fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Ultim’ora, Pagliare del Tronto: ucciso un ex Carabiniere

Un vero e proprio agguato.

Luigi Tommolini

Published

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

PAGLIARE DEL TRONTO di SPINETOLI – E’ accaduto pochi minuti fa lungo la pista ciclabile di Pagliare del Tronto, all’altezza della frazione di San Pio.

Un agguato in piena regola con l’assassino che esplode tre colpi di rivoltella e poi si dà alla fuga a bordo di una moto guidata da un complice.

A terra, privo di vita, Antonio Cianfrone, 50 anni compiuti lo scorso agosto, ex Carabiniere con un passato nella stazione CC di Monsampolo del Tronto.

Era stato coinvolto in un’inchiesta per concussione e truffa ai danni di un’assicurazione.

Testimone del tragico agguato di stamattina una donna che stava correndo.

Sembrerebbe un vero e proprio regolamento di conti.

I militari dell’Arma indagano.

Ancona

Coronavirus: quattro nuovi casi nelle Marche

Uno da fuori regione

Published

il

Sono 4 i casi positivi segnalati nelle Marche nelle ultime 24 ore: due in provincia di Pesaro-Urbino, uno in provincia di Ancona e uno fuori regione. Lo rende noto il Gores.

Sono stati effettuati 1.020 tamponi: 605 nel percorso nuove diagnosi e 415 nel percorso guariti. 

Continua a leggere

Ancona

Covid-19, un solo caso nelle Marche

Si registra nella provincia di Ascoli Piceno

Published

il

Un caso di contagio al coronavirus nelle Marche, registrato in provincia di Ascoli Piceno, nelle ultime 24ore: in tutto sono stati analizzati 805 tamponi tra i quali 454 nel percorso nuove diagnosi e 351 in quello cosiddetto ‘guariti’. Lo si legge nel comunicato della Regione ripreso dall’ANSA.

Da inizio epidemia, su 88.206 campioni analizzati nei laboratori marchigiani nel percorso nuove diagnosi, si sono rilevati 6.787 casi di positività al coronavirus.

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli, Dionigi: “tensione al massimo”

Stasera al Del Duca contro la Salernitana. Il Mister bianconero ne convoca 23: Scamacca c’è.

Published

il

ASCOLI PICENO – Mister Dionigi, alla vigilia della sfida con la Salernitana, ha presentato così il match di oggi con i granata:

Dal suo arrivo questa è stata la prima settimana in cui ha potuto lavorare un po’ di più con la squadra. Su cosa ha insistito maggiormente?

“Abbiamo lavorato sulla parte atletica, sulla condizione fisica, aspetti su cui è impossibile concentrarsi quando si hanno soltanto due giorni a disposizione; poi ho cercato di mettere qualcosa in più da un punto di vista tattico, ottimizzando il tempo a disposizione”.

Quanto è servita la vittoria di Cosenza a livello mentale per preparare la sfida di stasera?

“E’ servita per aumentare ancor più l’autostima, per continuare a credere nel mini percorso che abbiamo iniziato, la vittoria ci ha permesso di lavorare con uno spirito ancor più battagliero”.

Anche contro la Salernitana avrà tanti assenti fra squalificati e infortunati. Stesso discorso sul fronte granata. Come pensa di gestire l’emergenza anche in vista del turno di lunedì sera?

“Da quando sono arrivato abbiamo dovuto fronteggiare situazioni di difficoltà a causa di infortuni e squalifiche e stasera saremo in piena emergenza, ma chi è stato chiamato in causa, anche se all’ultimo, ha fornito sempre ottime prestazioni; la nostra posizione non ci consente di pensare oltre la partita che abbiamo, poi ci penseremo dopo la Salernitana”.

Ascoli e Salernitana: obiettivi diversi, ma entrambe le squadre sono in cerca di punti. Che partita avete preparato?

“Sì, abbiamo obiettivi diversi, si affronteranno due squadre che devono necessariamente fare punti, la tensione agonistica sarà al massimo”.

Lei ha definito Ventura suo “maestro alla Sampdoria”. Il tecnico della Salernitana ha ricambiato definendola “un professionista da giocatore” e “persona seria”. Che effetto farà il confronto in panchina allievo-maestro?

“I complimenti che il mister mi ha rivolto sulla serietà dell’uomo mi hanno fatto molto piacere e sarà altrettanto bello rivederlo e riabbracciarlo”.


Sono 23 i bianconeri convocati da Mister Dionigi per la sfida di stasera con la Salernitana:

PORTIERI: Leali, Marchegiani, Novi

DIFENSORI: Brosco, De Alcantara, Ferigra, Maurizii, Padoin, Pucino, Ranieri, Sernicola, Valentini

CENTROCAMPISTI: Cavion, Costa Pinto, Eramo, Petrucci, Piccinocchi, Troiano

ATTACCANTI: Matos, Morosini, Ninkovic, Scamacca, Trotta

Squalificati: Brlek, Gravillon
Diffidati: Eramo, Pucino, Sernicola

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone