fbpx
Connect with us

CoViD19

CoViD Marche, Acquaroli: Rt 0,94, Ancona peggio di altre province

Pubblicato

il

Ipotesi zona arancione capoluogo? “Valutiamo trend,prima scelte”

Nelle Marche “Rt 0,94 (precedente 0,95) e indice dei ricoveri sia in terapia intensiva e nelle strutture ospedaliere quasi immutato rispetto alla settimana precedente”.

Lo ha riferito il presidente della Regione Francesco Acquaroli rispondendo ai giornalisti a margine dell’inaugurazione della sede territoriale di Cassa depositi e prestiti ad Ancona.

Negli ultimi giorni, ha detto ancora il presidente, la provincia di Ancona è andata “in controtendenza rispetto alle altre province dove invece c’è una tendenza alla stabilità o al miglioramento rispetto all’indice di contagiosità del virus”.

Tanto da far ipotizzare, dal prossimo lunedì, misure specifiche per una zona arancione per la provincia di Ancona a causa del peggioramento della situazione epidemiologica.

“Stiamo valutando, – ha risposto Acquaroli – lo facciamo ogni giorno per i dati della nostra regione.

Ancona è in controtendenza rispetto al resto delle Marche e per questo è attenzionata e monitorata in maniera particolare.

Si cerca di capire se si tratta di una fase che può capitare o di una recrudescenza forte del virus.

Eventuali iniziative dovranno essere prese a ragion veduta – ha precisato – non basta una tendenza di uno, due, tre giorni a determinare un’azione con ordinanza o restrizioni importanti”.

“Dovremo vedere l’evoluzione nei prossimi giorni, – ha aggiunto – confrontandoci anche magari con l’Istituto superiore di sanità e il ministero per fare eventualmente le scelte più opportune”.

“Nei giorni scorsi – ha esemplificato – c’è stato un Comune che aveva denotato una tendenza particolare, poi è svanita.

Con il tracciamento si è tornati alla normalità, vediamo come andranno le prossime ore”. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Abruzzo

Ultim’ora, Martinsicuro, il sindaco: “il nostro Comune inserito in zona rossa”

Pubblicato

il

MARTINSICURO – Aggiornamenti Covid .

Ho appena ricevuto per le vie brevi comunicazione dell’inserimento del nostro Comune in zona rossa da Lunedì 26 Aprile a Domenica 2 Maggio .

Appena avrò il provvedimento ufficiale provvederò a pubblicarlo .

(profilo facebook Massimo Vagnoni Sindaco, ore 18:28)

Il Sindaco

Massimo Vagnoni


Continua a leggere

Abruzzo

Vaccini: trasparenza informativa e procedimenti chiari

Comunicato di Meritocrazia Italia

Pubblicato

il

Riceviamo e pubblichiamo da Meritocrazia Italia.

In balia di un clamoroso disorientamento informativo, i cittadini stanno perdendo fiducia.

Al dato schizofrenico e incontrollabile dell’evoluzione del virus, si aggiunge la forte incertezza sul grado di sicurezza dei vaccini per quanto concerne gli effetti collaterali.

Con i timori, cresce il sospetto che, al centro dell’attenzione, non siano davvero l’interesse alla tutela della salute pubblica, ma che siano ragioni di carattere economico a pilotare le scelte.

Per MI conta la capacità delle Istituzione di dare sollievo alle ansie della Popolazione, con notizie chiare, comprensibili e univoche.

Tra i tanti vaccini disponibili (a RNA – Pfizer-BioNTech e Moderna; a vettore virale; AstraZeneca + University of Oxford; Janssen Pharmaceutical; Sputnik V; a virus inattivato; Sinopharm + China National Biotec Group Co + Wuhan Institute of Biological Products; e proteici – Novavax), in questi giorni l’attenzione mediatica si è concentrata su AstraZeneca per il quale la commissione tecnico scientifica del Ministero della Salute ha dichiarato: «è stata riscontrata un’associazione tra il vaccino Vaxzevria e casi molto rari di tromboembolismi anche gravi, in sedi inusuali, associati a trombocitopenia; ad oggi. L’associazione con gli eventi trombotici sopra descritti non è stata riscontrata nei soggetti di età superiore a 60 anni, nei quali l’incidenza dei casi a seguito della vaccinazione risulta addirittura inferiore rispetto a quella attesa».

Certamente, la situazione pandemica e lo stress sanitario al quale si è sottoposti ormai da oltre un anno impongono la necessità di una comunicazione meno sensazionalistica, allarmante e contraddittoria, che abbia quale unico fine quello di informare e agevolare la consapevolezza del consenso.

Per questo è fondamentale investire da subito in una campagna informativa centralizzata, improntata a chiarezza e comprensibilità, a garanzia di un consenso realmente informato.

Inoltre, in aderenza al dettaglio tecnico del piano vaccinale già proposto nei mesi scorsi, oggi, Meritocrazia auspica che:

– si proceda con celerità nella campagna vaccinale, con maggiore attenzione alle categorie a più alto rischio;

– venga rafforzata l’attenzione sull’andamento della campagna vaccinale, con monitoraggio (preferibilmente a carico del medico di famiglia) e gestione degli eventi dopo la somministrazione di qualunque vaccino;

– sia migliorata la linea di comunicazione con i medici di base, a oggi non informati sullo stato della partecipazione vaccinale dei propri pazienti;

-sia adottato uno screening obbligatorio per chi sarà chiamato a vaccinarsi.

E’ un momento topico cerchiamo di superarlo attraverso chiarezza e verità perché sono gli unici ingredienti che potrebbero garantire la sicurezza e le scelte dei cittadini.

Continua a leggere

Abruzzo

CoViD Martinsicuro, il Sindaco: “Dobbiamo uscire al più presto da questa situazione”

Pubblicato

il

MARTINSICURO- Emergenza COVID – Aggiornamenti

Oggi 14 nuovi positivi .

Venerdì 10 e Sabato 4 .

Totali positivi ad oggi 151 di cui 4 ricoverati .

Persone in sorveglianza attiva n. 252 .

I numeri sono chiari e in aumento .

Evidente come ci troviamo di fronte ad una fase delicata e difficile che dobbiamo affrontare evitando di sottovalutare una pandemia che sta circolando in maniera veloce .

La velocità con cui il virus circola dipende unicamente da come ognuno di noi si comporta quotidianamente .

Di fronte ai dati delle ultime settimane e’ evidente come il livello di attenzione debba crescere .

Dobbiamo uscire al più presto da questa situazione che rischia di diventare sempre più insostenibile per tutti noi .

E per neutralizzare il più possibile i contagi , dobbiamo limitare al massimo gli spostamenti e i contatti con le altre persone, a prescindere dal colore del nostro comune o della nostra regione .

Dobbiamo e possiamo fare affidamento solo su noi stessi .

Buona Domenica

Il Sindaco

Massimo Vagnoni


Per info su Il Martino: https://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy