fbpx
Connect with us

Teramo

Teramo: rapinava vecchiette, arrestato 43enne

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – E’ stato arrestato il 43enne, residente a Montorio al Vomano, accusato di aver rapinato due donne anziane rispettivamente di 73 e 92 anni.

I fatti, avvenuti a Teramo, risalirebbero al 14 e 16 maggio. La donna di 72 anni sarebbe stata derubata della propria borsa contenente i propri effetti personali e una piccola somma di denaro. La 92enne sarebbe stata derubata del proprio anello che aveva al dito, dopo che l’uomo avrebbe tentato di entrare nell’abitazione. Il valore dell’anello ammonterebbe ad una somma di denaro pari a 500 euro.

Il presunto rapinatore è stato identificato dai carabinieri grazie alle testimonianze e dopo aver visionato i filmati delle telecamere a circuito chiuso. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Vasto e ora su di lui grava l’accusa di rapina e lesioni personali aggravate.

Abruzzo

482 nuovi casi in Abruzzo di Covid-19

Lo comunica la Regione

Avatar

Published

il

Sono complessivamente 9674 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.
Rispetto a ieri si registrano 482 nuovi casi (di età compresa tra 8 mesi e 99 anni). Dei nuovi casi, 183 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti.
I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 75, di cui 19 in provincia dell’Aquila, 8 in provincia di Pescara, 12 in provincia di Chieti e 36 in provincia di Teramo.
*(il totale risulta inferiore di una unità, in quanto è stato sottratto un caso comunicato nei giorni scorsi e risultato duplicato)
Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 540 (di età compresa tra 78 e 96 anni, 1 in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Teramo e 3 in provincia di Chieti).
Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3690 dimessi/guariti (+60 rispetto a ieri).
Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 5444 (+415 rispetto a ieri).
Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 280591 test (+3710 rispetto a ieri).
331 pazienti (+25 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 26 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 5087 (+390 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.
Del totale dei casi positivi, 2622 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+135 rispetto a ieri), 1816 in provincia di Chieti (+64), 2665 in provincia di Pescara (+62), 2382 in provincia di Teramo (+196), 61 fuori regione (+2) e 128 (+22) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.
Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Abruzzo

UniTE: lettera aperta del Rettore

Intervento di Dino Mastrocola al mondo dell’Università di Teramo

Avatar

Published

il

UniTE: lettera aperta del Rettore Dino Mastrocola alla comunità accademica dell’Ateneo teramano.

Carissimi,

come sappiamo la situazione di emergenza del nostro Paese è tornata ad aggravarsi e il Presidente della Regione Abruzzo ha disposto, da ieri, la sospensione delle attività didattiche nelle Università e nelle scuole di secondo grado fino al 24 novembre, ma non abbiamo certezza sulla effettiva durata di questa situazione.

Lo stato d’animo che ci pervade non è certamente dei migliori, dopo l’impegno profuso, le rinunce e i sacrifici che ci sono stati chiesti in passato e che oggi risultano ulteriormente rafforzati, siamo ancora una volta chiamati ad essere quello che siamo sempre stati: una Comunità viva, forte, coesa, con un non comune senso di appartenenza.

Ci tengo a ricordare che l’Ateneo oggi non chiude, sono sospese, non per nostra volontà, le attività didattiche in presenza. I cancelli e le porte di UniTE resteranno aperte, le Facoltà, la biblioteca, la segreteria, i laboratori e gli altri servizi essenziali continueranno ad accogliervi.

Il nostro Paese nei momenti difficili ha sempre saputo dimostrare le proprie qualità migliori e ciò deve rassicurarci sulla nostra capacità di tenuta e di reazione di fronte alle difficoltà che siamo chiamati ad affrontare.

La situazione che stiamo vivendo è particolarmente difficile soprattutto per voi ragazzi, ma vi chiedo di continuare ad ascoltare ed elaborare i messaggi accorati che giungono dalle autorità e da chi sta combattendo in prima linea questa battaglia; è compito di ognuno scegliere da che parte stare e quali azioni compiere.

Cari ragazzi, approfittate di questo periodo per studiare ed accrescere le vostre conoscenze e competenze, lo studio vi aiuterà ad affrontare il presente, ma vi darà anche gli strumenti per essere protagonisti quando questa crisi, prima o poi, finirà.

Chiedo ancora a tutti l’impegno di essere sereni e di accettare il tributo impostoci, non possiamo cambiare questa situazione, ma dobbiamo far crescere in noi la consapevolezza di ciò che siamo veramente, trovando forza nei valori che ci rendono virtuosi, pronti a volere e non a sopportare quello che le circostanze esigono e dimostrando ancora una volta il significato della parola Comunità.

Il Rettore

Dino Mastrocola

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus: la situazione ad Alba Adriatica

Diverse comunicazioni di servizio del Sindaco

Avatar

Published

il

Coronavirus: la situazione ad Alba Adriatica nella sintesi del Sindaco della cittadina abruzzese Antonietta Casciotti sulla sua pagina di Facebook.

Il SIESP di Teramo mi ha comunicato la presenza di 11 ulteriori casi di positività nel nostro Comune per i quali si stanno attuando tutte le misure e contatti per le verifiche epidemiologiche. Un soggetto risulta ricoverato presso il Presidio ospedaliero di Atri mentre gli altri soggetti sono in isolamento fiduciario domiciliare, raggiunti telefonicamente mi hanno rassicurata circa il loro stato di salute.

📌Comunico inoltre che uno dei casi coinvolge la classe II° B della scuola secondaria.
Sentita la Dirigente scolastica che ha gia’ provveduto a notiziare il Servizio Igiene e Sanità Pubblica della ASL di Teramo, si e’ valutata l’opportunità di adottare in data odierna apposita ordinanza Sindacale n°56 con la quale sono state sospese in via cautelativa con decorrenza immediata e fino a revoca le attivita’ didattiche della CLASSE II° SEZIONE B della SCUOLA SECONDARIA, fermo restando i provvedimenti statali, regionali vigenti e fatta salva l’adozione di ulteriori provvedimenti assunti dalla ASL di Teramo che verranno tempestivamente comunicati.
Conformemente a quanto disposto dai vigenti protocolli di sicurezza COVID-19, la stessa scuola provvederà ad informare le famiglie degli studenti della classe coinvolta.

Solo gli studenti della classe in cui si è riscontrata la positività resteranno in quarantena e non i familiari e l’aula sarà interessata da attività di sanificazione straordinaria a cura della scuola.

📌Comunico inoltre che gli alunni della SEZIONE DELL’ INFANZIA, le cui attività didattiche sono state temporaneamente sospese in via cautelativa in data 26 ottobre verranno sottoposti a tampone venerdì 30 ottobre come comunicato dalla ASL di Teramo secondo modalita’ ed orari dalla stessa trasmessi e che saranno comunicati alle famiglie dalla dirigenza scolastica.
Auguro a tutti i nostri concittadini una pronta guarigione e sono vicina a tutte le famiglie in questo delicato periodo. La situazione di criticità suggerisce un comportamento improntato al buon senso e alla collaborazione e resto a Vostra disposizione con la consapevolezza del non facile momento che tutti stiamo vivendo.
Il Sindaco

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini