza proporzionate all’età degli alunni e al contesto educativo complessivo.

In particolare, per gli ordini di scuola secondaria di I e II grado, al fine di ridurre la concentrazione di alunni negli ambienti scolastici, potranno essere in parte riproposte anche forme di didattica a distanza.

Ingressi scaglionati

In base al grado di scuola, gli ingressi potrebbero essere scaglionati fino alle 10 del mattino con conseguente uscita fino alle 16.

Il consiglio della task force è di consentire gli ingressi ogni 45 minuti, dalle 8 alle 10 e 15. Per le fasce d’età delle elementari e medie potrebbe essere consentito, invece, l’ingresso alle 8 per tutti.

Lezione da 40/45 minuti

Potrebbe essere il nuovo standard per le lezioni, almeno fino a che non miglioreranno le condizioni legate al contagio Covid.

Docenti di potenziamento ritornino in cattedra

Secondo quanto riporta Corrado Zunino su Repubblica, la task force nominata dal Ministro, ha consigliato che, per far fronte alla necessità di un aumento di docenti, quelli su potenziamento rientrino in cattedra.

Scuole negli oratori

Per far fronte alla necessità di mantenimento del distanziamento sociale, vengano utilizzati anche locali messi a disposizione da enti pubblici o privati per effettuare le lezioni.

Presenza genitori

Il CTS consiglia di adottare misure per limitare al minimo la presenza dei genitori nelle scuole.

Composizioni classi

Non ci sono indicazioni sul numero di studenti per classe che dipenderà dalla dimensione delle stanze.

Abruzzo

54 nuovi casi di Coronavirus in Abruzzo

Lo comunica la Regione

Published

il

Sono complessivamente 4137 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 54 nuovi casi (di età compresa tra 3 e 83 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti sale a 474 (+1). Si tratta di un uomo di 86 anni della provincia dell’Aquila.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 2984 dimessi/guariti (+6 rispetto a ieri, di cui 18 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2966 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 679 (+47 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 182106 test.

48 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 626 (+48 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 584 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+12 rispetto a ieri), 979 in provincia di Chieti (+16), 1780 in provincia di Pescara (+17), 761 in provincia di Teramo (+7), 30 fuori regione (-2) e 3 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Al netto dei riallineamenti e delle verifiche di residenza, i casi positivi di oggi fanno riferimento alla provincia dell’Aquila (12), Chieti (18), Pescara (16) e Teramo (8).

Il prossimo report sarà trasmesso lunedì 21 settembre.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Abruzzo

Martinsicuro: situazione rotatoria in via Roma

Le indicazioni del Primo Cittadino

Published

il

Martinsicuro: situazione rotatoria in via Roma.Queste le parole del sindaco Massimo Vagnoni.

Situazione rotatoria su Via Roma .
Buongiorno a tutti .
Come anticipato settimane fa’ , abbiamo chiesto all’anas di intervenire sul progetto realizzato in modo da migliorare il deflusso di veicoli in uscita da Martinsicuro .
Nelle ore di punta si generano file che causano disagi non solo a chi deve andare a lavorare ma anche a tanti studenti che arrivano a scuola in ritardo .
Una situazione – generata anche dal flusso continuo di auto provenienti da sud che prima della realizzazione della rotatoria su via Colombo non c’era per la presenza del semaforo – che dobbiamo in tutti i modi possibili risolvere .
A tal fine, stiamo definendo con Anas una modifica del progetto in modo da ripristinare la complanare in uscita per i mezzi provenienti da Via Roma come in precedenza .
Contestualmente stiamo verificando insieme ad Anas come monitorare ed eventualmente regolare meglio il traffico sulla statale in modo da favorire nelle ore di punta un migliore deflusso delle auto .
Di fronte agli evidenti disagi , e’ nostro dovere fare del tutto per trovare la più adeguata soluzione che non crei così tanti disagi .
Stiamo lavorando affinché si possa risolvere nel più breve tempo possibile la situazione, garantendo sempre la sicurezza degli utenti della strada .
Vi terrò aggiornati .
Il Sindaco
Massimo VAGNONI

Continua a leggere

Abruzzo

Giulianova: altro caso di Coronavirus

Lo comunica il Sindaco Costantini

Published

il

panorama Giulianova

Il Sindaco Jwan Costantini comunica la positività al tampone da Covid-19 di un’altra persona residente a Giulianova.

Con questa comunicazione, ufficializzata nella mattinata dalla Asl di Teramo, salgono finora a 6 i cittadini giuliesi positivi al virus. Sono in corso tutti gli accertamenti e le indagini epidemiologiche. Il primo cittadino  invita la cittadinanza al rispetto delle misure di sicurezza, al distanziamento sociale e all’utilizzo della mascherina

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone