fbpx
Connect with us

Chieti

Fra’ Vincenzo D’Elpidio ci saluta per l’ultima volta: “Pace e bene a tutti”

Avatar

Published

il

PESCARA – Ieri, 15 dicembre, è salito cielo Frate Vincenzo Sabatino D’Elpidio all’età di 88 anni. Tutti lo conoscono per l’amore e l’attenzione che dedicava al prossimo. La notizia della sua morte è stata data dai Frati Minori Cappuccini.

Fra’ Vincenzo era Cappuccino del Convento Santuario Madonna dei Sette Dolori di Pescara Colli. Il suo paese natio è Guardia Vomano di Notaresco in provincia di Teramo, fu proprio qui che a 19 anni decise di seguire la vita religiosa francescana. Fra’ Vincenzo si racconta nella sua biografia, dicendo: <<Lasciai il posto di lavoro, salutai pochi amici e conoscenti, abbracciai e baciai la mia cara mamma, fratelli e sorelle e partii per raggiungere il Convento di Sulmona dove mi aspettava Padre Pio Palandrani>>.

<<Accettai di rimanere in Convento come fratello religioso per servire, amare Dio nei fratelli perfezionando la mia vocazione>>. Dopo pochi mesi, Frate Vincenzo fu vestito da novizio al Convento di Penne, dove rimase per 8 anni.

Dopo aver fatto la professione semplice nel 1954 e la professione perpetua nel 1958, venne trasferito al Convento di Pescara Colli, dove Fra’ Vincenzo svolse compiti di questuante, cuciniere, ortolano, cantiniere e sacrestano. Nel 1979 ottenne dal Vescovo Antonio Iannucci la facoltà di Ministro Straordinario dell’Eucarestia e di fare benedizioni in genere.

Come decise di rimanere a Pescara

Nel 1964, Fra’ Vincenzo espresse il desiderio di diventare monaco di clausura trappista delle Tre Fontane di Roma ma, grazie all’incoraggiamento di Padre Pio da Pietrelcina, che gli disse per ben 3 volte <<A Pescara si sta bene!>>, decise di rimanere al Convento di Pescara, dove trascorse il resto della sua vita.

Infine, riportiamo il saluto con cui Fra’ Vincenzo chiude la sua biografia: <<Vi saluto e vi porto nel cuore. Pace e bene a tutti>>. I funerali si terranno giovedì 17 dicembre alle ore 11:00 nel piazzale interno del <<venerato convento, all’ombra della Madonna dei Sette Dolori>>.

Abruzzo

Più di 48000 richieste per gli 0ver 80 in Abruzzo

Avatar

Published

il

Più di 48000 richieste per gli 0ver 80 in Abruzzo; le richieste per le vaccinazioni non ostante il problema delle dosi inferiori non scoraggia gli abruzzesi che attraverso il web si sono registrati.

Sono 48504 le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid 19 inserite sulla piattaforma telematica regionale fino alle ore 13 di oggi.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Per andare incontro alle segnalazioni degli utenti, da oggi non è più obbligatorio inserire il numero di tessera sanitaria per accedere al sistema, ma sarà sufficiente il codice fiscale.

Per gli ultra 80enni che hanno un caregiver, invece, sarà possibile inserirne il nominativo e il codice fiscale nel campo dedicato alle note aggiuntive. 

Continua a leggere

Abruzzo

Regione Abruzzo: vaccini 0ver 80 e disabili, piattaforma sospesa (per poco)

Il Comunicato ufficiale dopo i problemi per l’accesso

Avatar

Published

il

Regione Abruzzo: vaccini 0ver 80 e disabili, piattaforma sospesa (per poco). Questo è il comunicato della Regione Abruzzo.

In meno di 7 ore dall’avvio del servizio sono state già registrate centinaia di manifestazioni di interesse sulla piattaforma messa a disposizione dalla regione per gli ultraottaantenni e le categorie fragili e con disabilità. Per questo motivo si sta registrando un accesso importante sulla piattaforma causando il rallentamento delle funzionalità. Ricordiamo che l’ordine di iscrizione alla manifestazione di interesse alla vaccinazione non ha alcuna relazione con l’ordine di somministrazione dei vaccini. Ricordiamo inoltre che la piattaforma rimarrà attiva fino al 31 gennaio,salvo proroga, 24 ore al giorno tempo stimato per raccogliere tranquillamente tutte le adesioni per gli ultraottantenni e categorie fragili e con disabilità. Nel frattempo, per diminuire comunque  il rallentamento del servizio, la Regione sta predisponendo ulteriori risorse tecnologiche per una maggiore recettivitá contemporanea delle manifestazioni di interesse. Quindi preghiamo gli utilizzatori, nel caso di difficoltà nell’accesso, di riprovare tranquillamente ad iscriversi durante la giornata e nei prossimi giorni.

I primi dati che si sono registrati più di 3000 persone alla piattaforma on line della Regione Abruzzo.

Per quanto riguarda il limite della registrazione sarà del 31 gennaio 2021.

Continua a leggere

Abruzzo

CoViD: muore infermiere, il dolore dei colleghi. Aveva 61 anni

Avatar

Published

il

Ennesima vittima tra sanitari, aveva 61 anni

“Il Covid-19 lascia un altro doloroso vuoto nella famiglia della Asl Lanciano Vasto Chieti: Tommaso Di Fabrizio, 61 anni, infermiere in servizio nella Lungodegenza dell’Ospedale di Ortona, ha combattuto per giorni contro il terribile virus che ancora una volta si è rivelato implacabile”.

Lo ricorda così con una nota piena di dolore la asl del chietino, che racconta come per il collega “fino all’ultimo tutti i colleghi hanno sperato e, sia pure a distanza, non gli hanno fatto mancare il loro sostegno.

Oggi non bastano le parole per descrivere lo smarrimento, il dolore di non poter più lavorare accanto a Tommaso, un professionista competente e irreprensibile, un amico che, con la sua simpatia e le immancabili battute, sapeva rendere lieve anche un pesante turno di lavoro.

La Direzione del Servizio aziendale professioni sanitarie (Saps) e la Direzione generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, a nome di tutti i dipendenti e collaboratori dell’azienda, si stringono alla moglie Paola, ai familiari, amici e colleghi ai quali esprimono grande affetto e cordoglio”.    (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy