fbpx
Connect with us

Abruzzo

Coronavirus:Zona Rossa in Abruzzo

la decisione presa ieri sera

Avatar

Published

il

lucoli

Coronavirus:Zona Rossa in Abruzzo. Il sindaco di Lucoli, Valter Chiappini, ha firmato un’ordinanza per istituire la zona rossa nella frazione di Casamaina, dove, nei giorni scorsi, erano emersi 12 casi di positività al coronavirus.

Il Primo Cittadino del Comune in provincia dell’Aquila aveva deciso di effettuare i tamponi su tutta la popolazione residente nella frazione e di estenderli poi a tappeto in tutto il comune, dopo i casi di positività sorti all’interno di una famiglia.

Ieri, in tarda serata, è arrivata la decisione sulla zona rossa, che rimarrà in vigore dalla mezzanotte del 28 agosto fino alla mezzanotte del primo settembre.

Di seguito l’ordinanza:

Nel predetto periodo sono adottate le seguenti ulteriori misure:

  1. divieto di allontanamento dal territorio della Frazione anzi detta da parte di tutti gli individui ivi presenti;
  2. divieto di accesso nel territorio della Frazione in questione;
  3. è comunque consentito il rientro a domicilio o alla residenza all’interno della Frazione di Casamaina del Comune di Lucoli per chi, al momento dell’entrata in vigore della presente ordinanza, si trovasse fuori dell’area stessa;
  4. sospensione delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità;
  5. sospensione di tutte le attività produttive e commerciali ad esclusione dei negozi di generi alimentari di prima necessità e delle attività connesse e serventi alla catena agroalimentare e sanitaria e comunque alle attività di interesse strategico e di carattere essenziale (farmacie, parafarmacie, fornai, rivenditori di mangimi per animali, distributori di carburante per autotrazione ad uso pubblico, commercio al dettaglio di materiale per ottica, attività di trasporto connesse al rifornimento di beni e servizi essenziali dei presidi socio-sanitari esistenti);
  6. sospensione di tutti i cantieri di lavoro;
  7. chiusura dei parchi pubblici, orti comunali, aree sportive a libero accesso, servizi igienici pubblici e privati ad uso pubblico e divieto di utilizzo delle relative strutture;
  8. soppressione di tutte le fermate dei mezzi pubblici;
  9. chiusura al pubblico del cimitero comunale della frazione di Casamaina, garantendo, comunque, l’erogazione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme;
  10. saranno comunque garantiti i servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti;

Per info Coronavirus: Zona Rossa in Abruzzo : https://www.ilmartino.it/ e http://www.comune.lucoli.aq.it/

Abruzzo

CoViD19: nuovo caso a Martinsicuro

Lo comunica il Sindaco Vagnoni

Avatar

Published

il

CoViD19: nuovo caso a Martinsicuro. Emergenza COVID 19
Ho ricevuto comunicazione di 1 nuovo caso positivo nel nostro Comune .
Sono in corso i tracciamenti dei contatti e l’attivazione di tutte le procedure di sorveglianza attiva.
Attualmente abbiamo 16 casi positivi segnalati .
Il Sindaco
Massimo Vagnoni

Continua a leggere

Abruzzo

COVID-19, i casi a Controguerra salgono a 16

Pio Di Leonardo

Published

il

CONTROGUERRA – “Purtroppo mi è stato comunicato oggi dalla ASL competente, che i positivi al tampone COVID-19 sul nostro territorio sono saliti a 16, a cui va tutta la nostra solidarietà e gli auguri di pronta guarigione”.

Lo comunica il sindaco di Controguerra, Franco Carletta. “Vi chiedo ancora una volta – continua il primo cittadino – di essere attenti, accorti a gestire tutti i contatti della vita quotidiana per evitare in tutti i modi il contagio da Covid-19, confido nella Vostra serietà e responsabilità affinché riusciamo tutti insieme a contenere questa pandemia”.

“Inoltre vi chiedo cari concittadini di rispettare le misure di precauzione per il contenimento della diffusione del virus (utilizzo della mascherina secondo le nuove disposizioni previste nel DPCM del 18.10.2020, la frequente sanificazione delle mani ed il rispetto della distanza interpersonale) e soprattutto di essere attenti e responsabili per la tutela della salute delle fasce più deboli e di tutta la nostra comunità di Controguerra” conclude Carletta.

Continua a leggere

Abruzzo

Aumentano i casi di Covid in Abruzzo

Lo comunica la Regione

Avatar

Published

il

Aumentano i casi di Covid in Abruzzo. Sono complessivamente 6353 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano184 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 97 anni).  Dei nuovi casi, 61 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti.

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 31, di cui 7 in provincia dell’Aquila, 3 in provincia di Pescara, 13 in provincia di Chieti e 8 in provincia di Teramo.

*(il totale risulta inferiore di 3 unità, in quanto sono stati sottratti 3 casi positivi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati o in carico ad altra Regione)

Il bilancio dei pazientideceduti registra nuovo caso e sale a 49(si tratta di una 82enne della provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3194 dimessi/guariti (+4 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2845 (+17rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 250042 test (+3105 rispetto a ieri).

210 pazienti (+13 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 15 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 2620 (+161 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 1432 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+65 rispetto a ieri), 1393 in provincia di Chieti (+46), 2232 in provincia di Pescara (+28), 1372 in provincia di Teramo (+39), 48 fuori regione (+1) e 57 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini