fbpx
Connect with us

Pescara

Serie B, Pescara-Frosinone 1-1: Novakovich risponde a Memushaj. Un pareggio che non serve a nessuno

Avatar

Published

il

PESCARA – Dopo due pareggi consecutivi, Andrea Sottil va a cerca del primo successo con il suo Pescara. Il Delfino ospita il Frosinone nell’anticipo della 35° giornata di Serie B, alle 18.45 il fischio di inizio. Seguite il racconto live della partita minuto per minuto.

SECONDO TEMPO

90′ + 4 – Partita conclusa

79′ – ripartenza degli ospiti, Dionisi calcia a lato

67′ – Cresce la pressione del Frosinone che vuole portare a casa la vittoria

59′ – Krajnic colpisce di testa dagli sviluppi di un calcio d’angolo, non trova la porta

58′ – Reazioni dei padroni di casa: Clemenza tira dai 25 metri, conclusione centrale che non desta problemi per Bardi

53′ – PAREGGIO DEL FROSINONE! Dionisi funge da centro boa in mezzo l’area, accanto a lui Novakovich purga Fiorillo a pochi metri dalla porta!

47′ – Buona occasione per Dionisi che, da posizione defilata, calcia addirittura in fallo laterale

46′ – Alessandro Nesta prova a mischiare le carte: dentro Paganini al posto di Beghetto

PRIMO TEMPO

45′ – PESCARA IN VANTAGGIO! Splendida punizione di Memushaj da limite dell’area, come solo lui sa fare!

37′ – Brighenti scende sulla sinistra, crossa basso per il rimorchio di Zampano che calcia alle stelle

29′ – Primo squillo del Frosinone: punizione dalla trequarti di Ciano che imbecca Ariaudo sul secondo palo, Fiorillo esce a vuoto ma il difensore non inquadra la porta

26′ – Dagli sviluppi del calcio d’angolo Scognamiglio svetta di testa, Bardi blocca a terra

25′ – Altro tiro insidioso del Delfino con Clemenza, il portiere ospite devia in angolo

24′ – Conclusione dalla distanza di Maniero, Bardi blocca in due tempi

22′ – Grandissima ripartenza del Pescara con Clemenza che imbecca Zappa con un pallone strepitoso in profondità, il giovane calcia sul primo palo e Bardi non si fa trovare impreparato

7′ – I padroni di casa recriminano per un doppio contatto in area su calcio d’angolo. Proteste venienti di Sottil

3′ – Subito occasione per il Pescara: Clemenza calcia da posizione defilata, Bardi respinge con i pugni

Queste sono le formazioni ufficiali del match:

PESCARA (3–4-2–1): Fiorillo; Bettella, Scognamiglio, Del Grosso; Zappa, Memushaj, Kastanos (Busellato 65′), Balzano (Drudi 65′); Clemenza (Crecco 85′), Pucciarelli (Bocic 56′); Maniero.

FROSINONE (3–5–2): Bardi; Brighenti (Szminski 77′), Ariaudo, Krajnc; Zampano, Rohden (Maiello 83′), Haas, Tribuzzi (Novakovich 50′), Beghetto (Paganini 46′); Ciano, Dionisi.

AMMONIZIONI: Kastanos (P), Rohden (F), Ciano (F), Bocic (P)

MARCATORI: Memushaj 45′ (P), Novakovich 53′ (F))

RECUPERO: 2′ pt, 4′ st

ESPULSIONI: Repetto (P) (dalla panchina)

LEGGI ANCHE: https://www.ilmartino.it/2020/07/serie-b-35-turno-programma-precedenti-curiosita/

Continua a leggere
Advertisement

Cronaca Sportiva

Frosinone corsaro a Pescara

Nesta inguaia Oddo e rafforza l’obiettivo della serie A

Avatar

Published

il

La partita all’Adriatico tra Pescara e Frosinone rappresentava un momento di verifica per il mister della squadra abruzzese Oddo e per Nesta la possibilità di confermarsi in zona promozione. Alla fine è Nesta ad uscire con i tre punti e rafforzare la zona promozione del suo Frosinone. Oddo con questo risultato rischia l’esonero. A differenza della vigilia Oddo schiera la sua squadra con il 3-5-2, mettendosi a specchio con gli avversari.

Diverse novità di formazione nei biancoazzurri per rialzare la testa dopo la pesante sconfitta contro il Venezia di martedì sera. Rientra Maistro, che gioca alle spalle di Bocic. In difesa Balzano e Bocchetti in panchina, Scognamiglio e e Jaroszynski dall’inizio. A centrocampo torna Valdifiori in regia, mentre sulla corsia di destra Ventola prende il posto di Nzita, squalificato e a sinistra  Masciangelo al posto di Galano.

Il Frosinone dopo il pareggio in casa contro l’Entella, schiera Beghetto al posto di Salvi e l’ex di turno Zampano, mentre in attacco continua la rotazione degli attaccanti ed il confermando Novakovich viene affiancato da Ciano.

E’ subito il Frosinone a fare la partita ed 7′ da un errore di Jaroszynski che perde palla sulla pressione di Zampano e Rohden. La palla giunge a Novakovich in area che supera Scognamiglio serve Ciano che di piatto segna la prima rete dei gialloazzurri. Il Pescara prova subito a reagire con Ventola ma Bardi dice di no. Il Frosinone quando può riparte in contropiede, ma è Ciano al 15’ a non arrivare ad un passaggio di di Novakovich. Il Pescara prova a cercare il pareggio, ma non impensierisce Bardi al contrario delle ripartenze ciociare. Al 24’ ed 26 il Frosinone va vicino al raddoppio con Ciano e Rohden.

Al 28’ Drudi è costretto a lasciare il campo in favore di Galano, a seguito di un scontro con Kastanos. Questa sostituzione forzata porta al cambio modulo, Oddo passa al 4-1-4-1. Al 47’ l’arbitro Gariglio fischia la fine del primo tempo con i ciociari meritatamente in vantaggio.

Ad inizio ripresa Oddo sostituisce Omeonga per Belloni, schierando un Pescara ultra offensivo. Al 50′ il Frosinone raddoppia. Ancora un errore di Jaroszunsky. Zampano serve in profondità Ciano che entra in area, supera Scognamiglio e serve Novalovich che insacca a porta vuota. Il resto del secondo tempo vede il Frosinone in assoluto controllo mentre il Pescara cerca invano in modo sterile di riaprire la partita.

Il Frosinone porta a casa tre punti pesanti per la propria classifica dando prova di una buona organizzazione collettiva e, finalmente, di cinismo da parte dei suoi attaccanti, che sono stati bravi a sfruttare le poche occasioni. Continua la serie negativa degli abruzzesi con la panchina di Massimo Oddo che scricchiola pesantemente. I biancoazzurri infatti pagano molto caro i tanti, troppi errori in fase di impostazione e costruzione del gioco, in difesa e negli ultimi trenta metri.

Nel prossimo turno il Pescara andrà in visita al Via del Mare contro il Lecce, mentre il Frosinone ospiterà allo Stirpe la Cremonese.

PESCARA (3-5-2): Fiorillo – Drudi, Scognamiglio, Jaroszynski – Ventola, Omeonga, Valdifiori, Memushaj, Masciangelo – Maistro, Bocic. A disposizione: Alastra, Radaelli, Guth, Bocchetti, Balzano, Riccardi, Busellato, Fernandes, Diambo, Galano, Capone, Belloni. All. Oddo

FROSINONE (3-5-2): Bardi – Brighenti, Ariaudo, Capuano – Zampano, Kastanos, Rohden, Maiello, Beghetto – Ciano, Novakovich. A disposizione: Iacobucci, Trovato, Curado, Salvi, D’Elia, Vitale, Tribuzzi, Carraro, Tabanelli, Dionisi, Parzyszek. All. Nesta

Di Vincenzo Di Ruzza

Continua a leggere

Abruzzo

Coppa: il Notaresco si arrende al dopo i calci di rigore. Passa il Pescara

Luigi Tommolini

Published

il

PESCARA – Occorrono una ventina di rigori per stabilire la vincente dell’inedito derby abruzzese di Coppa Italia tra Pescara e San Nicolò Notaresco.

Alla fine la spuntano i biancazzurri grazie alla parata di Del Favero su Sorrini.

Dopo i tempi supplementari il risultato era fissato sull’1-1 per le reti entrambe nel primo tempo di Riccardi per il Pescara al 25° e di Banegas al 34° per il San Nicolò Notaresco, compagine di serie D.


IL TABELLINO

PESCARA-SAN NICOLO’ NOTARESCO 9-8 dopo i rigori (1-1, 0-0, 0-0, 0-0; 8-7 ai rigori)

RETI: 25′ Riccardi (P), 34′ Banegas (N).

PESCARA (4-3-2-1): Del Favero; Ventola, Elizalde (96′ Bellanova), Scognamiglio, Jaroszynski, Fernandes (46′ Memushaj), Diambo (46′ Omeonga), Maistro, Riccardi (63′ Capone), Galano, Asencio (63′ Ceter). A disposizione: Radaelli, Bellanova, Bocic, Memushaj, Belloni, Capone, Busellato, Omeonga, Ceter, Longobardi, Quacquarelli. Allenatore: Oddo

NOTARESCO (4-3-3): Shiba; Gallo, Di Stefano (98′ Sorrini), Speranza (98′ Colombatti), Lattarulo; Frulla, Blando, Bianciardi; Banegas, Dos Santos (59′ Cesario), Marchionni (38′ Cancelli). A disposizione: Demaljia, Ghiani, Colombatti, Di Saverio, Antonacci, Massarotti, Mancini, Cancelli, Sorrini, Simoncini, Cesario Allenatore: Epifani

AMMONIZIONI: Jaroszynski, Fernandes, Ventola, Omeonga (P), Bianciardi, Gallo, Blando (N)

RECUPERO: 2′ nel primo tempo, 2′ nel secondo tempo, 1′ nel primo tempo supplementare, 1′ nel secondo tempo supplementare


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Abruzzo

Amichevole: Pescara di misura sulla Ternana (Video)

Avatar

Published

il

PINETO – Un gol di Galano a metà del primo tempo regala il successo al Delfino di Massimo Oddo opposto sull’erba di Pineto alla Ternana di mister Lucarelli.

Sotto potrete visualizzare l’intero incontro (Delfino Channel).


IL TABELLINO

Marcatori: 24′ pt Galano (P.)

Pescara (4-3-3): Fiorillo (Cap.,1′ st Del Favero); Ventola, Drudi (33′ st Elizalde), Scognamiglio, Masciangelo (41′ st Quaquarelli); Valdifiori (29′ st Crecco), Omeonga (1′ st Busellato), Diambo; Galano (29′ st Belloni), Maistro (41′ st Longobardi), Cetar (33′ st Borelli). A disp.: Redaelli. All.: Massimo Oddo

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli (23′ st Vitali); Defendi (Cap.), Suagher, Bergamelli (23′ st Russo), Sini; Paghera (23′ st Damian), Salzano (31′ st Proietti); Partipilo (15′ st Falletti), Torromino (15′ st Marilungo), Furlan; Vantaggiato (15′ st Ferrante). A disp.: Onesti, Niosi. All.: Cristiano Lucarelli

Ammoniti: Paghera (T.)

Recuperi: 0-4


I RIFLESSI FILMATI (CLICCA QUI)


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini