fbpx
Connect with us

Marche

D’Angelo: “Con gli stadi vuoti è cambiato tutto. Non ho mai detto di voler lasciare San Benedetto”

Pubblicato

il

(di Federico Principi)

Angelo D’Angelo, per via di un problema fisico, nel 2021 non ha ancora calcato il campo con la maglia della Sambenedettese: “Certo, è chiaro che mi piacerebbe giocare un po’ di più, ma ho comunque saltato la preparazione estiva rientrando dall’infortunio al braccio”, ha detto il centrocampista nella conferenza stampa odierna. Chi si aspettava però un suo inserimento sul mercato è stato perentoriamente contraddetto: “Fa molto piacere che la Casertana mi abbia cercato di nuovo, vuol dire che qualcosa lì ho lasciato. Ma non ho mai espresso alla società il desiderio di partire da San Benedetto. Qui il calcio si vive nel modo giusto, con il calore giusto”.

Dopo la sconfitta contro il Padova, che ha chiuso il girone d’andata, D’Angelo ha fatto un bilancio della stagione della Sambenedettese alla vigilia dello scontro con il Carpi, nel quale i rossoblù dovranno vendicare la sconfitta con la quale hanno aperto questo campionato: “Penso che, per il gioco espresso, avremmo potuto ottenere circa 3 punti in più di quelli che abbiamo, per cui non posso che dire che, bene o male, la classifica rispetta i valori che abbiamo mostrato”, ha detto il salernitano. “Con le big purtroppo abbiamo peccato un po’. Certo, era normale non partire fortissimo con tantissimi nuovi volti in squadra, molti dei quali non parlavano neanche l’italiano. Ma io sono venuto qui per vincere”.

Proprio in virtù della sua esperienza e della sua duttilità, D’Angelo ha sottolineato di aver “giocato sia in un centrocampo a 2, sia a 3, ma in carriera la maggior parte dei gol l’ho fatti da mezzala. Di base chiaramente sono una mezzala d’inserimento, ho fatto anche il trequartista in B ma solo quando serviva un uomo più adatto a pressare e inserirsi contro squadre forti”. Certo, come accaduto anche a Shaka Mawuli a Ravenna, il centrocampista campano potrebbe essere anche avanzato in posizione di doppio trequartista, “ma Botta dobbiamo assolutamente lasciarlo lì dov’è, è straordinario. Con me schierato al suo posto si perderebbe qualità”.

Qualità che alla Samb servirà per sfruttare gli spazi lasciati dal Carpi, la seconda squadra del girone B con il più alto dato di possesso palla medio (54,9%) dopo l’Arezzo: “Conosco Pochesci, mi ha allenato due mesi, e mi preoccupa molto perché ti fa giocare in modo ‘sbarazzino’. Noi però dovremo essere bravi a sfruttare questo fattore a nostro vantaggio”. Il tutto nell’ennesima sfida giocata a porte chiuse: “Il Covid ha cambiato tutto, con gli stadi vuoti certi giocatori sentono molta meno pressione e hanno fatto dei salti di qualità incredibili, altri fanno fatica a sentirsi motivati. Spero però, ad esempio, che giovani come Enrici e Masini possano presto dimostrare le loro qualità in uno stadio pieno, è lì che si vede se un giocatore è pronto davvero per le grandi piazze”. Per ora, però, dovranno continuare a limitarsi a farlo in questo contesto surreale.

Federico Principi


Marche

Samb, Paolo Montero: il Comunicato ufficiale

Pubblicato

il

L’A.S Sambenedettese comunica di aver trovato l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con il responsabile tecnico della prima squadra Paolo Montero.

Nel ringraziare sentitamente mister Montero per l’encomiabile lavoro svolto in questi anni, il club augura al tecnico le migliori fortune professionali per il futuro.

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli, il neo DS: “Costruiremo una mentalità vincente”. La VideoConferenza

Pubblicato

il

Si è svolta ieri pomeriggio in diretta Facebook la conferenza stampa di presentazione del Direttore Sportivo bianconero Fabio Lupo, collegato dagli uffici Bricofer di Roma insieme al management bianconero, composto da Patron Pulcinelli, dal Presidente Neri, dal DG Ducci, da Roberta Pulcinelli, dai Vice Presidenti Di Maso e Caffaro, dal Consigliere di Amministrazione Cimin e dal Responsabile Marketing Verdone.

Tanti gli argomenti trattati, dagli obiettivi stagionali alle ultime notizie di calciomercato:

“Scenderemo in campo con l’obiettivo di vincere ogni partita, a partire dalla prima amichevole estiva” – ha dichiarato il Direttore Sportivo Lupo – “Solo con questa mentalità si può costruire qualcosa di importante. Con forza e determinazione ce l’andremo a giocare su ogni campo; l’importante è pedalare e far battere forte il cuore”.

Sui contratti in scadenza di Brosco e Pucino ha detto:

“Brosco ha fatto una scelta diversa, con garbo ed educazione ha risposto ‘no’ alla nostra proposta contrattuale, ha ritenuto di volersi guardare attorno, siamo dispiaciuti perché avevamo il punto da cui ripartire, ma lo ringrazio per quello che ha fatto in questi anni all’Ascoli. Ringrazio anche Pucino per il suo contributo, nel suo caso è la Società che ha scelto di non proseguire il rapporto”.

16 giugno 2021: LA VIDEOCONFERENZA COMPLETA (clicca QUI)


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Castel di Lama: scontro auto-moto sulla Salaria, grave 52enne motociclista

Pubblicato

il

Elicottero del 118: eliambulanza (Il Martino - ilmartino.it -)

CASTEL DI LAMA – L’incidente è avvenuto oggi, giovedì 17 giugno, intorno alle 13.00, lungo la Salaria a Castel di Lama. Rimaste coinvolte nel sinistro una moto e un’auto. Il 52enne che viaggiava sulla motocicletta ha avuto la peggio nello scontro, tanto che il 118 è dovuto intervenire con un elicottero. Immediato il suo trasferimento presso l’ospedale Torrette di Ancona.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy