fbpx
Connect with us

Pescara

Pescara: al via i test sierologici rapidi nelle farmacie, risultati in 20 minuti

Pubblicato

il

PESCARA – Nella giornata di ieri è stato attivato il servizio dei test rapidi sierologici in quasi tutte le farmacie pescaresi. I test si terranno sotto prenotazione e sarà possibile ricevere la risposta dopo 20 minuti. In caso di positività, il risultato dovrà comunque essere confermato dal tampone effettuato dal personale sanitario della Asl. Questo solo sarà in grado di rivelare la reale positività al Covid-19. Per scolari e studenti, dalla materna all’università e le loro famiglie, i tal saranno gratuiti. Per gli altri cittadini e personale scolastico (docenti e Ata) senza figli a carico, il costo del test sarà di 16 euro.

Abruzzo

Pericolo slavine: chiusa la Castelli-Rigopiano

Pubblicato

il

TERAMO – Dal primo dicembre e fino a nuova disposizione viene chiusa la Castelli-Rigopiano (provinciale 37). Un provvedimento che viene assunto durante il periodo invernale per il pericolo di slavine: si tratta di una strada di alta montagna inserita in un contesto orografico che presenta delle criticità da un punto di vista della sicurezza a causa delle frequenti bufere di neve. Gli sbalzi di temperatura possono creare slavine e distacchi soprattutto nelle zone di Rocce di S. Michele, Fosso Gravone e Grotte di S. Leonardo. E’ il caso di ricordare che l’intero tratto fino a Rigopiano nel territorio pescarese è interessato da un progetto Masterlpan di 6 milioni di euro pensato proprio per eliminare queste criticità. Il soggetto attuatore è la Provincia di Pescara.

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 30 novembre: oggi 149 nuovi positivi e 140 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono 149 (di età compresa tra 3 e 86 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 87651.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di una 91enne della provincia dell’Aquila e di un 88enne della provincia di Pescara) e sale a 2591

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 80880 dimessi/guariti (+140 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 4180* (+7 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 646 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

104 pazienti (-5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 9 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4067 (+13 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3431 tamponi molecolari (1581137 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 14704 test antigenici (1345380). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.82 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 22326 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+52 rispetto a ieri), 22057 in provincia di Chieti (+46), 20807 in provincia di Pescara (+16), 21611 in provincia di Teramo (+33), 709 fuori regione (+2) e 141 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus: personale sanitario, autorizzate in Abruzzo 77 nuove assunzioni per la campagna vaccinale

Pubblicato

il

 PESCARA – La Struttura Commissariale per l’Emergenza Covid ha autorizzato la Regione ad assumere 77 operatori sanitari per le esigenze della campagna vaccinale. Lo comunica l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì.

“Le precedenti disposizioni – spiega la Verì – prevedevano la chiusura degli hub vaccinali al 30 ottobre scorso e la contestuale interruzione di numerosi contratti di lavoro legati proprio a queste strutture. L’andamento dell’epidemia e l’ulteriore accelerazione delle vaccinazioni ha spinto, però, la Struttura a rivedere l’intera organizzazione e a mantenerle in funzione. Restava il nodo del personale, perché i dipendenti Asl erano nel frattempo tornati alle attività ordinarie in ospedale e non potevano essere stipulati nuovi contratti a termine. Ora queste difficoltà potranno essere superate grazie all’intervento del generale Figliuolo, che ha autorizzato le nostre istanze concordate insieme al referente regionale per la campagna vaccinale, Maurizio Brucchi”.

Le aziende sanitarie, dunque, potranno avviare le procedure di reclutamento. I contratti avranno durata di 6 mesi, con possibilità di rinnovo. La Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila potrà assumere 11 operatori sanitari (medici e infermieri), la Asl Lanciano-Vasto-Chieti 25, la Asl di Pescara 15 e la Asl di Teramo 16.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy