fbpx
Connect with us

Pescara

Pescara: minaccia madre e fratello invalido, arrestato 33enne con in casa una serra di marijuana

Pubblicato

il

PESCARA – Un 33enne, residente a Pescara, è finito in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione, coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Da quanto appreso pare che la madre dell’uomo fosse costretta chiudersi in camera, insieme all’altro figlio invalido, per fuggire alle violenze. E’ stata proprio lei, in quei momenti, a dare l’allarme al 113. Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto all’interno della sua camera da letto, una piccola serra con 8 piantine di marijuana, 3 flaconi di fertilizzante e 1 bilancino di precisione. Il 33enne è stato fermato dagli agenti nell’androne della palazzina in evidente stato di agitazione. Dal racconto della donna pare inoltre, che il giovane abbia chiesto del denaro ma al suo rifiuto avrebbe reagito minacciandola di morte.

Abruzzo

Caramanico Terme: cade un altro masso sulla statale 487

Pubblicato

il

CARAMANICO TERME(PE): Giorni fa era caduto un masso di enorme dimensioni, sfondando il manto stradale in prossimità della galleria “Fontegrande”,nel comune di Caramanico,dove la strada statale 487 è rimasta chiusa a causa della caduta del masso.Oggi,il distacco del materiale roccioso si è verificato dal versante a monte della SS 487, in corrispondenza dell’ingresso lato valle della galleria ‘Fontegrande’. Il transito è stato bloccato in entrambi i sensi di marcia per consentire la rimozione della pesante roccia. Lungo la viabilità sono state predisposti i cartelli con le segnalazioni per la viabilità alternativa. Sul posto sono intervenuti i tecnici dell’Anas ed i Carabinieri della locale Stazione.

Continua a leggere

Abruzzo

Discarica di Bussi: il Consiglio di Stato respinge il ricorso del Ministero

Pubblicato

il

L’AQUILA – “Il Consiglio di Stato conferma in toto la sentenza di primo grado sulla discarica di Bussi respingendo i ricorsi del Ministero dell’Ambiente. Il Consiglio di Stato ha quindi dato ragione alla Regione Abruzzo e al Comune di Bussi che hanno tutelato l’interesse pubblico, smentendo totalmente la linea imposta dall’ex ministro Costa e dal sottosegretario Morassut,  linea difesa in Abruzzo dall’opposizione. Una linea che ci ha fatto perdere due anni per poter procedere alla bonifica. Adesso basta ritardi, il Ministero firmi immediatamente il contratto e faccia partire i lavori di bonifica che non possono attendere più un solo giorno”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dopo aver appreso l’esito positivo del ricorso presentato in Consiglio di Stato dopo la sentenza del Tar di Pescara concernente l’annullamento d’ufficio dell’aggiudicazione dell’appalto integrato relativo agli interventi di bonifica nelle ‘aree esterne Solvay’.

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati all’11 giugno: oggi 28 nuovi positivi e 141 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono complessivamente 74421 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Il totale risulta inferiore in quanto sono stati sottratti 6 casi risultati duplicati o in carico ad altra Regione.

Rispetto a ieri si registrano 28 nuovi casi (di età compresa tra 6 e 77 anni).

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 7, di cui 4 residenti in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Teramo.   

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2500 (si tratta di un 94enne residente fuori regione).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 70389 dimessi/guariti (+141 rispetto a ieri). Il totale odierno dei guariti comprende casi non precedentemente comunicati dalle Asl, relativi al periodo aprile-maggio 2021. 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1532 (-120 rispetto a ieri). 

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1145691 tamponi molecolari (+2239 rispetto a ieri) e 476130 test antigenici (+1480 rispetto a ieri). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.7 per cento. 

76 pazienti (-5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva4 (invariato rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 1452 (-115 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Del totale dei casi positivi, 18857 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+15 rispetto a ieri), 19366 in provincia di Chieti (+12), 18160 in provincia di Pescara (+2), 17317 in provincia di Teramo (+2), 594 fuori regione (+2) e 127 (-11) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy