fbpx
Connect with us

Marche

“Vivo di Samba”: al via il contest

Pubblicato

il

❤️💙 Partecipa all’official Contest della #Samb! Indossa la maglia, la sciarpa o la felpa e.. Vivi di Samba!
🎥 Mandaci il tuo video mentre canti in playback sulle note di “Vivo di Samba”
😍 Il presidente e i giocatori sceglieranno il video più bello che vincerà un abbonamento per la stagione 21/22 e biglietti per le gare casalinghe di quest’anno se si giocheranno a porte aperte

REGOLAMENTO

INDICAZIONI GENERALI

  • Il contest “Vivo di Samba” dà la possibilità a tutti i tifosi rossoblù di potersi aggiudicare un abbonamento per la stagione 21-22 e biglietti per le gare casalinghe di quest’anno se si giocheranno a porte aperte
  • La giuria sarà composta dalla squadra e dal presidente Serafino che, dopo aver visionato tutti i filmati partecipanti, decreteranno il video che si sarà aggiudicato il contest selezionando anche quelli che entreranno a far parte del videoclip ufficiale
  • Tutti i video in gara verranno pubblicati sui canali social della società
  • Inviando il filmato si dà implicitamente il consenso alla pubblicazione e alla diffusione dello stesso alla S.S Sambendettese, società organizzatrice del contest

COME PARTECIPARE

  •  Realizza un video cantando in playback sulle note di “Vivo di Samba” –> qui trovi la traccia originale e il testo integrale del brano ( https://serafino.bandcamp.com/track/vivo-di-samba ) indossando materiale del merchandising ufficiale 20-21 (Sciarpe, maglie, felpe etc)
  • Invia il video tramite wetransfer.com, entro il 6 gennaio, all’indirizzo email ufficio.stampa@sambenedettesecalcio.eu  inserendo il proprio nome, cognome e un recapito telefonico.
    Ps: non ci sono limiti alla creatività e al numero di persone che vorranno essere presenti nel video playback.

BUONA FORTUNA!



Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Marche

Samb, mercato: è arrivato il Portiere. A Roma terna toscana

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Altri arrivi oggi in casa AS Samb.

La compagine di mister Donati va formandosi in vista dell’esordio a Roma contro il Trastevere dopodomani, mercoledì 29 settembre alle ore 15:00.

Dalla sede rossoblù, comunque, hanno fatto sapere che non hanno ricevuto ad oggi nessuna risposta riguardo la domanda del rinvio della partita nella Capitale in programma mercoledì prossimo.

Nel frattempo è stata designata la Terna Arbitrale, tutta toscana, di Trastevere-Samb per il 29 settembre prossimo:

Arbitro: Edoardo Manedo Mazzoni della sezione di Prato
Assistente 1: Lucio Magherini della sezione di Prato
Assistente 2: Luigi Ingenito della sezione di Piombino


GLI ARRIVI UFFICIALI DI OGGI LUNEDI’ 27 SETTEMBRE 2021

L’A.S Sambenedettese comunica di aver acquisito, in data odierna, le prestazioni sportive del difensore centrale, classe 1999, Alessandro De Santis.

L’A.S Sambenedettese comunica di aver acquisito, in data odierna, le prestazioni sportive dell’attaccante, classe 1990, Ettore Mendicino.

L’A.S Sambenedettese comunica di aver acquisito, in data odierna, le prestazioni sportive di Diego Abbrandini. L’estremo difensore, classe 2001, arriva a titolo temporaneo dall’Athletic Carpi.


Continua a leggere

Ancona

Trasformazione digitale e didattica orientativa nelle scuole: la regione Marche avvia il progetto pilota

Pubblicato

il

ANCONA – Avviare e sostenere un processo strategico di sviluppo del sistema formativo regionale, attraverso la realizzazione di concreti interventi di didattica orientativa basati sulla trasformazione digitale di istituti scolastici. Sono queste le finalità di un bando destinato alle scuole secondarie di primo grado e scaduto a luglio scorso con cui la Regione ha impegnato risorse per 750 mila euro per la realizzazione di un progetto pilota. In questi giorni è stata approvata la graduatoria che mette a disposizione di 5 istituti scolastici che hanno presentato la candidatura, 150 mila euro ciascuno. 

Ecco i progetti: #Podesti for Future Istituto Comprensivo Statale “Posatora-Piano-Archi” Ancona; GAMING TOUR – AN  Istituto Comprensivo Statale “Carlo Urbani” Jesi (AN); Progetto sperimentale per la didattica orientativa e digitale Ascoli Piceno  Istituto Comprensivo Statale Monticelli  “Don Luigi Giussani” Ascoli Piceno; Didattica orientativa e digitale provincia di Fermo Istituto Comprensivo Statale “Falerone” Falerone (FM); GAMING TOUR – MC Istituto Comprensivo Statale “Enrico Mestica” Macerata. Per l’ambito provinciale di Pesaro-Urbino il progetto è stato presentato da una scuola che non possedeva i requisiti richiesti dall’avviso e non è stato possibile finanziarlo.

“Si tratta di un salto di qualità del sistema formativo della Regione – spiega l’assessore all’Istruzione, Giorgia Latini – nel segno dell’innovazione e dell’innalzamento dei livelli di apprendimento. Vogliamo sostenere un processo che preveda il passaggio da una scuola che propone soltanto percorsi standard a una scuola con una didattica individualizzata, flessibile e perciò basata sulla personalizzazione dei piani di studio e sulla valorizzazione delle attitudini e delle potenzialità di ogni studente, avvalendosi delle scoperte delle scienze cognitive e delle neuroscienze. Purtroppo non è stato possibile finanziare tutti i progetti ma vedremo in futuro di programmare un nuovo intervento.”

Ma cos’è la didattica orientativa? E’ il principale strumento per favorire l’acquisizione di competenze orientative generali e l’auto-orientamento, che conducono al benessere dello studente e al successo formativo. Ogni docente riveste una funzione tutoriale verso i suoi allievi e deve utilizzare la disciplina in un’ottica orientante al fine di sostenere ciascuno nello sviluppo della coscienza di sé, della consapevolezza, delle risorse relazionali, cognitive e metacognitive e delle competenze decisionali e di scelta.

La finalità più specifica di questo intervento innovativo a carattere sperimentale è di attivare un circolo virtuoso partendo da un numero contenuto, ma significativo, di istituti scolastici del territorio, in grado di assumere successivamente il ruolo di scuole polo per la formazione e l’innovazione.  L’intervento prevede l’affiancamento ad istituzioni scolastiche che vogliano dotarsi di infrastrutture e tecnologia adeguate e desiderino introdurre un’efficace didattica digitale nella propria offerta formativa, per portarle a diventare un centro di eccellenza e di attrazione sul proprio territorio, con benefici duraturi per l’intera comunità scolastica. Ciascun Progetto Pilota doveva prevedere la definizione di un progetto innovativo di carattere sperimentale strategico per la scuola proponente, l’acquisizione della corrispondente dotazione tecnologica, la formazione dei formatori e l’implementazione delle metodologie e dei dispositivi sperimentali con i propri studenti, oltre che adeguate attività di comunicazione.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Monteprandone, buoni spesa e contributi economici, è online l’avviso per sostenere le famiglie in difficoltà a causa del Covid19

Pubblicato

il

MONTEPRANDONE – E’ online l’avviso avviso pubblico, diffuso a seguito dell’emergenza epidemiologica in atto da virus Covid-19tramite il Decreto sostegni bis “Misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche”, volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di bisogno, per soddisfarne le necessità più urgenti ed essenziali. 

L’intervento consiste in due azioni:A) nell’assegnazione di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari, farmaci e beni di prima necessità presso gli esercizi commerciali presenti nell’elenco pubblicato sul sito del Comune di Monteprandone; B) nell’erogazione di un contributo economico finalizzato al rimborso delle spese sostenute dal 01/01/21 per il pagamento di canoni di locazione, utenze domestiche, TARI, mensa e trasporto scolastico, fino a concorrenza del contributo spettante. 

Complessivamente al Comune di Monteprandone sono stati assegnati 145.286 di cui € 58.181 euro per buoni spesa (che con la compartecipazione degli esercenti che aderiscono alla convenzione, diventa di complessivi 64.000 euro); 72.700 euro per contributi economici; 14.405 euro specifici interventi definiti dall’Ufficio servizi sociali.  

I beneficiari delle misure sono individuati tra i nuclei familiari più esposti ai rischi derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Possono presentare istanza di ammissione i nuclei familiari, anche monoparentali, residenti anagraficamente nel Comune di Monteprandone che si trovino nelle seguenti condizioni:

– attestazione ISEE ordinario (o corrente laddove ricorrano i requisiti) non superiore a 9.000 euro; 

– aver avuto una riduzione del proprio reddito familiare nell’anno in corso in conseguenza del perdurare dello stato di emergenza covid-19.

Ciascun nucleo familiare può presentare al massimo due domande: una per i buoni spesa e l’altra per il contributo economico a rimborso delle spese sostenute.

Laddove i fondi disponibili non fossero sufficienti a fornire risposta a tutte le domande ammissibili, verrà stilata una graduatoria in base all’ordine cronologico di arrivo al protocollo, con priorità per i nuclei familiari non percettori di altre forme di aiuto. 

I contributi saranno concessi sino ad esaurimento dei fondi. Gli uffici procederanno all’istruttoria e alla assegnazione dei contributi, con cadenza mensile (ogni 30 giorni) e, nel caso di insufficienza dei fondi, verranno formate due distinte graduatorie (una per i buoni spesa e l’altra per i contributi) in base all’ordine cronologico di arrivo al protocollo con priorità per chi non beneficia di altre forme di sostegno pubblico.

A ciascun beneficiario ammesso sarà comunicata via sms l’ammissione al beneficio e le modalità di consegna dei buoni spesa che possono essere utilizzati esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari, prodotti di prima necessità (igiene personale e della casa) e farmaci, con esclusione per l’acquisto di prodotti alcolici.

A ciascun beneficiario dei contributi economici ammesso sarà comunicata via sms l’ammissione. I contributi saranno accreditati sull’IBAN fornito nel modulo di domanda.

La domanda dovrà essere presentata utilizzando ESCLUSIVAMENTE i due distinti modelli disponibili sul sito istituzionale del Comune all’indirizzo www.monteprandone.gov.it;  via e-mail: protocollo@comune.monteprandone.ap.it o

via P.E.C.: comune.monteprandone@emarche.it 

In via assolutamente residuale è possibile depositare la domanda nella cassetta posta all’esterno della Delegazione Comunale di Centobuchi. In tal caso le domande saranno prelevate ogni mattina del giorno successivo e protocollate d’ufficio con orario alle ore 8. 

In caso di insufficienza dei fondi, tra le domande protocollate con lo stesso orario, si procederà con sorteggio. Si chiede di inserire tutta la documentazione in busta chiusa, onde evitare lo smarrimento dei documenti allegati.

Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno contattare gli Uffici comunali dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle ore 9 alle ore 13 ai seguenti numeri telefonici: 0735/710941 – 0735/710935 –  0735710825 ovvero via mail a servizisociali@comune.monteprandone.ap.it

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy