fbpx
Connect with us

Teramo

Villa Rosa: siringhe e degrado intorno alla ludoteca (FOTO)

Pubblicato

il

villa rosa

MARTINSICURO – Prosegue la nostra inchiesta sul mondo della droga e i luoghi oramai divenuti ritrovo abituale di consumatori di sostanze stupefacenti. Ancora una volta a Villa Rosa, siringhe e degrado sono divenuti una spiacevole consuetudine. La scorsa volta avevamo realizzato un reportage fotografico all’interno del sottopasso pedonale che porta al cimitero di via Piero Monicelli. Nella stessa occasione avevamo raccolto delle testimonianze riguardo ad un’altra zona molto battuta: quella di via Roma, nei pressi della Chiesa “Santa Maria Bambina”. 

Oggi siamo andati nei pressi di Piazza Leonardo Da Vinci, dopo alcune segnalazioni giunte alla nostra redazione, riguardanti la situazione di degrado in cui versano la ludoteca comunale e il cortile esterno circostante. In molti, ci hanno segnalato che durante il lockdown la zona è diventata il luogo di ritrovo abituale di persone equivoche.

Anche qui abbiamo realizzato un reportage fotografico e ci siamo imbattuti in situazioni che ormai, stanno diventando l’ordine del giorno. Tossicodipendenti che entrano indisturbati nel cortile e ne escono in evidente stato di alterazione. La rete metallica che delimita il perimetro d’altronde, è stata tagliata. Ad aggravare la situazione, il fatto che il cortile in questione comunica con la scuola elementare, regolarmente frequentata dai bambini durante il periodo scolastico. 

Ora auspichiamo che le autorità competenti, già da tempo a conoscenza della situazione, intervengano tempestivamente per impedire che a Villa Rosa, siringhe e degrado diventino uno scenario col quale convivere. In primo luogo per la sicurezza di chi frequenta questi luoghi che, ad oggi, sono ancora nel disordine più totale, come mostrano esplicitamente le immagini. In secondo luogo per la cittadinanza tutta che naturalmente è molto spaventata. Infine e non per importanza, l’aiuto delle autorità dovrebbe andare anche a queste persone che vivono una situazione di grave disagio, affinché, una volta messi in sicurezza questi luoghi, non si spostino altrove.

Abruzzo

Giulianova, di nuovo in città il camper vaccinale della Asl: sarà nella pineta a sud del Kursaal venerdì

Pubblicato

il

GIULIANOVA – Il camper vaccinale promosso e organizzato dalla Asl di Teramo tornerà venerdì, 6 Agosto, a far tappa a Giulianova. Il mezzo, attrezzato per la somministrazione delle dosi e l’effettuazione dei tamponi, sosterà nella pineta di via Quarnaro, a sud del Kursaal, dalle 16.30 alle 22.30. Valgono le modalità e le regole attuate nei precedenti appuntamenti. Possono sottoporsi a vaccinazione i residenti e, per la seconda dose, i turisti che dimostrino di soggiornare in città per almeno quindici giorni. Necessario avere con sé la tessera sanitaria. Gli utenti saranno assistiti, per la parte organizzativa, dai volontari di Croce Rossa e Protezione Civile. Il positivo riscontro dei numeri, relativamente alle vaccinazioni e ai tamponi già effettuati, premia l’impegno dei promotori, dei medici, delle associazioni di supporto, dell’amministrazione comunale, ed incoraggia quanti non l’abbiano ancora fatto ad utilizzare il servizio.

Continua a leggere

Abruzzo

Covid-19, i dati dei contagi a Giulianova

Pubblicato

il

GIULIANOVA – Il Comune di Giulianova diffonde i nuovi dati sui cittadini giuliesi positivi al Covid-19, contenuti nelle ultime comunicazioni fornite dal Siesp della Asl di Teramo.
 
Dal 27 luglio al 2 agosto si registrano in città:
–      4 nuovi contagi
–      8 nuovi guariti (totale guariti 1403)
–      Totale attualmente positivi 16 (di cui 1 ricoverato)
–      Totale deceduti seconda ondata 42
–      Totale contagiati nella seconda ondata 1461

Continua a leggere

Abruzzo

Asl Teramo, i dati sulla campagna vaccinale in provincia

Pubblicato

il

Vaccino anti-covid

TERAMO – Nel mese di luglio la Asl di Teramo ha eseguito 96.417 somministrazioni: 18.591 prime dosi e 77.826 seconde. Ad agosto sono previste 2.143 prime dosi che porteranno, entro il 31 del mese, la Asl di Teramo a raggiungere l’80% della popolazione a vaccinarsi con la prima dose.

Il raggiungimento dell’immunità di gregge è previsto per il 7 settembre, a livello regionale.

Intanto nella giornata di ieri, con le 2.564 vaccinazioni eseguite, la Asl di Teramo ha raggiunto il 70,09% dei 301.814 cittadini della provincia di Teramo, pari a 211.541 persone vaccinate con la prima dose. La seconda è stata somministrata a 176.224 cittadini, pari al 58,39% della popolazione Istat. 

“Il dato più significativo”, commenta il direttore generale Maurizio Di Giosia, “di quelli riportati nella tabella è relativo alla fascia di popolazione 17-19 anni: ha ricevuto la prima dose il 94,25%, pari a 7.856 giovani. Questo dato è molto importante: unito a quello della categoria 12-16 anni e in aggiunta alla percentuale di personale della scuola, docente e non docente, che arriva al 96% di immunizzati fra coloro che sono iscritti nella piattaforma regionale, ci permette di guardare alla riapertura della scuola con maggiore ottimismo. Il dato sulla volontà dei giovani a vaccinarsi è confermato, peraltro, dal gran numero di ragazzi che in questi giorni si avvicinano al nostro camper per essere vaccinati”.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy