fbpx
Connect with us

Pescara

Pescara: 21enne muore per droga, c’è la conferma dell’autopsia

Pubblicato

il

ospedale flebo incidente

PESCARA – Effettuata l’autopsia sul corpo del giovane 21enne di Pescara deceduto sabato nel reparto di rianimazione del nosocomio pescarese. I risultati parlano di morte causata in seguito all’assunzione di sostanze stupefacenti. Le ferite alle gambe che il giovane avrebbe riportato sarebbero state causate dalla rottura di un vetro.

La tragedia è avvenuta sabato scorso, quando un’amico (18 ani di Roma) ha lanciato l’allarme intorno alle 6 ritrovando il 21enne in un lago di sangue, dopo essersi allontanato per comprare delle sigarette. A seguire le indagini, i carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Pescara ed è stata aperta un’inchiesta con l’ipotesi di reato di morte in conseguenza di altro delitto. Attualmente nessuno è indagato.

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 19 ottobre: oggi 46 nuovi positivi e 88 guariti

Pubblicato

il

 PESCARA – Sono 46 (di età compresa tra 2 e 97 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 81940. Il totale è inferiore in quanto è stato sottratto un caso, comunicato nei giorni scorsi, risultato duplicato.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra nuovi casi e sale a 2555 (si tratta di un 45enne e di una 86enne della provincia di Teramo). 

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 78092 dimessi/guariti (+88 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1293* (-45 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 406 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

56 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica;4 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1233 (-44 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti  2369 tamponi molecolari (1454959 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 13841 test antigenici (936006). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.28 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 20935 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+24rispetto a ieri), 20842 in provincia di Chieti (+9), 19698 in provincia di Pescara (-1 per riallineamento), 19676 in provincia di Teramo (+11), 671 fuori regione (+2) e 118 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Abruzzo

Scuola: Marsilio in visita all’Istituto Agrario di Alanno

Pubblicato

il

PESCARA – Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, questa mattina, ha visitato, ad Alanno, in provincia di Pescara, i locali dell’Istituto tecnico Agrario “Pietro Cuppari”.

Per l’adeguamento ed il miglioramento sismico dell’edificio, recentemente, sono stati stanziati 2 milioni 688mila euro mentre ulteriori 817mila 237 euro serviranno per l’adeguamento simico della palestra.

Si tratta di risorse, fuori dal cratere sismico, che la Struttura commissariale ha indirizzato al polo didattico di Alanno e che si aggiungono ai fondi stanziati dalla Giunta regionale, con una delibera dello scorso mese di aprile, per complessivi 850mila euro, in attuazione di un accordo tra la Regione ed il ministero per il Sud e la Coesione territoriale del luglio 2020, teso a favorire il superamento degli effetti negativi connessi all’emergenza sanitaria da Covid-19. Nello specifico, si tratta di interventi infrastrutturali in ambito scolastico rivolti al completamento della messa in sicurezza del Convitto annesso all’Istituto Cuppari.

Ad accogliere il presidente Marsilio, sono stati il sindaco di Alanno, Oscar Pezzi, e la dirigente scolastica, Maria Teresa Marsili, alla presenza del presidente della Provincia, Antonio Zaffiri, e del consigliere regionale, Guerino Testa.

“Si tratta di un intervento a valere sui fondi derivanti dal sisma del 2016 – ha spiegato Marsilio –. Complessivamente sono stati stanziati dalla Giunta regionale quasi 200 milioni di euro che, a breve, attendiamo di poter deliberare con la Cabina di regia della ricostruzione. In sostanza, questo significa che tutte le scuole, sia dentro che fuori dal cratere sismico del 2016, verranno ricostruite o ristrutturate e saranno, comunque, messe in sicurezza. Stiamo parlando di un intervento tombale, globale, molto importante, di cui questa scuola è uno dei simboli. Abbiamo visto poi anche il resto del complesso a partire dalla parte storica di questo edificio che, invece, è ancora in attesa dei fondi del sisma 2009. A tal proposito, – ha proseguito – abbiamo stanziato dei fondi regionali per poter riaprire almeno una parte del convitto. Per la parte restante, invece, attendiamo notizie dal governo centrale che ha la competenza sulle risorse relative al sisma 2009. Del resto, – ha sottolineato- è un edificio troppo prezioso per essere lasciato in queste condizioni e dobbiamo assolutamente recuperarlo”.

Sulla tempistica per l’inizio dei lavori, il presidente Marsilio si è detto fiducioso sul completamento della progettazione, in tempi rapidi, da parte della Provincia di Pescara. “Da qui a pochi mesi – ha concluso il Presidente – vedremo anche l’apertura dei cantieri”. 

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 18 ottobre: oggi 3 nuovi positivi e 85 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono 3 (di età compresa tra 29 e 48 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 81895.

Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2553.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 78004 dimessi/guariti (+85 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1338* (-82 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 450 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

56 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica;5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1277 (-85 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti  1162 tamponi molecolari (1452590 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 4698 test antigenici (922165). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.05 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 20911 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+1 rispetto a ieri), 20833 in provincia di Chieti (invariato), 19699 in provincia di Pescara (+1), 19665 in provincia di Teramo (+1), 669 fuori regione (invariato) e 118 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy