fbpx
Connect with us

Abruzzo

Teramo: manifestazione antirazzista in piazza Martiri

La dichiarazione del Sindaco D’Alberto

Avatar

Published

il

Teramo: manifestazione antirazzista in piazza Martiri questo pomeriggio. Ha partecipato anche il Sindaco della Città abruzzese Gianguido D’Alberto. http://www.comune.teramo.it/

Il Primo Cittadino ha pubblicato il seguente post sui social network.

Ho partecipato oggi pomeriggio al flahmob contro il razzismo al quale hanno aderito, su iniziativa di Futuro collettivo diverse associazioni, perche ho voluto rendere evidente la presenza della Città di Teramo ad un appuntamento così significativo. Piu in generale, poi, credo che le istituzioni abbiano il dovere di testimoniare la propria adesione a mobilitazioni che l’attualità rende necessarie. Soprattutto in un momento in cui proprio dalle istituzioni, in particolare da alcune di esse, non giungono messaggi espliciti che possano aiutare a comprendere in maniera compiuta quale sia il pericolo che si cela dietro il razzismo.

Teramo: manifestazione antirazzista in piazza Martiri, così continua il Sindaco.
Basti pensare al gravissimo episodio avvenuto in seno al Parlamento europeo, dove alcune forze politiche non hanno votato la risoluzione contro ogni forma di razzismo, di violenza, di xenofobia e di odio. Perché dobbiamo promuovere una campagna di progresso e che punti ad affermare la globalizzazione del senso di umanità.
Dobbiamo saper avvertire nel nostro cuore ogni ingiustizia che sia perpretata in ogni angolo del mondo.
Con l’uccisione di George abbiamo assistito alla violazione profonda e violenta della stessa dignità dell’essere uomo.
Nella storia dell’uomo tutti i conflitti sono nati per due ragioni: per brama di conquista o per odio razziale. Ecco perché pronunciarsi con forza contro il razzismo, significa gettare le basi per una convivenza pacifica, che sia rispettosa dell’uomo per ciò che è e non per ciò che ha, per ciò che vale e non per ciò che vuole, per ciò che condivide e non per ciò che possiede.
Essere contro il razzismo significa essere contro un mondo che vuole la sopraffazione, che è generato dall’idea della superiorità, che si alimenta della violenza e della denigrazione.
Infatti l’idea che un altro essere umano – per colore della pelle, per condizione sociale, per credo religioso per provenienza – non abbia diritto di cittadinanza e piu in generale non debba avere i nostri stessi diritti, è un’idea che diventa bubbone, che genera un cancro nella società, e che si insinua perniciosa e subdola dentro gli atti quotidiani.
Dobbiamo allora produrre una battaglia di consapevolezza, aiutandoci e aiutando la nostra comunità a comprendere che l’altro non è ostacolo ma ricchezza.
È vero, esiste una superiorità tra gli uomini ed è quella di chi è consapevole che il razzismo sia un credo antico, superato, anacronistico, pericoloso. L’antirazzismo, questo sì solo questo, è superiore alle bassezze e alle nefandezze contro cui combatte.
Essere razzista è come essere sprofondati dentro il peggiore e meno fecondo passato; essere contro l’idea della razza significa proiettarsi verso il futuro, con la bellezza della libertà e del rispetto umano.
Anche dalle piazze e dalle strade della nostra città, si può levare un grido di così alta umanità e di così assoluta verità.
Non ci stancheremo mai di essere al fianco di chi è dalla parte dell’uomo.
Teramo è antirazzista.

Abruzzo

CoViD: Abruzzo ancora in zona rossa. Marsilio propone anticipare l’uscita per l’8

Avatar

Published

il

Dopo le tre ordinanze del ministro Speranza, l’Abruzzo è l’unica regione ancora in zona rossa. Il passaggio formalizzerà quanto era chiaro da ieri.

Il presidente della Regione Marsilio da giorni ha avviato un’interlocuzione con il ministero per anticipare la fine della zona rossa visti gli ultimi dati.

L’Abruzzo è in zona rossa dal 18 novembre, con ordinanza regionale scaduta ieri.

La misura era stata confermata da Speranza con ordinanza in vigore dal 22 novembre.

Per il passaggio a una zona inferiore bisogna rispettare le tempistiche previste dalle regole delle fasce di rischio che suddividono le regioni per colori.

“Il ministro Speranza – dice Marsilio – mi ha comunicato la proroga di una settimana della zona rossa nella logica di completare i 14 giorni previsti dal Dpcm vigente.

Il ministro mi ha anticipato che nel Report della Cabina di Regia si dà atto positivamente del fatto che l’Abruzzo ha autonomamente anticipato l’adozione delle misure più restrittive che hanno portato l’indice Rt da 1.5 a 0.9”.

Marsilio proporrà quindi di “anticipare l’uscita dalla zona rossa per l’8 dicembre”. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Teramo

Giulianova: non si arresta il focolaio al Cristal, 36 positivi e 4 decessi in un giorno

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

GIULIANOVA – Non si arresta il focolaio esploso all’interno della casa di riposo “Cristal” di Giulianova. In un giorno il numero di positivi al Covid-19 sarebbe salito da 31 a 36, di cui 4 decessi. Il 70% del personale, inoltre, sarebbe risultato positivo. L’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Costantini, avrebbe chiesto alla Regione, aiuti e iniziative per far fronte al focolaio. Attualmente, il personale si trova in isolamento domiciliare ed è stato prontamente sostituito ma, data la situazione, si pensa ad un’evacuazione della struttura e ad un trasferimento dei contagiati in un Covid-Hotel.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: ruba un cellulare e chiede sodi per restituirlo, arrestato

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – Aveva chiesto 100 euro al proprietario di un cellulare che aveva rubato e per questo, un giovane è stato arrestato dalla Polizia di Teramo. Il fatto è accaduto mentre, il proprietario del telefono passeggiava all’area verde di fronte il cinema Smeraldo. L’immediato intervento della Polizia di Stato ha permesso di identificare il giovane e di raggiungere la sua abitazione. E’ in questo frangente che il ladro avrebbe richiesto una cifra in denaro alla vittima, per avere indietro il suo cellulare. Alla richiesta la Polizia di Stato ha arrestato il ladro e la vittima ha riavuto il dietro l’oggetto sottratto. Per la giornata di oggi è atteso il processo per direttissima.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy