fbpx
Connect with us

Abruzzo

“Giornata Mondiale della sicurezza del paziente”

L’Ospedale di Teramo si illumina di arancione

Pubblicato

il

Il 17 settembre di ogni anno, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i partner internazionali e tutti i Paesi celebrano la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente.

La Giornata, nata per sottolineare che la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute, prevede la realizzazione di iniziative di sensibilizzazione alla tematica, anche attraverso l’illuminazione di colore arancione di edifici simbolici dei singoli Paesi aderenti.

Sarà così l’Ospedale di Teramo, in rappresentanza di tutti quelli della provincia, ad essere illuminato di arancione nella serata del 17 settembre, con lo scopo di accendere, attraverso quella luce, l’attenzione sul tema fondamentale della stretta correlazione tra sicurezza degli operatori sanitari e sicurezza dei pazienti.

Proprio quest’anno il concetto assume, peraltro, un valore particolare.

La pandemia Covid-19, infatti, rappresenta una grave minaccia per la sicurezza dei pazienti, come mai registrata finora. L’emergenza coronavirus ha esercitato una pressione senza precedenti sui sistemi sanitari di tutto il mondo, che per il loro buon funzionamento, necessitano di operatori sanitari qualificati e motivati: due aspetti fondamentali per garantire cure sicure ai pazienti.

Celebrare il “World patient Safety Day” sembra così ancora più necessario in questo momento, con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo intero sull’importanza della sicurezza degli operatori sanitari e di conseguenza su quella dei pazienti, di coinvolgere tutti i cittadini allo scopo di adottare insieme a loro ogni possibile strategia per migliorare la sicurezza di tutti, e di riconoscere la dedizione e il duro lavoro degli operatori sanitari, in particolare nell’ambito dell’attuale lotta contro il Covid-19.

Oltre alle luci arancioni che illumineranno l’Ospedale, la ASL di Teramo ha messo in onda sul proprio sito web un breve spot, realizzato dalla Regione Abruzzo, per rendere ancora più evidente la necessità di mutuo sostegno tra Cittadini e Istituzioni sanitarie per raggiungere il prezioso obiettivo della maggior sicurezza possibile dei pazienti.

“L’Ospedale è sicuro. Con la tua collaborazione, lo è di più.”

Abruzzo

Martinsicuro, avviso per la realizzazione e la manutenzione di aree verdi in prossimità rotatorie lungo la SS16

Pubblicato

il

municipio martinsicuro

MARTINSICURO – Il Comune di Martinsicuro informa che è stato pubblicato sull’Albo Pretorio l’avviso di sponsorizzazione per la realizzazione, la valorizzazione e la manutenzione di aree verdi in prossimità di quattro rotatorie stradali lungo la SS16. Il contratto di sponsorizzazione prevede per il privato, in cambio suddette attività, la possibilità di utilizzarle per spazi pubblicitari.

Le quattro aree prescelte sono le seguenti: rotatoria ubicata sulla SS16, a sud di Martinsicuro, in prossimità della Sp259; rotatoria a nord di Martinsicuro, in prossimità dell’ingresso a via Roma; rotatoria in prossimità dell’innesto con la Sp02 di via Dei Colli con via C. Colombo; rotatoria in prossimità di via Dei Castani. Oltre alle spese di realizzazione, valorizzazione e manutenzione delle aree verdi dovranno essere sostenuti gli oneri della progettazione di massima e di previsione di un piano di manutenzione per la durata di 3 anni prorogabili per ulteriori 2 nel caso siano apportate delle migliorie alle rotatorie. 

Il posizionamento delle piante e dei manufatti di arredo dovrà essere conforme a quanto previsto dal codice della strada e i cartelli non potranno avere i colori che contraddistinguono i cartelli di pericolo del codice della strada. Maggiori informazioni possono essere reperite al seguente link (http://www.comune.martinsicuro.te.it/c067047/po/mostra_news.php?id=1390&area=H).

Grazie a questa operazione puntiamo a garantire la valorizzazione e la manutenzione di importanti spazi e aree verdi all’interno del nostro territorio – sottolineano il primo cittadino di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Monica Persiani – al contempo siamo convinti che, grazie all’intervento dei privati, potremo ottenere un maggior decoro e una maggiore attenzione alle 4 rotonde che caratterizzano altrettanti accessi al nostro comune e rappresentano quindi importanti “biglietti da visita” per i turisti che giungono a Martinsicuro”. 

La presentazione delle domande scade lunedì 5 luglio alle ore 13:00.

Continua a leggere

Abruzzo

Solidarietà: Rotaract 2090 dona strumenti sanitari ad Asl abruzzesi

Pubblicato

il

PESCARA – Il Distretto Rotaract 2090, rappresentato da Sara Tacconi ed Emma Cori, ha donato alle Asl abruzzesi 440 pulsossimetri e 48 misuratori della temperatura. I dispositivi saranno consegnati alle Ucat (Unità di Coordinamento dell’Assistenza Territoriale) che gestiscono l’assistenza domiciliare dei pazienti positivi al Covid-19. Alla cerimonia, che si è svolta questa mattina in piazza Unione, a Pescara, ha partecipato l’assessore alla salute Nicoletta Verì. “Esprimo gratitudine a questo gesto di solidarietà portato avanti dai giovani del Rotary che hanno raccolto i fondi e acquistato gli strumenti medici per il nostro sistema sanitario abruzzese – ha detto l’assessore Nicoletta Verì -. I prodotti donati saranno utilizzati per l’assistenza domiciliare; voglio sottolineare – ha concluso – l’importanza che l’assistenza di prossimità svolge nell’emergenza sanitaria”.

Continua a leggere

Abruzzo

Fossacesia, domenica al via i richiami con Moderna

Pubblicato

il

FOSSACESIA – Domenica prossima, 20 giugno, continua l’attività del Centro Vaccinale, realizzato presso la Palestra Polivalente in via Primo Maggio, dall’Amministrazione Comunale di Fossacesia, per procedere alla somministrazione di 210 richiami con il vaccino Moderna. “Finora, in 9 giornate programmate (10 con l’appuntamento di domenica prossima) da aprile scorso ad oggi, siamo riusciti a far somministrare una prima dose di vaccini 1550 cittadini e si è proceduto a 400 richiami. Sono numeri importanti e significativi soprattutto considerando che si tratta di utenti di Fossacesia, Rocca San Giovanni, Mozzagrogna e Santa Maria Imbaro che rientrano nelle fasce d’età ‘protette’ – afferma il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Il nostro intento era ed è quello di arrestare la diffusione del Covid 19 e, stando ai dati, ci stiamo riuscendo. E lo era ancor di più perché stiamo entrando nel pieno della stagione estiva che rappresenta per molti un momento delicato nel quale sono riposte molte speranze di ripresa dell’economia locale” Potranno accedere al centro solo gli utenti prenotati attraverso le piattaforme della Asl2 Abruzzo o Poste italiane. Medici e personale infermieristico saranno a disposizione delle persone convocate dalle ore 9-13 e dalle 15-18. Gli utenti saranno accolti e assistiti dai Volontari della Protezione Civile comunale.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy