fbpx
Connect with us

Sport

Serie B: ecco il 29° turno

Ieri Spezia-Empoli 1-0. Programma e Curiosità statistiche.

Pubblicato

il

19 giugno 2020 Spezia Empoli 1-0

E’ tornata mercoledì scorso al “Del Duca” di Ascoli Piceno nel recupero Ascoli-Cremonese vinto dai lombardi 3-1; e ieri, venerdì 19 giugno, con la gara Spezia-Empoli 1-0 (27st Ragusa) è iniziata la 29a giornata: bentornata Serie BKT!!!

Alla partita di ieri al “Picco” di La Spezia faranno seguito sette gare oggi e due domani.

 29° TURNO: NUMERI E CURIOSITA’ STATISTICHE

Sabato 20 giugno ore 18

Cosenza-Virtus Entella

Primo confronto ufficiale tra le due squadre in Calabria.

Cosenza sempre sconfitto in casa nelle 4 gare fin qui disputate nel 2020: ultimi punti interni rossoblu il 26 dicembre scorso, successo per 1-0 sull’Empoli.

Quella calabrese è una delle due compagini cadette 2019/20 che perdono il maggior numero di punti nelle riprese rispetto ai risultati del 45’: -7, come il Pisa.

I rossoblu sono tra le 3 squadre che fanno più punti fuori casa che tra le mura amiche: nel caso dei calabresi 10 punti al San Vito-Marulla, 14 in trasferta.

Virtus Entella distratti nei primi 15’ di gioco: 9 le reti subite dai liguri dopo 28 giornate nella fase di gioco 1’ – 15’, a pari merito del Trapani.

La “zanzara” De Luca recordman stagionale di gol per i liguri (10, eguagliata la sua miglior stagione realizzativa, come al Varese 2011/12, in B) e giocatore più decisivo biancoceleste con 11 punti portati grazie ai suoi centri determinanti. Citazione per Fabrizio Poli, autore di 4 reti, mai così prolifico in una singola stagione della sua carriera.

Primo confronto tecnico ufficiale tra Roberto Occhiuzzi e Roberto Boscaglia.

Diffidati: Capela, Kanoute, Legittimo, Sciaudone (Cosenza); Chajia, De Luca G., Dezi, Pellizzer, Schenetti (Virtus Entella).

Squalificati:

Crotone-ChievoVerona

Allo “Scida” si contano 3 precedenti ufficiali tra le due formazioni: mai è uscito il pareggio, 2 i successi rossoblu (ultimo 1-0 nella serie A 2017/18) e 1 vittoria veronese (2-0 nella B 2000/01). Chievo senza gol a Crotone da 202’, ultima rete firmata Corini, su punizione, al 68’ nel match vinto 2-0 del 24 settembre 2000 in B; poi i 22’ residui di quella gara e le due intere, vinte dai calabresi 2-0  nella A 2016/17 e 1-0 nella A 2017/18.

Crotone in gol da 13 partite consecutive ufficiali assolute, per un totale di 25 marcature ed ultimo stop nello 0-1 a casa del Pordenone, l’8 dicembre scorso, in B. In casa rossoblu a segno da 12 partite di fila, con globale di 25 gol anche in questo caso: ultimo stop nello 0-0 contro l’Empoli, 8 settembre scorso, in B.

Due giocatori rossoblu già da record per numero di gol stagionali dopo 28 giornate: Crociata (5 reti) e Marrone (3 centri), ad un passo dal primato Golemic (ora a quota 3, deve raggiungere i 4 del 2015/16, di cui 3 con la maglia del Mladost Lucani e 1 al Chiasso), “vede” il primato anche Benali, arrivato a 7 e che ha 9 come massimo (Brescia 2014/15 in B).

In campo uno dei 5 giocatori che, dopo 28 giornate, sono rimasti sul terreno di gioco tutte le partite e tutti i 2520’ canonici: si tratta di Cordaz (Crotone), come Gori (Pisa), Micai (Salernitana), Vicario (Perugia) e Paleari (Cittadella). Peraltro il Crotone è l’unica formazione cadetta 2019/20 con due giocatori con 28 presenze, l’altro è Andrea Barberis, giocatore di movimento dell’attuale torneo cadetto con più minuti disputati, 2453’. In campo oggi, tra i 10 giocatori cadetti con 28 presenze su 28 anche Jacopo Segre (ChievoVerona).

ChievoVerona una delle due compagini cadette 2019/20 che hanno ottenuto il maggior numero di pareggi in 28 giornate, 11, come il Venezia.

ChievoVerona formazione regina della Serie BKT 2019/20 per numero di espulsioni a favore: ne ha ricevute 10 in 28 giornate.

Clivensi imbattuti fuori casa da 6 partite di fila, di cui 1 vinta e 5 pareggiate; ultimo k.o. veneto lo 0-1 di Trapani dell’1 dicembre scorso, in B.

Tra Giovanni Stroppa ed Alfredo Aglietti 2 confronti tecnici ufficiali, con coach rossoblu imbattuto: a suo favore 1 successo ed 1 pareggio.

Diffidati: Barberis, Benali, Mustacchio (Crotone); Frey, Segre (ChievoVerona).

Squalificati: Messias (Crotone).

Livorno-Cittadella

In Toscana si contano 9 confronti ufficiali fra le due squadre: 2 le vittorie amaranto (entrambe per 3-0, ultima nella B 2010/11), 5 i pareggi (ultimo 0-0 nella B 2018/19), 2 i successi veneti (ultimo 1-0 nella B 2014/15). Livorno senza gol da 217’: ultimo centro di Siligardi al 53’ nel 2-2 del 25 settembre 2012 in B, poi 1-0 veneto nel 2014/15 e 0-0 nel 2018/19.

Livorno senza successi da 17 giornate: 5 pareggi e 12 sconfitte il bilancio toscano, con ultimo sorriso datato 2 novembre scorso, 2-1 all’Ardenza sulla Juve Stabia.

100° gara con club italiani professionistici per Davide Diaw, che ha debuttato il 13 agosto 2016 in coppa Italia, ChievoVerona-Virtus Entella 3-0. Virtus Entella e Cittadella le maglie indossate, sommando finora 75 gettoni in serie B, 14 in Lega Pro, 5 in coppa Italia e 5 in altri tornei post-season.

Cittadella una delle 3 compagini che fanno più punti fuori casa che tra le mura amiche: nel caso dei granata veneti 19 punti al Tombolato, 24 in trasferta.

In campo uno dei 5 giocatori che, dopo 28 giornate, sono rimasti sul terreno di gioco tutte le partite e tutti i 2520’ canonici: si tratta di Paleari (Cittadella), come Gori (Pisa), Micai (Salernitana), Cordaz (Crotone) e Vicario (Perugia).

Cittadella reduce da 13 punti nelle ultime 5 trasferte; ultimo k.o. esterno veneto 0-1 ad Ascoli, 14 dicembre scorso.

Record assoluto di gol in singola stagione (3 finora) per il classe 1997 Christian D’Urso (Cittadella).

Primo confronto tecnico ufficiale tra Antonio Filippini e Roberto Venturato.

Diffidati: Iori, Pavan, Perticone (Cittadella).

Squalificati: Marras (Livorno); Branca (Cittadella).

Pescara-Juve Stabia

In Abruzzo i confronti ufficiali fra le due squadre sono 8: 7 le vittorie biancazzurre (ultima 3-0 nella  2013/14) e 1 pareggio (0-0 nella C-1 2007/08).

Pescara distratto in avvio di ripresa, con 9 reti subite dai biancazzurri tra 46’ e 60’ di gioco. Nessuno peggio in questa fase di gara, dopo 28 turni.

Di fronte all’Adriatico-Cornacchia due delle 4 squadre che, nelle prime 28 giornate, hanno sempre usufruito dei 3 cambi a partita: come abruzzesi e campani, Venezia e Pisa.

Fabio Caserta a quota 99 panchine in campionati professionistici, considerando la sola regular season, di cui 28 in B e 71 in Lega Pro, con bilancio di 45 vittorie, 31 pareggi e 23 sconfitte, con debutto assoluto datato 26 agosto 2017, Fidelis Andria-Juve Stabia 3-3.

Juve Stabia a porta aperta fuori casa da 11 match di fila, per un totale di 20 gol subiti; ultima porta inviolata nello 0-0 a Perugia del 14 settembre scorso, in B.

Tra Nicola Legrottaglie e Fabio Caserta confronto tecnico inedito.

Diffidati: Masciangelo, Scognamiglio (Pescara); Ricci G., Vitiello (Juve Stabia).

Squalificati: Fazio (Juve Stabia).

Salernitana-Pisa

A Salerno i confronti ufficiali fra le due squadre sono 12: 4 le vittorie granata (ultima 1-0 nella coppa Italia 2015/16), 6 i pareggi (ultimo 0-0 nella B 2016/17) e 2 successi toscani (entrambi per 2-1, ultimo nella C-1 1978/79).

Salernitana imbattuta in casa da 11 partite di fila, con 7 successi (6 nelle ultime 6 uscite all’Arechi) e 4 pareggi e ultimo k.o. col Benevento, 0-2 il 15 settembre scorso.

Granataa porta chiusa in casa da 346’, con ultima rete subita in Salernitana-Cosenza 2-1 del 25 gennaio, autore al 14’ Asencio; da allora si contano i 76’ residui di quella gara e le 3 intere, con doppio 1-0 su Trapani e Livorno e 2-0 sul Venezia.

Il bomber dei campani è Milan Djuric, 9 gol, mai così prolifico in una sua stagione professionistica, ma anche giocatore più decisivo dei granata con ben 16 punti portati grazie ai suoi gol determinanti. In evidenza anche Sofian Kiyine, finora 8 centri, anche lui mai così al top in stagione professionistica.

In campo due dei 5 giocatori che, dopo 28 giornate, sono rimasti in campo tutte le partite e tutti i 2520’ canonici: sono Micai (Salernitana) e Gori (Pisa), come Vicario (Perugia), Cordaz (Crotone) e Paleari (Cittadella).

Pisa una delle 4 formazioni cadette 2019/20 che  – prima della sosta forzosa – hanno effettuato sempre i 3 cambi a partita, 84 su 84 in 28 giornate, come Pescara, Venezia e Juve Stabia.

Pisa cooperativa del gol con 16 marcatori diversi con almeno una rete nelle prime 28 giornate del torneo.

I nerazzurri sono tra le 2 squadre cadette 2019/20 che perdono il maggior numero di punti nelle riprese rispetto ai risultati del 45’: -7, come il Cosenza.

Giampiero Ventura e Luca D’Angelo al secondo confronto tecnico ufficiale dopo la gara di andata vinta 2-1 dal coach nerazzurro all’Arena Garibaldi-Anconetani.

Ex di giornata Giampiero Ventura, coach dei nerazzurri dal luglio 2007 all’aprile 2009 in serie B, che nel match di andata era alla prima da ex contro i toscani, sebbene fossero trascorsi oltre 10 anni dal divorzio col sodalizio nerazzurro. Nel Pisa Ventura ha totalizzato 31 vittorie, 23 pareggi e 28 sconfitte in 82 panchine ufficiali.

Diffidati: Kiyine, Lombardi, Maistro (Salernitana); Caracciolo A., Lisi, Pinato, Soddimo (Pisa).

Squalificati: Gondo, Jallow (Salernitana); Marin (Pisa).

Trapani-Frosinone

In Sicilia i confronti ufficiali fra le due squadre sono 12: 6 i successi granata (ultimo 3-1 nella serie B 2014/15), 3 i pareggi (ultimo 2-2 nella I Divisione Lega Pro 2011/12), 3 le vittorie ciociare (ultima 4-1 nella serie B 2016/17).

Trapani difesa più perforata del torneo: 52 i gol subiti dai siciliani in 28 giornate.

Granata distratti nei primi 15’ di gioco: 9 le reti subite dai siciliani dopo 28 giornate nella fase di gioco 1’ – 15’, a pari merito con la Virtus Entella. I siciliani sono “svagati” anche nei 15’ finali di partita con ben 16 reti subite tra 76’ e 90’ inclusi recuperi.

Trapani a porta aperta da 14 partite di fila: 30 gol subiti, con ultima porta inviolata l’1 dicembre scorso, Trapani-ChievoVerona 1-0.

Stefano Pettinari è il bomber principe 2019/20 nel girone di ritorno: 7 le sue marcature.

Frosinone squadra record della B 2019/20 per punti conquistati nelle riprese, rispetto ai risultati al 45’: +14 il saldo attivo dei ciociari.

11 punti nelle ultime 5 trasferte per il Frosinone, di cui 3 vinte e 2 pareggiate; ultimo k.o. esterno ciociaro lo 0-1 a Benevento del 21 dicembre scorso.

Fabrizio Castori ed Alessandro Nesta contano una vittoria esterna per parte, sempre per 1-0, nei 2 precedenti tecnici ufficiali, riferiti alla B 2018/19, Carpi-Perugia.

Diffidati: Del Prete, Grillo, Pagliarulo, Pettinari, Scognamillo (Trapani); Beghetto, Capuano (Frosinone).

Squalificati: Dionisi (Frosinone).

Ore 20.30

Pordenone-Venezia

In Friuli i confronti ufficiali fra le due squadre sono 13: 4 le vittorie dei padroni di casa (ultima 1-0 nella serie C 2016/17), 5 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie C 2014/15) e 5 successi lagunari (ultimo 5-2 nella coppa Italia serie C 1988/89).

100 in B, considerata la sola regular season, per Lucas Chiaretti (Pordenone) il cui esordio risale al 27 agosto 2016 in Bari-Cittadella 1-2. Cittadella, Foggia e Pordenone le maglie vestite tra i cadetti.

Luca Strizzolo, 8 gol segnati (-1 dalla sua stagione record con 9 centri, sempre al Pordenone, Lega Pro 2015/16) e 11 punti portati alla causa dei “ramarri” con i suoi gol decisivi, è sia il capocannoniere stagionale dei friulani, sia il calciatore più determinante. Menzione per Tommaso Pobega, classe 1999, 4 reti all’attivo dopo le 3 reti dell’anno scorso alla Ternana, Lega Pro,  in quella che era la sua prima stagione da professionista.

Pordenone scatenato prima della pausa: 11 le reti friulane in 28 turni della Lega B 2019/20 segnate tra 31’ e 45’ di gara, inclusi recuperi.

Mattia Aramu – 8 reti segnate nella Lega B 2019/20 dopo 28 turni – ha battuto il suo primato di marcature in singola stagione professionistica.

Venezia una delle 3 compagini che fanno più punti fuori casa che tra le mura amiche: nel caso degli arancioneroverdi 11 punti al Penzo, 21 in trasferta.

Attilio Tesser imbattuto nei 3 precedenti tecnici ufficiali contro Alessio Dionisi: per il coach friulano 2 successi e 1 pareggio, a proprio favore.

Lo stesso Tesser è anche ex di giornata: il coach dei “ramarri” ha allenato dal 1996/97 al 2000/01 nel settore giovanile arancioneroverde, mai la prima squadra.

Diffidati: Strizzolo (Pordenone); Aramu, Capello, Ceccaroni, Cremonesi, Lollo, Modolo, Montalto (Venezia).

Squalificati: Mazzocco (Pordenone).

Domenica 21 giugno ore 18

Cremonese-Benevento

I precedenti ufficiali tra le due squadre a Cremona sono 2, con doppio successo grigiorosso per 1-0, nella I Divisione Lega Pro 2009/10 e nella B 2018/19.

Benevento dominatore dopo 28 turni: i sanniti vantano il primato di partite vinte (21), minor numero di sconfitte (1), attacco-record (54 gol segnati) e difesa bunker (appena 15 reti subite).

Benevento-record per gol con panchinari nelle prime 28 giornate: 8 le reti giallorosse segnate con giocatori entrati in campo a partita avviata.

100 in B, considerando la sola regular season, per Lorenzo Montipò, che ha debuttato tra i cadetti il 18 maggio 2013, Novara-Virtus Lanciano 1-1, vestendo le maglie di Novara e Benevento.

Benevento scatenato in 2 precisi momenti di gara: 8 le reti sannite nei primi 15’ di gioco, ben 16 nei 15’ finali di partita, ossia dal 76’ al 90’ inclusi recuperi.

Campani in serie positiva da 19 giornate, di cui 16 le partite vinte (6 nelle ultime 6 disputate) e 3 pareggiate, con unico k.o. lo 0-4 a Pescara del 19 ottobre scorso.

Tra Pierpaolo Bisoli e Filippo Inzaghi 2 precedenti tecnici ufficiali con coach grigiorosso mai vittorioso: in bilancio 1 pareggio e 1 successo del mister giallorosso sannita.

Diffidati: Deli, Gustafson, Terranova (Cremonese); Caldirola, Coda, Kragl, Volta (Benevento).

Squalificati:

Ore 20.30

Ascoli-Perugia

Nelle Marche i precedenti ufficiali tra le due compagini sono 20: 8 i successi bianconeri (ultimo 1-0 nella B 2015/16), 6 i pareggi (ultimo 2-2 nella B 2017/18), 6 le affermazioni umbre (ultima 3-0 nella B 2018/19). Nella storia anche 4 precedenti in serie A, con 2 successi per parte tra il 1974/75 ed il 1980/81.

Ascoli senza successi da 6 turni: 2 pareggi e 4 sconfitte il bilancio marchigiano, con ultima vittoria il 3-0 di Livorno dell’1 febbraio scorso; in casa bianconeri senza successi dal 26 dicembre scorso, 1-0 sul Pisa, poi 2 pareggi ed altrettanti k.o.

In campo uno dei 5 giocatori che, dopo 28 giornate della Lega B 2019/20, sono scesi sul terreno di gioco tutte le partite e tutti i 2520’ canonici: si tratta di Vicario (Perugia), come Gori (Pisa), Micai (Salernitana), Cordaz (Crotone) e Paleari (Cittadella).

Primo confronto tecnico ufficiale tra Guillermo Abascal e Serse Cosmi.

Ritorno ad Ascoli, da ex, per Serse Cosmi, allenatore dei bianconeri marchigiani dal dicembre 2017 al giugno 2018 con 29 panchine ufficiali e un bilancio formato da 8 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte con una “miracolosa” salvezza ai playout dopo un doppio 0-0 contro la Virtus Entella.

Diffidati: Cavion, Pucino (Ascoli); Carraro, Di Chiara, Sgarbi, Vicario (Perugia).

Squalificati: Padoin (Ascoli); Albertoni, Greco (Perugia).

Precedenti segnalati da Football Data.

Marche

Samb: comunicato ufficiale

Pubblicato

il

L’A.S. Sambenedettese intende smentire con fermezza la notizia, apparsa su alcuni organi di stampa locali, secondo la quale la società sarebbe alla ricerca di nuovi soci.

Tale notizia risulta essere priva di ogni fondamento: i soci dell’A.S. Sambenedettese sono stati presentati alla città e alla stampa nella conferenza di domenica 13 giugno durante la quale si è ribadito con estrema chiarezza che sarà questo l’assetto societario che guiderà il club verso il raggiungimento dei propri obiettivi di breve e lungo periodo.

Si invitano, pertanto, gli organi di informazione a verificare con attenzione le proprie fonti prima di diffondere notizie non veritiere che potrebbero destabilizzare sia l’ambiente che gli equilibri interni della società.

Si comunica, infine, che l’A.S Sambenedettese valuterà i provvedimenti ritenuti più opportuni da mettere in atto nel caso in cui tali situazioni dovessero tornare a ripetersi.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Sport

Serie B: le venti squadre del torneo 2021/22

Pubblicato

il

Dopo la finale di ritorno PlayOff serie C vinta dall’Alessandria ai calci di rigore contro il Padova di Mandorlini il quadro delle partecipanti al prossimo torneo cadetto è completo:

ALESSANDRIA
ASCOLI
BENEVENTO
BRESCIA
CHIEVO
CITTADELLA
COMO
CREMONESE
CROTONE
FROSINONE
LECCE
MONZA
PARMA
PERUGIA
PISA
PORDENONE
REGGINA
SPAL
TERNANA
VICENZA


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Marche

Samb, Paolo Montero: il Comunicato ufficiale

Pubblicato

il

L’A.S Sambenedettese comunica di aver trovato l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con il responsabile tecnico della prima squadra Paolo Montero.

Nel ringraziare sentitamente mister Montero per l’encomiabile lavoro svolto in questi anni, il club augura al tecnico le migliori fortune professionali per il futuro.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy