fbpx
Connect with us

Teramo

Il torneo estivo di Calcio A5 dell’Oasi Club riparte nel nome di Salvatore

Published

il

Il torneo estivo di Calcio A5 dell'Oasi Club - memorial sasà

MARTINSICURO  – È ricominciato ieri sera il torneo estivo di Calcio A5 dell’Oasi Club di Villa Rosa, appuntamento oramai consolidato che si ripete da 7 anni. A partire però da questa edizione, l’attesa competizione sportiva è dedicata alla memoria di Salvatore D’Ardia, un ragazzo molto conosciuto e amato venuto improvvisamente a mancare lo scorso anno.

Prima del fischio d’inizio della partita inaugurale, è stato osservato un momento di raccoglimento in cui tutti i presenti hanno rispettato un minuto di silenzio, al termine del quale sono stati fatti volare in cielo dei palloncini. Presenti i genitori e gli amici di Salvatore, mentre la “sua” maglia numero 9 è stato appesa per simboleggiarne la presenza.

Dopo questo toccante istante, la commozione ha lasciato spazio all’allegria e allo sport, due componenti che sicuramente ricordano Salvatore nel migliore dei modi. Per onor di cronaca, ricordiamo che le prime squadre che si sono affrontate sono state FC Mongufo-Caparua e Your Nightmare, seguite da Platinum srl e Hops. A trionfare sono state FC Mongufo-Caparua e Platinum srl. Ma in verità, i risultati di ieri sera sono passati in secondo piano rispetto al significato che la competizione ha acquisito.

<<Sono molto contento di come si sono svolte queste due partite – commenta Gianmarco Ilardi, gestore dell’impianto sportivo – e ritengo che sia il modo migliore per ricordare il nostro amico “Tore”. Le partite sono state belle e si sono svolte in un bellissimo clima, che sono sicuro si manterrà fino al termine della competizione>>.

Il torneo estivo di Calcio A5 dell’Oasi Club di Villa Rosa durerà fino al 9 agosto, data in cui è prevista la finale. Fino ad allora, ad eccezione dei fine settimana, si svolgeranno due partite ogni sera.

Abruzzo

5 casi a Martinsicuro di coronavirus

Lo comunica il Sindaco Massimo Vagnoni

Published

il

5 casi a Martinsicuro di coronavirus, Emergenza COVID 19, ecco le parole del sindaco vibratiano Massimo Vagnoni.
Ho ricevuto comunicazione di n. 5 nuovi casi positivi nel nostro Comune di cui 3 collegati al caso comunicato lo scorso 1 Agosto .
Dalla ASL mi riferiscono che le persone non presentano sintomatologie .
Sono stati tracciati i contatti diretti ed avviate le procedure di sorveglianza .
Raccomando a tutti di godersi queste belle giornate di sole e di mare, con serenità ma anche con responsabilità .
Non dimentichiamoci le regole da rispettare per contenere al massimo ogni minimo rischio .
Buona serata .
Il Sindaco
Massimo Vagnoni

Continua a leggere

Abruzzo

Covid-19, due casi a Controguerra: le raccomandazioni del sindaco Carletta

Pio Di Leonardo

Published

il

CONTROGUERRA – Sono stati registrati, nella giornata di oggi, due casi di COVID-19 a Controguerra, legati ad un’azienda che opera nel comune vibratiano. Questo il commento del sindaco Franco Carletta: “Purtroppo nel pomeriggio mi è stato comunicato, dalla ASL competente, che presso un’azienda del nostro territorio sono risultati positivi al tampone COVID-19 dei lavoratori, di cui 2 sono nostri concittadini, a cui va tutta la nostra solidarietà e gli auguri di pronta guarigione”.

“Inoltre” continua il primo cittadino controguerrese, “vi chiedo, cari concittadini, di rispettare le misure di precauzione per la non diffusione del contagio (utilizzo della mascherina, la frequente sanificazione delle mani ed il rispetto della distanza interpersonale) e soprattutto di essere attenti e responsabili per la tutela della salute delle fasce più deboli e di tutta la nostra comunità di Controguerra”.

Continua a leggere

Abruzzo

Alba Adriatica: tolti gli ombrelloni dalle spiagge libere

Decisione presa dal Comune abruzzese

Published

il

Alba Adriatica: tolti gli ombrelloni dalle spiagge libere. Ecco quanto scritto dal Sindaco di Alba Adriatica.

Nel corso di specifica attività effettuata dal personale di Polizia Locale e dell’ufficio Manutentivo comunale, sono stati eseguiti ulteriori controlli sul litorale albense volti al contrasto all’abusivismo commerciale ed al rispetto delle disposizioni anti Covid-19.
In particolare, sono state rinvenute numerose attrezzature balneari (ombrelloni, sdraio e sedie) lasciate da ignoti e giacenti inutilizzati e privi di occupanti su tratti di arenile destinati a spiaggia libera.
Si e’ proceduto alla distruzione di tali attrezzature ritenute abbandonate e potenzialmente pericolose per la salute pubblica un quanto possibili canali di diffusione del Contagio da Covid19.

Un provvedimento simile fu preso qualche giorno fa dal Comune di Martinsicuro.

da Facebook, spiaggia di Alba Adriatica
da Facebook, spiaggia di Alba Adriatica

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone