fbpx
Connect with us

Sport

Serie B, prima di Ritorno: numeri e curiosità

Pubblicato

il

Il big match della 20a è Spal-Monza

Prima di ritorno che si apre questa sera a Vicenza e si chiude lunedì con Reggina-Salernitana

L.R. Vicenza – Venezia (venerdì 29 gennaio, ore 21.00)

Apre la 20° giornata della Serie BKT la 24a edizione del derby fra L.R. Vicenza e Venezia: bilancio di 16 vittorie biancorosse (ultima 2-1 nella I Divisione 2013/14), 6 pareggi (ultimo 0-0 nella serie A 1998/99) e un solo successo lagunare (2-1 nella serie C-1 1989/90). Vicenza che deve invertire il suo ruolino di marcia che la vede meglio lontano dal Menti, Venezia che dovrà stare attento al primo quarto d’ora quando i biancorossi segnano molto. Tra Mimmo Di Carlo e Paolo Zanetti unico incrocio tecnico all’andata, con coach arancioneroverde vittorioso 1-0 al “Penzo”.

Ascoli – Brescia (sabato 30 gennaio, ore 14.00)

Nei 20 incroci ufficiali nelle Marche fra le due squadre, il bilancio vede 11 vittorie bianconere (ultima 2-0 nella serie B 2012/13), 8 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 2018/19) e un successo ospite (1-0 nella serie B 2007/08, rete di Caracciolo al 58’ dopo che la partita era stata rinviata due volte in dicembre, causa neve). Le ultime 4 partite al “Del Duca” sono sempre finite con un pareggio. Da una parte l’Ascoli che deve rilanciarsi in chiave salvezza, la squadra bianconera è la formazione cadetta che segna con meno giocatori a fine andata: appena 6 i calciatori bianconeri finora in rete. Anche il Brescia non è in un periodi di grazia: a secco da 273’ con l’ultimo gol firmato da Bjarnason in Spal-Brescia 2-3 del 30 dicembre scorso. Inedito l’incrocio tecnico fra Andrea Sottil e Davide Dionigi che per la prima volta torna da ex ad Ascoli (allenatore bianconero dal giugno al luglio 2020, con 9 panchine ufficiali e score di 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte).

Empoli – Frosinone (sabato 30 gennaio, ore 14.00)

La capolista incontra forse la delusione di questo girone di andata. Al “Castellani” sono 7 i confronti ufficiali fra le due squadre: 4 le vittorie azzurre (ultima 2-0 nella serie B dell’anno scorso), 2 i pareggi (ultimo 3-3 nella serie B 2017/18) ed 1 successo ciociaro (2-1 nella serie A 2015/16). L’Empoli vorrà continuare il suo trend di attacco record, di squadra che guadagna nelle riprese il maggior numero di punti ma soprattutto di imbattibilità casalinga. Invertire il trend invece sarà l’obiettivo di Nesta senza successi da 6 giornate: 3 pareggi e 3 sconfitte lo score dei ciociari, con ultima vittoria datata 15 dicembre, 2-1 a Reggio Emilia. Frosinone una delle 4 formazioni cadette che fa più punti fuori casa che tra le mura amiche, come Vicenza, Cosenza e Pordenone (14 contro 13 allo “Stirpe”). Tra Alessio Dionisi e Alessandro Nesta 3 precedenti tecnici ufficiali e assoluta parità: 1 successo per parte ed 1 pareggio.

Pisa – Reggiana (sabato 30 gennaio, ore 14.00)

Nei 27 confronti ufficiali in Toscana fra le due squadre il bilancio vede 15 successi nerazzurri (ultimo 3-0 nella coppa Italia di C 2013/14), 7 pareggi (ultimo 0-0 nella serie C 2014/15) e 5 vittorie granata (ultimo 4-2 nella serie C-1 2002/03). Partita storica quella del 13 giugno 1982, ultima giornata di serie B, fu 0-0 all’Arena fra Pisa e Reggiana e quel punto permise ai toscani di festeggiare il ritorno in Serie A dopo 13 anni di assenza. Pisa, che celebrerà la 300a da professionista di Nicholas Siega, è scatenato nei 15’ finali di gara e cercherà di approfittare della difesa ospite, la più perforata nel girone di ritorno con 32  reti subite come Pescara e Virtus Entella. Chi spegne invece la candelina in casa granata è Luca Zamparo alla 100a da professionista. Reggiana senza gol fuori casa da 328’: ultimo firmato Radrezza al 32’ della gara perduta 1-3 a Brescia lo scorso 19 dicembre. Tra Luca D’Angelo e Massimiliano Alvini due incroci tecnici ufficiali, entrambi conclusi con pareggi per 2–2.

Pordenone – Lecce (sabato 30 gennaio, ore 14.00)

Pordenone vittorioso nell’unico incrocio casalingo ufficiale contro il Lecce: 3-2 il 12 agosto 2017, in coppa Italia. I padroni di casa cercheranno di confermare il buon momento con 11 punti nelle ultime cinque giornate con tre successi e due pareggi. I friulani non perdono dal 22 dicembre scorso, quando la Cremonese vinse per 2 a 1, mentre l’ultimo gol incassato è stato firmato da Parzyszek al 84’ di Frosinone-Pordenone 1-1 del 27 dicembre scorso. Porta neroverde, dunque, imbattuta da 366’. Lecce che deve cambiare registro nei primi 15’ di gioco: 6 le reti subite dai salentini fra 1’ e 15’ di gioco, nessuno peggio a fine andata, ma comunque in salute e in serie positiva da cinque giornate: due vittorie e tre pareggi. Attilio Tesser imbattuto nei 3 precedenti tecnici contro Eugenio Corini: 1 vittoria e 2 pareggi, lo score in favore del tecnico neroverde.

Virtus Entella – Cosenza (sabato 30 gennaio, ore 14.00)

A Chiavari un solo precedente ufficiale fra le due squadre: Virtus Entella vittoriosa 1-0 lo scorso anno in B, era il 29 ottobre 2019. Padroni di casa che dopo il girone di andata devono registrare la difesa, la più perforata insieme a Reggiana e Pescara, ma che festeggiano la 100a in B di Andrea Settembrini. Cosenza non in salute e senza successi da sette giornate: cinque pareggi e due sconfitte lo score dei calabresi, vittoriosi l’ultima volta lo scorso 15 dicembre, 3-0 ad Ascoli. I calabresi hanno il primato dei pareggi a fine andata: 11 collezionati in 19 giornate, e del peggior attacco, 13 sole reti segnate. Confronto tecnico inedito tra Vincenzo Vivarini e Roberto Occhiuzzi.

ChievoVerona – Pescara (domenica 31 gennaio, ore 15.00)

A Verona i confronti ufficiali tra le due squadre sono 11: bilancio di 5 vittorie venete (ultima 1-0 nella serie B dell’anno scorso), 4 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 1999/00) e 2 successi abruzzesi (ultimo 2-0 nella serie B 2000/01). Pescara che al “Bentegodi” non ha molte soddisfazioni (ultima vittoria nel 2000). ChievoVerona imbattuto da 10 giornate di campionato: 4 vittorie e 6 pareggi per gli scaligeri, la cui ultima sconfitta risale al 5 dicembre scorso, 2-3 a Frosinone, e una delle due cooperative del gol nella B 2020/21 a fine andata: 14 i marcatori gialloblu, primato condiviso con il Cittadella. Tra Alfredo Aglietti e Roberto Breda 8 confronti tecnici ufficiali e parità: 3 successi per parte e 2 pareggi, con formazioni di Breda sempre a segno, 16 reti complessive.

Spal – Monza (domenica 31 gennaio, ore 16.00)

E’ sicuramente il big match di giornata. A Ferrara i confronti ufficiali fra le due squadre sono 19: 6 le vittorie estensi (ultima 2-0 nella coppa Italia, lo scorso 24 novembre), 10 i pareggi (ultimo 3-3 nella II Divisione 2013/14) e 3 successi brianzoli (ultimo 3-1 nella serie C-1 1994/95). Di fronte prima e quinta difesa del torneo cadetto 2020/21: Monza con sole 14 reti subite, Spal a quota 17. Brianzoli reduci da 14 punti nelle ultime 6 giornate, con 4 successi e 2 pareggi, emiliani invece che non perdono dal 30 dicembre in casa con il Brescia. Tra Pasquale Marino e Cristian Brocchi 4 incroci tecnici ufficiali: conduce il coach estense per 2 successi a 1, con 1 pareggio a completare il bilancio.

Cittadella – Cremonese (domenica 31 gennaio, ore 21.00)

Nei dieci precedenti ufficiali al “Tombolato” è assoluta parità: 4 vittorie dei granata di casa (ultima 3-2 dopo overtime nella coppa Italia di C 2015/16), 2 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B dell’anno scorso) e 4 vittorie grigiorosse (ultima 3-1 nella serie B 2018/19). 14 punti nelle ultime 6 partite in casa per il Cittadella, reduce da 4 successi e 2 pareggi: i veneti non vanno k.o. al “Tombolato” dall’1-2 subito dal Monza, in data 31 ottobre. Cremonese che deve temere gli ultimi 15’ finali di gioco dove i granata hanno segnato otto reti nell’andata. Tra Roberto Venturato e Fabio Pecchia un successo interno per parte nella serie B 2016/17, nel doppio Cittadella-Hellas Verona. Amarcord per Roberto Venturato contro la “sua” Cremonese: il coach granata, infatti, ha allenato i grigiorossi dal marzo 2009 al giugno 2010 in Lega Pro, guidando – in precedenza – dal luglio 2007 al marzo 2009 squadre del settore giovanile grigiorosso.

Reggina – Salernitana (lunedì 1 febbraio, ore 21.00)

Sono 34 i confronti ufficiali in Calabria fra le due squadre: bilancio di 17 vittorie della Reggina (ultima 3-1 nella serie B 2009/10), 11 pareggi (ultimo 2-2 nella serie B 2001/02) e 6 successi campani (ultimo 1-0 nella serie C 2014/15). Reggina che deve stare attenta alle riprese essendo la squadra che ha subito il maggior numero di reti nei 15’ finali di gara, 10 tra 76’ e 90’ inclusi recuperi. Salernitana senza reti esterne da 232’: ultimo gol granata firmato Anderson al 38’ del match vinto 2-1 a Venezia lo scorso 27 dicembre. Tra Marco Baroni e Fabrizio Castori 8 incroci tecnici ufficiali: il coach della Reggina conduce per 4 successi a 2 con 2 pareggi a completare il bilancio. Il tecnico della Salernitana ex di giornata: ha guidato la Reggina in serie B dall’ottobre al novembre 2013, 6 panchine ufficiali, con score di 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte.

Nella foto La Presse un duello all’andata tra Floccari e Paletta


ARTICOLI CORRELATI

Ascoli-Brescia: le dichiarazioni degli allenatori e i convocati

Ascoli Calcio

Ascoli-Viterbese 2-0. Sottil: “Siamo sulla strada giusta” (video)

Pubblicato

il

CASCIA – Al termine del match amichevole, disputato questo pomeriggio dall’Ascoli al “Magrelli Active” di Cascia con la Viterbese, Mister Sottil si è detto soddisfatto della prima uscita dei bianconeri:

“E’ la prima gara vera che facciamo, abbiamo avuto delle complicanze per il Covid e abbiamo dovuto annullare delle partite, sappiamo che a livello di minutaggio siamo un po’ indietro, mi interessava vedere ordine tattico e la collettività nelle due fasi, pur consapevole che siamo molto carichi di lavoro; abbiamo fatto 15 giorni molto intensi, sicuramente siamo ancora incompleti, abbiamo mostrato una discreta tenuta sui 70’-80’. Quella di oggi è comunque una partita vinta, anche se è un’amichevole. Questa è la nostra identità: giocare sempre e solo per vincere. Ho visto una buona forma da parte di Baschirotto, ha fornito una spinta costante, bene Collocolo e Castorani, così come Fabbrini, che, quando è entrato, ha dato molta velocità alla manovra, sono contento perché tutti si sono subito inseriti nei nostri meccanismi, questa è una buona cosa, siamo agli inizi, c’è tanto ancora da migliorare, lo so, ma siamo sulla strada giusta. Ora ci fermiamo tre giorni, abbiamo bisogno di scaricare mentalmente e fisicamente il carico di lavoro fatto”.

IL TABELLINO

ASCOLI (4-3-1-2): Leali (70′ Guarna); Baschirotto, Avlonitis (76′ Tavcar), Quaranta, D’Orazio (70′ Ricciardi); Buchel (46′ Castorani), Eramo (76′ Olivieri), Collocolo (76′ Franzolini); Sabiri (46′ Fabbrini); Bidaoui (86′ Intinacelli), Dionisi (70′ Ventola). A disp.: Bolletta, Sarzi Puttini, Lico, D’Agostino. All. Sottil.

VITERBESE (4-3-3): Bisogno, Fracassini, Mbendè (33′ Marenco), Van Der Velden (56′ Camilleri) Ricchi (76′ Ricci); Calcagni, Salandria, Megelaitis (56′ Zanon); Errico (56′ Simonelli), Capanni Dias (56′ Murilo), Volpicelli (56′ Tassi). A disp.: Borsellini, D’Uffizi, Natale, Simonelli, Fedel, Mendes, Aromatario. All.: Dal Canto.

ARBITRO: Sig. Marchetti di Ostia Lido

RETI: 15′ Eramo, 54′ rig. Dionisi


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Sport

Tokyo2020, Calcio: Messico-Brasile, Giappone-Spagna le Semifinali. Risultati e Marcatori

Pubblicato

il

Ai giochi olimpici di Tokyo siamo arrivati ormai alle semifinali dopo la giornata odierna che ha visto un susseguirsi di emozioni e tanti gol negli incontri dei Quarti di Finale.

I padroni di casa del Giappone hanno superato la Nuova Zelanda ai calci di rigore e troveranno la Spagna che batte la Costa d’Avorio 5-2 dopo i tempi supplementari grazie a un super Rafa Mir, autore di una tripletta.

Il Messico supera a suon di gol (6-3) la Corea del Sud e, nell’altra semifinale, s’incontrerà con il Brasile a cui necessita una rete di Matheus Cunha per far fuori l’Egitto.

RISULTATI E MARCATORI QUARTI DI FINALE

GIAPPONE-NUOVA ZELANDA 4-2 d.c.r

SPAGNA-COSTA D’AVORIO 5-2 d.t.s (10′ Bailly (C), 30′ Dani Olmo (C), 90+1′ Gradel (C), 90+3′, 117′ e 120+1′ Rafa Mir (S), 98′ Oyarzabal (S)

COREA DEL SUD-MESSICO 3-6 (12′ e 54′ Martin (M), 20′ e 51′ Lee Dong-Gyeong (C), 30′ Romo (M), 39′ e 63′ Cordova (M), 84′ Aguirre (M), 90+1′ Hwang Ui-Jo (C)

BRASILE-EGITTO 1-0 (37′ Matheus Cunha)

Il programma delle Semifinali (ora italiana)

Martedì, 3 agosto, 10.00: Messico-Brasile
Martedì, 3 agosto, 13.00: Giappone-Spagna

FINALE TERZO POSTO

Venerdì 6 agosto, 13.00

FINALE

Sabato 7 agosto, 13.30



TUTTO IL PERCORSO OLIMPICO

GRUPPO A

Giappone 9

Messico 6

Francia 3

Sud Africa 0

Le partite

22 luglio: Giappone-Sudafrica 1-0, 71′ Kubo (G)

22: luglio: Messico-Francia 4-1, 47′ Vega (M), 55′ Cordova (M), 69′ Gignac (F), 80′ Antuna (M), 90+1′ Aguirre (M)

25 luglio: Francia-Sud Africa 4-3,  53′ Kodisang (SA), 57′ Gignac (F), 73′ Makgopa (SA), 78′ Gignac (F), 81′ Mokoena (SA), 85′ Gignac (F), 90+2′ Savanier (F)

25 luglio: Giappone-Messico 2-1, 6′ Kubo (G), 11′ Doan (G), 85′ Alvarado (M)

28 luglio: Francia-Giappone 0-4: 27′ Kubo, 34′ Sakai, 70′ Miyoshi, 90’+1′ Maeda

28 luglio: Sud Africa-Messico 0-3: 18′ Vega, 45′ Romo, 60′ Martín.

 

GRUPPO B

Corea del Sud 6

Nuova Zelanda 4

Romania 4

Honduras 3

Le partite

22 luglio: Romania-Honduras 1-0, 45+1′ aut. Oliva

22 luglio: Nuova Zelanda-Corea del Sud 1-0, 70′ Wood

25 luglio: Nuova Zelanda-Honduras 2-3, 10′ Cacace (NZ), 45+1′ Palma (H), 49′ Wood (NZ), 78′ Obregon, Rivas 87′

25 luglio: Romania-Corea del Sud 0-4, 27′ Marin (Autogol), 59′ Um Won-Sang, 84′ e 90′ Lee Kang-In

28 luglio: Corea del Sud-Honduras 6-0: 12′ Ui-Jo Hwang, 19′ Du-Jae Won, 45’+5′ Ui-Jo Hwang, 52′ Ui-Jo Hwang, 64′ Jin-ya Kim, 82′ Kang-in Lee.

28 luglio: Romania-Nuova Zelanda 0-0.

GRUPPO C

Spagna 5

Egitto 4

Argentina 4

Australia 3

Le partite

22 luglio: Australia-Argentina 2-0, 14′ Wales, 80′ Tilio

22 luglio: Spagna-Egitto 0-0

25 luglio: Egutto-Argentina 0-1, 52′ Medina

25 luglio: Australia-Spagna 0-1, 81′ Oyarzabal

28 luglio: Spagna-Argentina 1-1: 66′ Merino, 87′ Belmonte.

28 luglio: Australia-Egitto 0-2: 44′ Rayan, 85′ Hamdy.

 

GRUPPO D

Brasile 7

Costa D’Avorio 5

Germania 4

Arabia Saudita 0

Le partite

22 luglio: Costa D’Avorio-Arabia Saudita 2-1, 39′ aut. Al Amri (C), 44′ Al Dawsari (A), 66′ Kessiè (C)

22 luglio: Brasile-Germania 4-2, 7′ Richarlison (B), 22′ Richarlison (B), 30′ Richarlson (B), 57′ Amiri (G), 83′ Ache (G), 90+4′ Paulinho (B)

25 luglio: Brasile-Costa D’Avorio 0-0

25 luglio: Arabia Saudita-Germania 2-3, 11′ Amiri (G), 30′ Al Najei (AS), 43′ Ache (G), 50′ Al Najei (AS), 75′ Uduokhai (G)

28 luglio: Arabia Saudita-Brasile 1-3:  14′ Cunha (B), 27′ Al Amri (AS), 76′ Richarlison (B), 90’+3′ Richarlison (B)

28 luglio: Germania-Costa D’Avorio 1-1: 67′ Henrichs (G, Autogol), 73′ Lowen (G).


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli: domani la Viterbese poi il rompete le righe

Pubblicato

il

#Cascia2021 Notiziario: domani amichevole con la Viterbese e rompete le righe.

Volge al termine il ritiro precampionato dei bianconeri, che dal 17 luglio soggiornano all’Hotel La Reggia di Cascia dove stanno mettendo fieno in cascina per la stagione ormai alle porte. Il gruppo oggi è stato impegnato in una doppia seduta di lavoro sul campo dell’hotel: al mattino esercitzione tecnica, giochi di posizione e circuito metabolico; nel pomeriggio seduta tattica.

Domani pomeriggio il gruppo si trasferirà sul campo del centro sportivo “Magrelli Active” per disputare la prima amichevole stagionale con la Viterbese. Calcio d’inizio alle ore 17:00, match a porte chiuse.

Al termine della partita c’è il rompete le righe: i bianconeri torneranno ad allenarsi, questa volta al centro sportivo Picchio Village, mercoledì 4 agosto.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy