fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Ascoli, Omicidio Lettieri: convalida arresto, 57enne resta in carcere Arrestato nega davanti a gip.

Pubblicato

il

Arresto, manette (Il Martino - ilmartino.it -).

Fermato anche nipote per concorso

Il gip di Ascoli Piceno Annalisa Giusti ha convalidato oggi l’arresto, con custodia in carcere, di Petre Lambru, il 57enne romeno che si trova in carcere per l’omicidio di Franco Lettieri, 56enne ex collaboratore di giustizia, originario di Salerno, avvenuto a coltellate lo scorso 15 gennaio ad Ascoli Piceno. L’uomo è accusato di omicidio volontario in concorso con il nipote 17enne, sottoposto ieri a fermo giudiziario dalla Procura per i Minori di Ancona e ora ospite di una casa protetta.

All’udienza di convalida che si è tenuta stamattina, Lambru ha reso dichiarazioni spontanee, per ribadire di non aver ucciso Lettieri, ma non ha risposto alle domande del gip e del procuratore Umberto Monti collegati con il carcere in videoconferenza dal tribunale. Agli atti dell’inchiesta vi sarebbero i filmati di una telecamera di sicurezza che avrebbe ripreso parte dell’accaduto. Ieri mattina il nipote di Lambru si era presentato dai carabinieri di Ascoli insieme al suo legale: anche per lui era scattato il fermo.

In un primo momento si era parlato dell’eventualità che il 57enne fosse intervenuto per difendere il ragazzo durante una lite con la vittima. Secondo quanto trapela ora, invece, una delle ipotesi sarebbe che zio e nipote potrebbero aver contestualmente aggredito Lettieri, uno picchiandolo e l’altro accoltellandolo, senza che siano chiari i rispettivi ruoli. Sono comunque ancora oscuri i motivi della lite furiosa culminata con l’omicidio di Lettieri.

“Il mio assistito – riferisce il legale di Lambru, l’avv. Emiliano Carnevali – non ha potuto rispondere alle domande in quanto proprio questa mattina sono stati depositati dalla magistratura atti di indagine relativi alla ricostruzione del fatto; elementi dei quali abbiamo bisogno di prendere visione prima di rispondere a quesiti. All’esito – aggiunge – sarà eventualmente nostra premura chiedere alla Procura un nuovo interrogatorio nei prossimi giorni. In ogni caso – conclude il penalista – nella dichiarazione spontanea resa stamani il mio assistito ha negato di aver ucciso Lettieri”. Gli atti depositati ai quali il legale fa riferimento sono probabilmente sono inerenti a quanto ripreso da una telecamera di sicurezza inquadrando parte della scena dell’omicidio. Ma anche relativamente a quanto detto ieri mattina dal nipote 17enne di Lambru che si era presentato spontaneamente presso la caserma dei carabinieri di Ascoli insieme al proprio legale. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Ascoli Piceno

Pedaso: 41enne di San Benedetto travolto da un’auto, trovato e denunciato il conducente

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

PEDASO – L’incidente avvenuto sulla Statale 16 a Pedaso risale al primo maggio. Un 41enne di San Benedetto, a bordo della sua moto era caduto a terra dopo essere stato tamponato da un’auto ma il conducente del mezzo non si era fermato a prestare soccorso. Dopo attente indagini i carabinieri del Comando Provinciale di Fermo sono riusciti a rintracciare il responsabile. Si tratterebbe di un 28enne di Moresco, che è stato denunciato per omissione di soccorso e gli è stata sospesa la patente di guida.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

San Benedetto del Tronto: scontro auto-tir, una persona ferita e disagi alla viabilità

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’incidente è avvenuto nella mattinata di ieri, mercoledì 12 maggio,  sull’A14 vicino San Benedetto. Un tamponamento tra un’auto e un tir ha richiesto l’intervento della Polizia Stradale che si è occupata di ricostruire la dinamica del sinistro. Sul posto anche i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118 che si sono occupati di soccorrere le persone rimaste coinvolte. Per una persona che viaggiava nell’auto è stato necessario il trasferimento in ospedale. Si sono verificati disagi alla viabilità.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Ascoli Piceno la sesta tappa del Giro d’Italia. Regolamentazione viabilità

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – L’Amministrazione Comunale ricorda che nella giornata di domani, giovedì 13 maggio 2021, transiterà ad Ascoli Piceno la sesta tappa del Giro d’Italia, storica manifestazione ciclistica giunta alla 104° edizione. Il passaggio della carovana rosa, con partenza alle Grotte di Frasassi e arrivo a Colle San Giacomo, è previsto ad Ascoli Piceno intorno alle ore 16:30. I ciclisti attraverseranno la città da viale Treviri, proseguendo poi per via Dino Angelini, Piazza Roma, Piazza Arringo, viale De Gasperi, il ponte di Porta Maggiore, viale Indipendenza, viale Marconi, via III Ottobre, via Napoli e via Serafino Cellini, dove vi sarà lo svincolo per la strada provinciale 76 che conduce fino all’arrivo a San Giacomo. Al fine di garantire il regolare svolgimento della manifestazione, come richiesto dagli organizzatori del Giro d’Italia, tutte le strade interessate al passaggio della carovana rosa saranno chiuse al transito fin dal primo pomeriggio, e comunque con almeno due ore di anticipo rispetto al passaggio dei ciclisti. Onde evitare una congestione del traffico in città, l’Amministrazione Comunale invita altresì tutta la popolazione a utilizzare i mezzi di trasporto solo per motivi strettamente necessari o improrogabili. Appositi cartelli stradali segnaleranno preventivamente la chiusura del percorso, con il personale della Polizia Municipale che sarà presente in loco per la gestione della viabilità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy