fbpx
Connect with us

Senza categoria

Atletica Vomano: sportello di ascolto socio-psico-pedagogico integrato

Una iniziativa al tempo del coronavirus

Avatar

Published

il

Riparte lo sportello di ascolto socio-psico-pedagogico integrato che, nell’ambito dello Sportello di Supporto a distanza, è capeggiato dai volontari di ASC Teramo  e i servizi pubblici territoriali che hanno messo a disposizione le loro competenze professionali e di supervisione sistematica.
Riattivato ed implementato, a seguito dell’ordinanza 102 della Regione Abruzzo che ha decretato l’istituzione della “zona rossa”.

A seguito dell’ordinanza del Presidente della Regione, l’Abruzzo è in zona rossa: il  comitato Provinciale A.S.C. (attività sportive confederate) di Teramo, l’Atletica Vomano di Morro D’Oro, il Consultorio Familiare di Silvi, dopo aver ricevuto la disponibilità delle figure multiprofessionali quali assistenti sociali, psicologi, sociologi, pedagogisti, Oss,  educatori, operatori supporter, tecnici e laureati in scienze motorie, si è ritenuto opportuno riattivare lo sportello di ascolto a distanza, già  avviato nel 1° lockdown di marzo. Tutto è stato possibile grazie ad un accurato lavoro di rete pregresso che ha consentito l’attivazione delle unità operative già presenti, che  ha registrato un elevatissimo numero di interventi a favore di persone in difficoltà o svantaggiate, passando dall’ascolto, al sostegno e presa in carico. Lo sportello di supporto integrato ha origini ben lontane, datato anno 2000, istituito per iniziativa della Dott.ssa Silvana Di Filippo, assistente sociale specializzata del consultorio familiare di Silvi, che negli anni è riuscita a coinvolgere e implementare una rete sociale composta da diverse agenzie educative, tra di essi l’Atletica Vomano riconoscendo la pratica sportiva uno dei mezzi di prevenzione primaria.Le figure professionali coinvolte, a titolo di volontariato, hanno messo e continueranno a mettere a disposizione le proprie competenze per un servizio di ascolto, consulenza, supporto e supervisione  sia negli aspetti multidimensionali che nelle attività motorie a favore di interi nuclei familiari dei tesserati di tutte le associazioni affiliate ASC del territorio nazionale. Dall’analisi delle tipologie di richieste delle persone titolari del diritto di essere ascoltate, aiutate e supportate, si è profilata l’implementazione degli spazi telematici e telefonici in favore di quanti ne sentiranno il bisogno, soprattutto in ordine all’attuale seconda ondata della pandemia che si prospetta di intenso stress emotivo causata dall’emergenza sanitaria, ma ancora piu’ marcata è diventata l’emergenza sociale.
I volontari professionisti coinvolti nell’erogazione del servizio, continueranno ad articolarsi nelle quattro aree d’azione programmate in itinere: consulenza sociale, psicologica, educativa e motoria attraverso un marcato impegno umano e professionale,  mantenendo la massima riservatezza sulle informazioni e richieste acquisite, sulle situazioni e su tutto ciò di cui verranno a conoscenza in conseguenza del servizio svolto. Gli interessati al servizio possono riempire il modulo disponibile sul sito ASC nazionale al link: http://www.ascsport.it/news/asc-teramo-attiva-sportello-psicologico-integrato-distanza/ e successivamente inviare all’indirizzo mail: ascabruzzo@libero.it per poi poter essere ricontattati il più presto possibile.
Il Presidente ASC Teramo Gabriele Di Giuseppe ringrazia i professionisti volontari per il prezioso e qualificato lavoro svolto e per la rinnovata disponibilità : Dott.ssa Angela Di Paolo Psicologa-Psicoterapeuta, Mediatrice familiare sp. Training autogeno; Dott.ssa Francesca Ferretti Psicologa-Psicoterapeuta; Dott.ssa Luciana Casarin Psicologa-Psicoterapeuta; Dott.ssa Federica Fidanza Psicologa, Dott.ssa Emanuela Basciani Assistente Sociale, Dott.ssa Stella Chiavaroli Assistente educativo, Scienze della comunicazione, Sp. Multimedia Design, Istruttore sportivo; Dott.ssa Filomena Ferrante Assistente Sociale, musicista; Dott.ssa Cristina De Luca Sociologa, Istruttore sportivo; Dott.ssa Silvana Di Filippo Assistente Sociale specializzata, consulente familiare, esperta di Politiche di parità e peer Education; Dott.ssa Chiara De Luca pedagogista; Dott.ssa Chiara Miccadei pedagogista; Tiziana Brunetti Avvocato,; Prof.ssa Ivonne Pincelli insegnante lingua francese; Dott.ssa Valentina Proietti Educatrice Professionale; Dott.ssa Silvia Zumi Pedagogista; Filomena Crociani, Giuliano Creati e Pierluigi Carulli Operatori CRI e ASA;  Massimo Mazzetti Direttore Anankenews; Lucio Chiavaroli bagnino di salvataggio e supporto informatico, Luca Di Giuseppe personal trainer, laurea in scienze motorie, Lia Pagnottella personal trainer, laurea in scienze motorie, Giorgio Chiavaroli  Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari e Istruttore Sportivo;  Maria Di Blasio, Consuelo Santarelli, Carmen Bronico, Angela Egi, Simona Ignat e Federica Tini Operatrici Socio-Sanitarie; Stefania Capodicasa OSS e istruttore ginnastica per tutti finalizzata al benessere della persona, Angela Egi educatrice e istruttore ginnastica per tutti finalizzata al benessere della persona.

Senza categoria

Derby della Capitale: ultime di formazione in casa Lazio

Avatar

Published

il

A poco meno di un’ora al fischio d’inizio la probabile formazione della Lazio vede assenti Cataldi, Fares e Strakosha mentre Correa è recuperato per la panchina. Dal primo minuto ci sarà infatti Caicedo a far coppia con Immobile. Luis Alberto giocherà, lo spagnolo proverà a stringere i denti.

Stadio Olimpico di Roma

Probabili formazioni:

Lazio (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile. Panchina : Alia, Furlanetto, Patric, Hoedt, Armini, Parolo, Escalante, Czyz, Lulic, Akpa Akpro, Pereira, Correa, Muriqi. All.: Inzaghi.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Villar, Spinazzola; Mkhitaryan, Pellegrini; Dzeko. All.: Paulo Fonseca. Panchina: Mirante, Boer, Juan Jesus, Diawara, Kumbulla, Pedro, Cristante, C.Perez, Bruno Peres, Mayoral

foto da youtube.com

Continua a leggere

Senza categoria

In Abruzzo medici ben disposti al vaccino anti-Covid, e per chi non lo è?

Avatar

Published

il

ABRUZZO – In Abruzzo si è registrata un’alta percentuale di Operatori Sanitari disposti a sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid. Tuttavia, a livello nazionale, il Governo si interroga sulla possibilità di rendere la vaccinazione anti-Covid obbligatoria per alcune categorie. In Italia sono circa un centinaio i medici contrari alla vaccinazione. Gli Ordini Professionali dei Medici valutano la possibilità di azioni disciplinari nei loro confronti.

<<Sarei abbastanza cauto rispetto all’ipotesi di obbligatorietà per il vaccino anti-Covid: ritengo che eticamente obbligare ad un trattamento sanitario debba rappresentare assolutamente un’eccezione>>. Lo afferma all’ANSA il presidente del Comitato nazionale di bioetica (Cnb) Lorenzo D’Avack.

Inoltre sottolinea anche che <<in questa prima fase, è fondamentale incentivare la propaganda a favore delle vaccinazione. L’obbligo dovrebbe essere considerato come una extrema ratio>>.

Il Presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Chieti, Ezio Casale, ha evidenziato che in Abruzzo si è registrata un’alta percentuale di Operatori Sanitari disposti a sottoporsi al vaccino anti-Covid. Oltre il 70% dei medici si è già prenotato per essere vaccinato. Nei primi giorni di gennaio saranno effettuate le vaccinazioni. Per la popolazione si dovrà attendere la prossima primavera, presumibilmente i primi giorni del mese di aprile.

Categorie prioritarie per il vaccino anti-Covid in Abruzzo

Sono 29.069, tra personale sanitario e ospiti delle strutture per anziani, le persone che in Abruzzo rientrano nelle categorie individuate come prioritariamente destinatarie del vaccino contro il Sars-CoV-2, nella prima fase della campagna vaccinale che dovrebbe prendere ufficialmente il via il 4 gennaio 2021.

Al momento sono poco più di 16 mila gli operatori sanitari abruzzesi che hanno manifestato la disponibilità a sottoporsi al primo scaglione di vaccinazioni. Un dato che sfiora l’80% della platea potenziale interessata, che ammonta a 20.306 unità. Gli operatori possono continuare ad iscriversi sull’apposita piattaforma telematica predisposta dal dipartimento regionale Sanità. Avranno la priorità coloro che si sono iscritti tra il 16 e il 18 dicembre.

Per quanto riguarda gli ospiti delle strutture per anziani, le iscrizioni sulla piattaforma si sono aperte il 19: al 24 dicembre si erano già registrati un migliaio di utenti, a fronte di una platea di 8.863 persone. A livello territoriale, delle 29.069 persone che rientrano nelle categorie individuate come prioritariamente destinatarie dell’offerta vaccinale, 10.744 fanno riferimento alla provincia di Chieti, 7.305 a quella di Pescara, 6.147 al Teramano e 4.873 all’Aquilano.

Continua a leggere

Senza categoria

Il Teramo cade a Bisceglie. Il commento

Avatar

Published

il

Si chiude con una sconfitta l’anno solare per la squadra di mister Paci, è 0-1 per la formazione di casa. 

Non riesce ad uscire dal periodo di astinenza di vittorie il Teramo, reduce da quattro pareggi consecutivi, che addirittura lascia i tre punti in casa del Bisceglie, formazione di medio bassa classifica. 

Novanta minuti non spettacolari per entrambe le formazioni, con tantissimi errori e disattenzioni in fase di impostazione. 

Sicuramente meglio il Teramo sul piano del possesso palla, anche se è il Bisceglie che crea più occasioni nella prima parte di gara che però si conclude a reti inviolate. 

Nella ripresa è sempre il Teramo che detiene il pallino del gioco, che riesce a creare non poche occasioni da gol, alcune decisamente ghiotte. Il Bisceglie tuttavia è messo bene in campo, e impedisce agli ospiti di far male. 

I cambi operati da Paci portano freschezza alla manovra biancorossa, ma manca sempre la capitalizzazione delle occasioni create, imprescindibile se si vuole rimanere ai piani alti della classifica.

Cinismo sotto porta che sicuramente non manca ai padroni di casa, che al minuto 78 trovano il vantaggio con il neo entrato Musso, che raccoglie sul filo del fuorigioco un bel filtrante e batte Lewandowski che non può nulla. 

Il Teramo perde così non solo l’ultima gara di questo 2020 ma anche il terzo posto in classifica a discapito dell’Avellino. 

Chissà se sotto l’albero i giocatori di mister Paci ritrovino il vizio di far gol. 

Di Simone De Paulis

Foto da youtube.com

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy