fbpx
Connect with us

Marche

CoViD Marche, 26 novembre: 676 ricoverati, -4 in Terapia Intensiva

Avatar

Published

il

In 24ore 42 dimessi da ospedali. In pronto soccorso da 35 a 42

Quattro pazienti in più per Covid-19 negli ospedali marchigiani nelle ultime 24ore (da 672 a 676) ma risultano in calo i ricoverati in Terapia intensiva (da 94 a 90, -4). Nelle ultime 24ore sono state dimesse 42 persone dagli ospedali.

Emerge dal bollettino del Servizio sanità della Regione. Sono in aumento i degenti nei reparti non intensivi (da 429 a 436, +7) e in Semintensiva (da 149 a 150). Nei pronto soccorso (non considerati ricoverati nelle statistiche legate alla pandemia) della regione sono assistiti in 42 (erano 35, +7), invariato (200) il numero di ospiti di strutture territoriali.
Sul fronte positivi sono 15.733 le persone in isolamento domiciliare (erano 15.339, +374) mentre sono diminuiti gli isolati in casa per contatto (da 17.909 a 17.647, -262; 3.825 con sintomi, 644 sono operatori sanitari). Cresce anche il numero di guariti (da 10.312 a 10.443, +131). (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Macerata

Macerata: sistemazione dei cespugli del Monumento ai Caduti

i lavori si svolgeranno domani, lunedì 18 gennaio

Marco Capriotti

Published

il

Partiranno lunedì mattina, 18 gennaio, i lavori per procedere alla sistemazione dei cespugli – che sarebbero dovuti essere siepi, e che con l’incuria, nel tempo, sono diventati alberi – presso il Monumento ai Caduti.

Una situazione che, oltre a rappresentare un problema per il decoro urbano, favorisce purtroppo anche il proliferare di atti osceni in luogo pubblico. Molte segnalazioni da parte dei cittadini riferiscono anche che l’incuria ha favorito il verificarsi di altre e varie situazioni di degrado. Durante i lavori verranno anche eliminate tutte le erbacce intorno al Monumento ai Caduti.

«Un intervento necessario e non prorogabile per la manutenzione del patrimonio arboreo e per evitare che il Monumento ai Caduti diventi luogo di spaccio o di atti osceni – ha commentato l’assessore alla Sicurezza e al decoro Paolo Renna -. L’incuria, nel tempo, ha causato l’innalzamento dei cespugli e quindi abbiamo deciso immediatamente di procedere con i lavori di sistemazione».

La fine dei lavori, che saranno eseguiti dagli operai comunali, è prevista in giornata.

Continua a leggere

CoViD19

CoViD Marche, 17 gennaio: -3 ricoverati

Avatar

Published

il

Ora 673 degenti, 83 in Intensiva (-2) e 159 Semintensiva (-4)

In lieve calo il numero di ricoverati con Covid-19 nelle Marche nelle ultime 24ore: sono passati da 676 a 673 (-3) in una giornata in cui sono state dimesse 25 persone.

Lo comunica il Servizio Sanità della Regione.

Intanto è sceso sotto i 10mila (9.869, -549) il numero di positivi in isolamento domiciliare.

Tra i ricoverati diminuiscono quelli in Terapia intensiva (83, -2) e Semintensiva (159, -4) mentre i pazienti in reparti non intensivi sono 428 (+3).

Intanto gli assistiti nei pronto soccorso passano da 37 a 40 (+3) mentre risultano in calo gli ospiti di strutture territoriali (236, -3).

I guariti balzano a 37.786 (+981) mentre gli isolati in casa per contatto sono 15.525 (+43) di cui 4.681 con sintomi e 715 operatori sanitari. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Abruzzo

CoViD Marche & Abruzzo tra le sei regioni senza tagli a vaccini

Avatar

Published

il

Vaccino anti-covid

Più penalizzate Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, -25mila dosi ciascuna

Abruzzo, Basilicata, Marche (10.530 dosi distribuite dalla prossima settimana), Molise, Umbria e Valle d’Aosta sono le uniche regioni che non avranno tagli nella distribuzione dei vaccini Pfizer-BioNTech.

E’ quanto emerge dalla ripartizione delle dosi (considerate ormai su 6 ogni fiala e non più 5) resa nota dall’ufficio del Commissario straordinario Domenico Arcuri.

L’Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, con circa 25mila dosi in meno rispetto al previsto, sono le regioni più penalizzate; poi il Lazio con 12 mila dosi in meno e la Puglia con un ‘taglio’ di 11.700. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy