fbpx
Connect with us

Sport

Riforma dello Sport, Spadafora illustra la bozza del Testo Unico

Sonia Fracassi

Published

il

“UN’OCCASIONE UNICA, APPELLO ALLA MAGGIORANZA”

“E’ una riforma ampia e complessa, che richiede ambizione e coraggio. Per questo faccio appello a tutte le forze politiche per avere consenso su un tema che riguarda tutto il Paese. Soprattutto a quelle di maggioranza che daranno il loro voto in Cdm” – ha dichiarato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ieri, intorno alle ore 18.00 in diretta Facebook.

“Domani incontrerò le delegazioni di Leu e Italia Viva, mercoledì il Pd e poi spero anche M5S. Se ci sosterranno per portare avanti questo progetto ambizioso avremo una bella riforma tutti insieme. Se poi si vuol continuare si questo stato confusionale in cui vive il mondo dello sport non potrò che prenderne atto. Cogliamo questa opportunità” – ha continuato.

Molti i temi contenuti nella bozza di riforma dello sport, presentata dal ministro al Governo: lavoro sportivo; docenti di scienze motorie nella scuola primaria; professionismo femminile; eliminazione del vincolo per i dilettanti; riequilibrio della governance ecc.

Modifica della norma sul limite dei mandati

Fra i temi che stanno facendo discutere c’è l’introduzione della norma sul limite dei mandati. Infatti, modificando quanto previsto dalla riforma approvata a fine 2017, la legge delega fissa a tre mandati, 12 anni complessivi senza alcuna deroga, la durata degli incarichi per presidenti di federazione e per il Comitato paralimpico.

“Questa legge non è a favore o contro qualcuno – ha spiegato Spadafora difendendo la scelta dei tre mandati. Sto facendo la riforma per milioni di persone, poi non importa se non sono felici alcuni presidenti federali. Ho introdotto la questione del limite dei mandati per ragioni morali, perché 16 presidenti stanno lì da quasi 30 anni ininterrottamente, da quando c’erano la lira e le Torri Gemelle. Non penso che lasciare spazio ad altri sia una cattiva cosa”

Professionismo femminile

Il ministro ha poi parlato anche del tema del professionismo femminile: “Non ci saranno più distinzioni di genere, ma il professionismo sarà alla pari perché questa disparità che c’è stata finora va colmata”.

“Se le forze politiche mi sostengono” ha continuato Spadafora, “la mia idea è di portare il testo in Consiglio dei Ministri entro fine mese, se anche fosse la prima settimana di agosto non cambia nulla. Poi ci sono i passaggi alla Conferenza Stato-Regioni e alle commissioni parlamentari competenti, prima di un nuovo voto definitivo in Cdm che potrebbe arrivare a settembre”.

Fonte: OPES Comitato Regionale Abruzzo

Leggi anche: Abruzzo in Serie A, con il Napoli a Castel di Sangro

Abruzzo

Pescara pronto alla sfida PlayOut

Sebastiani: “Adesso servono gli attributi”.

Luigi Tommolini

Published

il

PESCARA – Dopo il ricorso respinto al Trapani con la retrocessione diretta in serie C dei siciliani, il Presidente biancazzurro Daniele Sebastiani ha voluto spronare la squadra in vista del doppio incontro con il Perugia per la permanenza nella cadetteria:

“Ai ragazzi ho detto, al campo, che sulla carta siamo retrocessi, la verità è questa.
Adesso servono gli attributi.

Serve una salvezza che sarebbe fondamentale per noi, non solo per la prima squadra, ma per il movimento e il settore giovanile.

La C sarebbe un danno importante che dovremmo caricarci sulle spalle: dimostriamo di non meritarla. Adesso devono allenarsi per questi 180’ fondamentali.

Siamo tutti impegnati per il bene del Pescara, anche i tifosi, che sono stati eccezionali in questi giorni difficili”.

Continua a leggere

Marche

Samb, ufficiale: Nocciolini è rossoblu

“Finalmente sono approdato alla Samb”. Dati e Carriera.

Luigi Tommolini

Published

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La SS Sambenedettese comunica di aver acquisito a titolo temporaneo con obbligo di riscatto (in caso di promozione) le prestazioni sportive dell’attaccante Manuel Nocciolini.

“Finalmente sono approdato alla Samb – sorride Manuel -.

Sono stato vicino ai rossoblù per ben due volte e oggi sono davvero felice di poter far parte di questo progetto ambizioso.

Giocare in questa piazza per me è qualcosa di incredibile e spero che presto decidano di riaprire gli stadi perché non vedo l’ora di poter esultare sotto la Curva con i miei compagni: sono sempre stato colpito ogni volta che venivo al Riviera da avversario dallo Stadio e dalla tifoseria.

Un tifo che ti accompagna e che ti spinge e non vedo l’ora di essere trascinato da questa passione: voglio dare tutto per questa maglia e dare il mio fattivo contributo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

Un incontro con il presidente un “gomito a gomito”: “Il presidente mi ha fatto un’ottima impressione – ha concluso l’attaccante -.

Ci siamo salutati e mi ha dato il benvenuto”.

“Sono convinto – ha detto il presidente Serafino – che l’innesto di giocatori esperti come Manuel oltre a dare una marcia in più alla nostra Samb, sarà di sprone e di esempio per i nostri giovani”.


DATI E CARRIERA

Manuel Nocciolini, punta, è nato a Piombino (Livorno) il 18 maggio 1989.

E’ alto 1,82 m e pesa 78 kg.

(da tuttocalciatori.it)

Continua a leggere

Marche

Samb, Mercato: colpo Maxi per la nuova società ma non solo. Il punto

La scelta positiva di Serafino nella conferma della conduzione tecnica

Luigi Tommolini

Published

il

Il neo presidente rossoblu Domenico Serafino.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Entusiasmo alle stelle in casa Sambenedettese Calcio dopo l’annuncio video dell’arrivo in Riviera dell’asso argentino Maxi Lopez.

“El Gallina de Oro” nei prossimi giorni raggiungerà San Benedetto del Tronto e la squadra che dopo Ferragosto inizierà la preparazione al torneo di serie C 2020/21.

La società rossoblu del neo Presidente Domenico Serafino tiene banco nel mercato estivo.

Il colpo Maxi è stato anticipato dall’arrivo ufficiale dell’esterno d’attacco Antonio Bacio Terracino e dall’imminente arrivo della punta Manuel Nocciolini che, in passato ha già fatto piangere la retroguardia sambenedettese ben 4 volte, con il Parma e con il Ravenna.

Si fanno anche i nomi di Federico Melchiorri, impegnato con il Perugia nei PlayOut di serie B, e di Gliozzi.

Insomma, la società rossoblu vuole fare sul serio dopo il rinnovo del DS Fusco e di mister Paolo Montero.

L’ex Franco Fedeli, negli ultimi anni, purtroppo ci aveva abituato a voltare pagina ogni stagione sia nella direzione tecnica che nei nomi dei giocatori, smantellando regolarmente l’organico e il suo condottiero (seppur dopo ottimi risultati), costringendoci a ripartire sempre da zero.

E’ importante ricominciare da Paolo Montero che conosce da tredici mesi ambiente e giocatori, ripartire da lui e da Fusco.

E i nuovi innesti danno fiducia a tutto l’ambiente.

La speranza è quella che dal 27 settembre prossimo (inizio del torneo di C) possano riaprirsi gli stadi e con loro la corsa agli abbonamenti: in casa Samb, dopo questo inizio scoppiettante di calcio mercato, sicuramente si arriveranno a numeri da record.

E, ritornando al colpo Maxi Lopez, nel contratto annuale in rossoblu fa sognare la “clausola promozione in serie B”, probabile per il rinnovo di un altro anno del campione argentino.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone