fbpx
Connect with us

Marche

Stories, Stefano Borgonovo (Documentario)

Stefano Borgonovo. Attaccante e lottatore, padre e guerriero.

Pubblicato

il

Como Tv, la OTT del Como 1907, lancia il secondo mini-documentario della serie “Stories”, questa volta dedicato a un calciatore che è stato e continua ad essere un simbolo di Como.

Il documentario, attraverso la voce di sua figlia Alessandra, di Luca Fusi, suo ex compagno di squadra fin dalle giovanili e Alessio Iovine, centrocampista del Como che da Borgonovo venne allenato a inizio carriera, racconta tutte le dimensioni di Stefano, padre affettuoso, attaccante, allenatore e soprattutto Uomo.

7 maggio 2016 – Terzo Memorial Stefano Borgonovo. Ospite d’onore Alessandra Borgonovo, secondogenita di Stefano e Chantal. In questa foto è con Bruno Ranieri (calciatore della Samb negli anni ’80 e compagno di gioco di Stefano) a destra e il sottoscritto (curatore della mostra sul Grande e compianto Borgonovo).

7 maggio 2016 – Terzo Memorial Stefano Borgonovo. Ospite d’onore Alessandra Borgonovo, secondogenita di Stefano e Chantal. In questa foto è con Bruno Ranieri (calciatore della Samb negli anni ’80 e compagno di gioco di Stefano) a destra e il sottoscritto (curatore della mostra sul Grande e compianto Borgonovo).

Il mini-documentario, come tutti quelli della serie, è girato sia in 16/9 che nel formato in 9/16, per poter essere guardato interamente anche da uno smartphone e che ne fa uno dei primi esperimenti in questo senso.

Dopo la storia di Gigi Meroni il Como omaggia quindi un’altra delle sue figure storiche e più rappresentative.

Marco Demicheli ricostruisce la vita e la carriera di Stefano, dai primi giorni a Orsenigo fino ai trionfi nazionali e europei con Fiorentina e Milan. Dai pomeriggi passati a giocare con i figli fino al periodo da allenatore delle giovanili del Como. Dalla scoperta della malattia fino alla lotta, attraverso una Fondazione, per sensibilizzare l’opinione pubblica e, soprattutto, dare una mano e continuare a farlo anche quando “la stronza” ce lo ha portato via.

“Borgonovo è un patrimonio del calcio italiano e del Como, un esempio meraviglioso per tutti. Poterlo raccontare così, anche grazie al contributo di Alessandra, di chi l’ha conosciuto ed amato, ai materiali esclusivi e all’archivio, è un modo speciale per ricordarci che Stefano è ancora con noi, tutti i giorni. I nostri mini-doc hanno proprio questo obiettivo: far conoscere a tutti storie ricche di umanità, come quella di Borgonovo” ha detto Goffredo d’Onofrio Director of Sport Channel Development di SENT.

IL DOCUMENTARIO: comotv.com/watch?v=vd97849315


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Stories: Stefano Borgonovo (Documentario).

Marche

Samb: comunicato ufficiale

Pubblicato

il

L’A.S. Sambenedettese intende smentire con fermezza la notizia, apparsa su alcuni organi di stampa locali, secondo la quale la società sarebbe alla ricerca di nuovi soci.

Tale notizia risulta essere priva di ogni fondamento: i soci dell’A.S. Sambenedettese sono stati presentati alla città e alla stampa nella conferenza di domenica 13 giugno durante la quale si è ribadito con estrema chiarezza che sarà questo l’assetto societario che guiderà il club verso il raggiungimento dei propri obiettivi di breve e lungo periodo.

Si invitano, pertanto, gli organi di informazione a verificare con attenzione le proprie fonti prima di diffondere notizie non veritiere che potrebbero destabilizzare sia l’ambiente che gli equilibri interni della società.

Si comunica, infine, che l’A.S Sambenedettese valuterà i provvedimenti ritenuti più opportuni da mettere in atto nel caso in cui tali situazioni dovessero tornare a ripetersi.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Fermo

Fermo: circonvenzione di incapaci e furto di auto, elevate tre denunce

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

FERMO – A fronte dei controlli eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Fermo, due persone di origine campana sono state deferite. I due sarebbero accusati di circonvenzione di persone incapaci in quanto avrebbero approfittato di un anziano che versava in condizioni psico-fisiche precarie, per prelevare dal suo conto corrente centinaia di euro con la scusa di volerlo aiutare in alcuni acquisti. Anche un 49enne è stato denunciato perché ritenuto l’autore di furti commessi ai danni di auto in sosta.

Continua a leggere

Macerata

Macerata, la GdF sequestra oltre 5.000 articoli

Pubblicato

il

guardia di finanza volante gdf

MACERATA – Con l’inizio dell’estate le attività illecite collegate all’abusivismo commerciale, alla minuta vendita di prodotti contraffatti o non sicuri iniziano a rifiorire, con particolare intensità lungo il litorale. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, al fine di stroncare sin dalle prime avvisaglie, tali attività illegali, ha intensificato la vigilanza coinvolgendo le Compagnie di Macerata e Civitanova Marche e la Tenenza di Porto Recanati, che nel corso di questa prima settimana hanno concluso 6 interventi sequestrando circa 300 articoli contraffatti (scarpe, occhiali da sole e costumi da bagno maschili) e oltre 5.000 prodotti non conformi alle norme dettate dal codice al consumo. 

Un responsabile è stato denunciato alla locale A.G. per le violazioni di cui agli artt. 474 e 648 del Codice Penale, per aver commercializzato prodotti contraffatti, tre persone sono state segnalate alla competente C.C.I.A.A. per aver posto in vendita prodotti non conformi alle norme contenute nel codice al consumo e altre due soggetti sono stati segnalati al Sindaco di Porto Recanati per aver esercitato l’attività di commercio itinerante nella spiaggia libera o in concessione, senza essere in possesso delle autorizzazioni commerciali. 

Le posizioni dei responsabili saranno ulteriormente approfondite anche dal punto di vista fiscale. 

E’ bene ricordare che la produzione e la commercializzazione di prodotti contraffatti sono fonte di significative perdite di gettito fiscale, che si traducono in una diminuzione della crescita del Paese e in una riduzione dei servizi pubblici per i cittadini. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy