fbpx
Connect with us

Abruzzo

Teramo, il Presidente Iachini: “Non sarà una stagione come le altre”

Avatar

Published

il

TERAMO – Ieri pomeriggio, presso la Infosat, il Presidente Franco Iachini ha tenuto una conferenza alla presenza degli organi d’informazione, toccando diverse tematiche.

PROGETTO RIAPERTURA “BONOLIS”
«Non sarà una stagione come le altre – le dichiarazioni del numero uno biancorosso – ma nascerà nel segno delle porte chiuse e fino al 7 ottobre, come da Dpcm del 7 settembre.
Mi preme dire che ci siamo incontrati di recente con il Governatore della Regione Abruzzo Marsilio e presentato all’Assessore Liris un progetto di apertura dello stadio “Bonolis”, sulla scorta del modello della Perdonanza a L’Aquila e del ritiro svolto dal Napoli a Castel di Sangro. Sulla base di questo progetto infrastrutturale, abbiamo calcolato di dare accesso a circa 1250 spettatori, divisi tra i settori di Tribuna e Distinti, entrambi dotati di poltroncine,  con la previsione di ulteriori suddivisioni interne».

SOSTEGNO AL CLUB
«La lettera aperta pubblicata ieri, ricorda le difficoltà che ogni società di Lega Pro si troverà ad affrontare, costrette a giocare con stadi chiusi e segnali poco incoraggianti dagli sponsor, anche se il credito d’imposta varato dal Governo e riferito alle sponsorizzazioni dai diecimila euro in su, è un forte aiuto in tal senso, con l’auspicio che venga recepito dalle aziende. Nei prossimi giorni presenteremo una campagna di sostegno al club legata agli abbonamenti che speriamo possano essere rilasciati, pur essendo sostanzialmente più cari rispetto ad un anno fa, visti gli oneri organizzativi supplementari e di sanificazione richiesti alle società. All’interno di questi pacchetti comprenderemo gadget biancorossi, la possibilità di vedere le partite on-line e altre novità, anche con l’opportunità di un finanziamento tramite la Compass. L’obiettivo è quello di ricevere un segnale tangibile di sostegno e vicinanza da parte della città, comprendere il termometro cittadino. Per rendere comunque l’idea, qualora venissero venduti tutti gli abbonamenti, con le limitazioni del caso vigenti, incasseremmo la metà rispetto alla stagione scorsa».

SERIE C INSOSTENIBILE
«Allo stato attuale, senza la preannunciata riforma, la Serie C non è sostenibile per tante piazze. Questo sarà l’anno più complesso a livello calcistico e non solo per la Lega Pro, vista l’incertezza regnante. L’appello fatto ai tifosi è successivo a quello già rivolto al team: per questo ci tengo a ringraziare pubblicamente i direttori Iaconi e Federico per esserci venuti incontro a livello economico e mi auguro, adesso, di ricevere altri segnali similari, sperando che tutti colgano la delicatezza del momento».

PROGETTO TECNICO
«Abbiamo un programma di ridimensionamento dei costi, ma non della qualità. Riguardo ai calciatori, i valori da rimarcare sono lo spirito di abnegazione e l’attaccamento alla maglia, senza cullarsi sugli allori, perché il passato non conta. Non ci sono pietre miliari, nessuno è insostituibile, ma non svenderemo. Abbiamo già individuato alcuni innesti interessanti, penseremo a valorizzare i nostri giovani».


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Abruzzo

CoViD19: nuovo caso a Martinsicuro

Lo comunica il Sindaco Vagnoni

Avatar

Published

il

CoViD19: nuovo caso a Martinsicuro. Emergenza COVID 19
Ho ricevuto comunicazione di 1 nuovo caso positivo nel nostro Comune .
Sono in corso i tracciamenti dei contatti e l’attivazione di tutte le procedure di sorveglianza attiva.
Attualmente abbiamo 16 casi positivi segnalati .
Il Sindaco
Massimo Vagnoni

Continua a leggere

Abruzzo

COVID-19, i casi a Controguerra salgono a 16

Pio Di Leonardo

Published

il

CONTROGUERRA – “Purtroppo mi è stato comunicato oggi dalla ASL competente, che i positivi al tampone COVID-19 sul nostro territorio sono saliti a 16, a cui va tutta la nostra solidarietà e gli auguri di pronta guarigione”.

Lo comunica il sindaco di Controguerra, Franco Carletta. “Vi chiedo ancora una volta – continua il primo cittadino – di essere attenti, accorti a gestire tutti i contatti della vita quotidiana per evitare in tutti i modi il contagio da Covid-19, confido nella Vostra serietà e responsabilità affinché riusciamo tutti insieme a contenere questa pandemia”.

“Inoltre vi chiedo cari concittadini di rispettare le misure di precauzione per il contenimento della diffusione del virus (utilizzo della mascherina secondo le nuove disposizioni previste nel DPCM del 18.10.2020, la frequente sanificazione delle mani ed il rispetto della distanza interpersonale) e soprattutto di essere attenti e responsabili per la tutela della salute delle fasce più deboli e di tutta la nostra comunità di Controguerra” conclude Carletta.

Continua a leggere

Abruzzo

Aumentano i casi di Covid in Abruzzo

Lo comunica la Regione

Avatar

Published

il

Aumentano i casi di Covid in Abruzzo. Sono complessivamente 6353 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano184 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 97 anni).  Dei nuovi casi, 61 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti.

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 31, di cui 7 in provincia dell’Aquila, 3 in provincia di Pescara, 13 in provincia di Chieti e 8 in provincia di Teramo.

*(il totale risulta inferiore di 3 unità, in quanto sono stati sottratti 3 casi positivi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati o in carico ad altra Regione)

Il bilancio dei pazientideceduti registra nuovo caso e sale a 49(si tratta di una 82enne della provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3194 dimessi/guariti (+4 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2845 (+17rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 250042 test (+3105 rispetto a ieri).

210 pazienti (+13 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 15 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 2620 (+161 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 1432 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+65 rispetto a ieri), 1393 in provincia di Chieti (+46), 2232 in provincia di Pescara (+28), 1372 in provincia di Teramo (+39), 48 fuori regione (+1) e 57 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini