fbpx
Connect with us

Fermo

Fermana-Samb: i precedenti in casa canarina

Luigi Tommolini

Published

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sedici sono i precedenti in casa “canarina”, 15 in campionato e uno in Coppa Italia, sei vittorie della Samb, cinque pareggi e cinque vittorie della Fermana.

C’è da considerare che il primo incontro, nel 1931/32 in II divisione, non viene disputato per l’esclusione dal torneo dei fermani a causa d’inadempienze finanziarie.

L’8 aprile 1934, in serie C, la gara è vinta “a tavolino” dai gialloblu per rinuncia da parte della Samb.

Rossoblu corsari la prima volta il 13 aprile 2003 grazie alle reti di Napolioni (15pt) e di Franchi (48st) dopo il momentaneo pari di Mastronunzio al 22° della ripresa.

Il secondo successo arriva il 3 ottobre 2004 con un ricco 4-2.

La mitica Samb di Davide Ballardini sbanca il “Recchioni” grazie alla tripletta di Martini che sigla i primi due vantaggi rossoblù regolarmente pareggiati dai gialloblu Miglietta e Di Bari. Il 3-2 rossoblù al quarto d’ora del secondo tempo è segnato ancora da Martini dieci minuti prima che De Rosa fissasse il risultato sul 4-2.

La stagione seguente, 26 febbraio 2006, il 2-0 della Samb di Francesco Chimenti & Luigi Voltattorni viene firmato dalla doppietta di Berardi a segno nel primo quarto d’ora di gioco. Quel giorno sono 1500 i tifosi rossoblù presenti al “Recchioni”.

Memorabile la gara dell’8 aprile 2010 quando la Samb di Ottavio Palladini ottiene la promozione matematica in serie D con 4 turni d’anticipo grazie alla vittoria 2-0 in terra fermana con le reti di Cacciatore e Ogliari nella ripresa.

Il 22 marzo 2015 i rossoblu espugnano il “Recchioni” grazie alle reti del centrocampista Franco alla mezz’ora del primo tempo e di Tozzi Borsoi su calcio di rigore trasformato a due minuti dal termine; nel mezzo, il momentaneo pareggio canarino al 30° della ripresa con il Penalty di Cusaro.

Sei mesi dopo, il 6 settembre 2015, Fermana-Samb termina con un rocambolesco 3-3. E’ la prima gara in rossoblu di patron Franco Fedeli, in panchina c’è mister Loris Beoni. Locali in vantaggio con Degano. La Samb reagisce e negli ultimi venti minuti del primo tempo vanno a rete con Pezzotti, Sorrentino e Titone: 3-1. Nella ripresa il gol di Omiccioli al 10° e l’espulsione di Pezzotti quattro minuti dopo portano i gialloblu al pareggio di Cremona (fuorigioco?) a sei minuti dal 90°.

Nella stagione 2017/18 in serie C la gara viene giocata due volte.

Il 3 settembre 2017 in notturna, dopo 31 minuti di gioco, va in tilt la centralina dell’impianto d’illuminazione del “Recchioni” sull’1-0 della Fermana. Diciassette giorni dopo la gara riprende dal 32° del primo tempo sullo 0-1. I rossoblù di Ciccio Moriero subiscono il definitivo 0-2 al 91° minuto di gioco.

Sesta vittoria della Samb in terra canarina nell’ultima gara del torneo 2018/19.

E’ il 5 maggio 2019 e i rossoblu di Giuseppe Magi, solidi e quadrati, abbattono la Fermana di Flavio Destro e ottengono il secondo successo “corsaro” dopo quello di Verona contro la Virtus.

La Samb passa in vantaggio alla mezzora del primo tempo con Francesco Stanco al dodicesimo sigillo stagionale e senza tirare un rigore.

Il raddoppio è di Caccetta a dieci minuti dal 90°. Malcore al terzo di recupero accorcia per i canarini e, un minuto dopo, Cecchini fissa il risultato sul 3-1 sambenedettese: è festa davanti a oltre ottocento tifosi rossoblù.

Il 22 settembre dello stesso anno, nell’ultimo precedente a Fermo, la Samb di Paolo Montero pareggia 1-1 ma avrebbe meritato la vittoria.

In vantaggio dopo una decina di minuti con Cernigoi, la Samb spreca subito dopo con Frediani il facile colpo del ko.

I locali a metà primo tempo trovano la rete del pareggio con un’azione dalla sinistra: il tiro di Liguori viene deviato davanti alla porta da Carillo che “spiazza” il portiere rossoblù.

La Samb matura altre occasioni per portarsi di nuovo in vantaggio con Cernigoi e Di Massimo, autore di una buona prestazione, ma il risultato non si schioda dall’1-1.

Luigi Tommolini

TUTTI I PRECEDENTI IN GARE UFFICIALI IN CASA FERMANA


ARTICOLI CORRELATI

Zironelli: “La Fermana è molto affiatata. Ma anche il nostro gruppo è sempre più compatto.”


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Fermo

Lo spettacolo deve continuare: stasera il Teatro dell’Aquila sarà illuminato e visitabile gratuitamente

Carlo Di Natale

Published

il

FERMO – La Città aderisce all’iniziativa di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo)  per sensibilizzare l’opinione pubblica circa la riapertura dei teatri, chiusi per le restrizioni dell’emergenza sanitaria, ‘a un anno di distanza – ricorda U.N.I.T.A. – dal primo provvedimento governativo che come misura di contrasto al Covid ne decideva la chiusura’.

In segno di adesione all’iniziativa verrà illuminato all’esterno il Teatro dell’Aquila la sera del 22 febbraio dalle 19.30 alle 21.30.

‘Un gesto simbolico – spiega U.N.I.T.A – perché questi luoghi tornino ad essere ciò che da 2500 anni sono sempre stati: piazze aperte sulla città, motori psichici della vita di una comunità, con la speranza che si torni prima possibile ad una riapertura in sicurezza dei teatri dove la parte essenziale e indispensabile di ogni spettacolo è il pubblico’.

Paolo Calcinaro (Il Martino - ilmartino.it -)

Paolo Calcinaro

‘La speranza – dichiara il primo Cittadino Calcinaro, nel omunicato stampa del Comune – è di poter tornare al più presto alla qualità,  ai record e ai numeri del nostro Teatro dell’Aquila. Sarà un percorso non immediato, graduale, per cui invito ancor più a vaccinarsi per vivere questi momenti e viverli in sicurezza’.

Micol Lanzidei

‘Rispondiamo all’appello con un gesto simbolico che ci aiuti a non dimenticare l’importanza del teatro e la necessità di non abbandonare il dibattito sulla sua riapertura – continua l’assessore alla cultura Micol Lanzidei. Oltre all’accensione esterna abbiamo realizzato, in linea con le iniziative di altri teatri italiani, dei manifesti che ci ricordano la meraviglia del teatro attraverso le parole pronunciate da personaggi illustri del mondo della cultura e dello spettacolo. Inoltre, per chi lo desidera all’esterno dell’edificio sarà messa a disposizione una speciale cassetta della posta dove potranno essere imbucati messaggi, pensieri e riflessioni per esprimere la propria vicinanza e solidarietà al mondo della cultura. Teatro che, per questa occasione, rimarrà aperto alle visite gratuite dalle ore 19.30 alle ore 21.30.

Piccoli ma importanti segni per testimoniare – conclude l’assessore – la nostra vicinanza anche a chi lavora nel mondo della cultura, penalizzato oramai da mesi’.

Continua a leggere

Fermo

Porto Sant’Elpidio: alla guida di una moto senza patente e assicurazione, 20enne nei guai

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

PORTO SANT’ELPIDIO – A fronte di alcuni controlli effettuati su strada dalla Polizia, un 20enne (nord-africano) in sella alla sua moto una moto, sarebbe è stato sanzionato e denunciato per guida senza patente e mancanza della copertura assicurativa obbligatoria per il mezzo. Il ciclomotore sarebbe stato successivamente posto sotto sequestro. Inoltre, sarebbe stato denunciato anche per l’inottemperanza all’ordine del Questore di una provincia vicina di lasciare il territorio nazionale e, nei suoi confronti, è stato emesso un decreto di espulsione del Prefetto e dall’ordine del Questore di lasciare l’Italia.

Continua a leggere

Fermo

Serie C: a Fermo e Imola vince la neve

Luigi Tommolini

Published

il

13 febbraio 2021. Stadio Recchioni di Fermo. Fermana-Perugia rinviata causa neve.

Imolese-Alma Juventus Fano e Fermana-Perugia sono state rinviate causa neve.

Le due marchigiane trovano l’ostacolo neve e non possono scendere in campo.

A Imola il fischio d’inizio era previsto per le ore 15 mentre al “Recchioni” di Fermo alle 17:30.

Si aspetta la giornata di domani per vedere se anche Matelica e Samb potranno giocare.

Le due squadre sono impegnate in trasferta rispettivamente a Modena e Mantova.

A Pesaro, invece, la gara si è giocata. I locali della Vis sono usciti sconfitti contro la Virtus Verona 0-1 grazie alla rete di Rachid Arma al 35° del primo tempo.

Il manto erboso dell’impianto imolese



Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy