fbpx
Connect with us

CoViD19

CoViD Marche, Acquaroli: Rt 0,94, Ancona peggio di altre province

Avatar

Published

il

Ipotesi zona arancione capoluogo? “Valutiamo trend,prima scelte”

Nelle Marche “Rt 0,94 (precedente 0,95) e indice dei ricoveri sia in terapia intensiva e nelle strutture ospedaliere quasi immutato rispetto alla settimana precedente”.

Lo ha riferito il presidente della Regione Francesco Acquaroli rispondendo ai giornalisti a margine dell’inaugurazione della sede territoriale di Cassa depositi e prestiti ad Ancona.

Negli ultimi giorni, ha detto ancora il presidente, la provincia di Ancona è andata “in controtendenza rispetto alle altre province dove invece c’è una tendenza alla stabilità o al miglioramento rispetto all’indice di contagiosità del virus”.

Tanto da far ipotizzare, dal prossimo lunedì, misure specifiche per una zona arancione per la provincia di Ancona a causa del peggioramento della situazione epidemiologica.

“Stiamo valutando, – ha risposto Acquaroli – lo facciamo ogni giorno per i dati della nostra regione.

Ancona è in controtendenza rispetto al resto delle Marche e per questo è attenzionata e monitorata in maniera particolare.

Si cerca di capire se si tratta di una fase che può capitare o di una recrudescenza forte del virus.

Eventuali iniziative dovranno essere prese a ragion veduta – ha precisato – non basta una tendenza di uno, due, tre giorni a determinare un’azione con ordinanza o restrizioni importanti”.

“Dovremo vedere l’evoluzione nei prossimi giorni, – ha aggiunto – confrontandoci anche magari con l’Istituto superiore di sanità e il ministero per fare eventualmente le scelte più opportune”.

“Nei giorni scorsi – ha esemplificato – c’è stato un Comune che aveva denotato una tendenza particolare, poi è svanita.

Con il tracciamento si è tornati alla normalità, vediamo come andranno le prossime ore”. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Abruzzo

CoViD Abruzzo, 23 febbraio: i dati aggiornati

Luigi Tommolini

Published

il

Sono complessivamente 51764 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 322 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 94 anni).

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 62, di cui 4 in provincia dell’Aquila, 17 in provincia di Pescara, 18 in provincia di Chieti e 23 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 24 nuovi casi e sale a 1652 (di età compresa tra 60 e 96 anni, 1 in provincia di Chieti, 3 in provincia di Teramo e 20 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 13 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 37289 dimessi/guariti (+447 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12823 (-149 rispetto a ieri). 

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 716644 tamponi molecolari (+4081 rispetto a ieri) e 225369 test antigenici (+4339 rispetto a ieri). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 3.8 per cento. 

595 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva78 (+2 rispetto a ieri con 12 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12150 (-154 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 13019 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+27 rispetto a ieri), 12658 in provincia di Chieti (+76), 13111 in provincia di Pescara (+137), 12384 in provincia di Teramo (+84), 414 fuori regione (-2) e 178 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

CoViD19

CoViD Marche, 23 febbraio: i ricoveri aumentano ancora (633, +12)

Luigi Tommolini

Published

il

In Semintensiva ora 163 degenti (+9). In 24ore 28 dimessi

Prosegue il trend in aumento dei ricoveri per Covid-19 nelle Marche: dopo i 15 in più di ieri, nell’ultima giornata i pazienti sono passati da 621 a 633 (+12).

Lo comunica il Servizio Sanità delle Marche.

Nell’ultima giornata sono state dimesse 28 persone ma i degenti in Semintensiva sono arrivati a quota 163 (+9).

Invariato il numero di ricoveri in Terapia intensiva (78) mentre nei reparti non intensivi sono 392 (+3). Tra i ricoverati in reparti non intensivi anche due pazienti rispettivamente in Ostetricia e Pediatria ad Ancona.

Continuano a crescere anche i numeri dei positivi in isolamento domiciliare (8.491, +203) e delle quarantene per contatto con contagiati, ora sopra le 16mila (16.371, +539).

I guariti salgono a 53.109 (+357). (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Abruzzo

CoViD Abruzzo, 22 febbraio: i dati aggiornati

Avatar

Published

il

Sono complessivamente 51442 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 351 nuovi casi (di età compresa tra 10 mesi e 97 anni).

*(il totale risulta inferiore in quanto sono stati eliminati casi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati)

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 78, di cui 1 in provincia dell’Aquila, 18 in provincia di Pescara, 42 in provincia di Chieti e 17 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 8 nuovi casi e sale a 1628 (di età compresa tra 35 e 90 anni, 2 in provincia di Chieti, 1 in provincia dell’Aquila e 5 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 5 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 36842 dimessi/guariti (+293 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12972 (+48 rispetto a ieri). 

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 712563 tamponi molecolari (+2573 rispetto a ieri) e 221030 test antigenici (+12195 rispetto a ieri). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 2.4 per cento. 

593 pazienti (+7 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva76 (invariato rispetto a ieri con 2 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12304 (+42 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 12992 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+16 rispetto a ieri), 12582 in provincia di Chieti (+155), 12974 in provincia di Pescara (+118), 12300 in provincia di Teramo (+61), 416 fuori regione (invariato) e 178 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy